Salve..ho fatto bypass nel 2016...non riuscendo a raggiungere il peso forma anzi ripreso peso... a l

22 risposte
Salve..ho fatto bypass nel 2016...non riuscendo a raggiungere il peso forma anzi ripreso peso... a luglio di quest anno si è
optato per una revisione della tasca..ho perso i kili che avevo ripreso(CIRCA 10) e STOP....di nuovo in blocco!!dovrei perderne ancora una 15ina...ma niente!!premetto che cammino 3/4 la settimana x circa 8 km...!!E con l l'alimentazione sto attenta..dando precedenza alle proteine!!...può incidere l età?ne ho 48...Chi mi può aiutare a capire? GRAZIE Anna
Buonasera
Purtroppo in una dieta favorire sempre le proteine a scapito dei carboidrati può rallentare il metabolismo che va in difesa e quindi non dimagrisce,idem per le diete troppo restrittive in generale, non so se lei è in menopausa ma anche quello può incidere. Le consiglio comunque di fare una visita e non fare diete fai da te che potrebbero peggiorare la situazione. Resto a disposizione anche per un eventuale visita online
Saluti

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Buonasera Signora Anna, l'età può incidere come uno stato premenopausa o menopausa. Per rispondere in modo dettagliato alla sua domanda sicuramente è necessario effettuare una consulenza nutrizionale molto più approfondita. Per maggiori informazioni non esiti a contattarmi. Ho già esperienza nel campo della chirurgia bariatrica. Cordiali Saluti

Gentile Anna ritengo che sia fondamentale rivolgersi ad uno Specialista ed evitare il fai da te che non porta a nessun risultato. Io le consiglierei una dieta chetogenica normoproteica sotto stretto controllo medico: è efficace, rapida e sicura. Io personalmente da 15 anni la applico con successo su centinaia di donne sia in peri che post menopausa. Cordialità

Gentile signora concordo coi colleghi sulla necessità di consultare un nutrizionista. La sua situazione è delicata e va presa in considerazione con cura particolare. È importante sapere se e quali farmaci assume per intervenire in modo mirato. Anche questo è un aspetto importante. A disposizione per qualsiasi cosa. Un caro saluto

Buonasera,
Un intervento di chirurgia bariatrica necessita una forte collaborazione da parte del paziente per quanto concerne la modifica dello stile di vita; bisognerà dunque porre particolare attenzione nel ridurre le entrate energetiche seguendo un piano alimentare ipocalorico e, al contempo, aumentare le uscite (i.e. il livello di attività fisica).

Le consiglio di rivolgersi a una figura professionale competente nel settore della nutrizione e dietetica così da farsi elaborare e seguire un piano alimentare personalizzato; lo svolgimento di 60-90 minuti al giorno di attività moderata quale camminata veloce, previo il necessario accertamento e riscontro favorevole del medico di base, dovrebbe essere sufficiente per aumentare il dispendio energetico giornaliero ma potrebbe essere utile rivolgersi a un professionista per farsi preparare un piano di allenamento ad hoc.

Buongiorno Anna, sicuramente la fase premenopausale non aiuta metabolicamente, tuttavia anche diete prevalentemente proteiche non sono risolutore.
Ricordo che la quota carboidrati a giornaliera è indispensabile per il buon funzionamento del metabolismo.
Sicuramente l'aiuto di un nutrizionista è non il fai da te potranno darti una mano, tutto si può fare con un po' di competenza da parte del professionista e di buona volontà da parte del paziente
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 50 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

La soluzione migliore è senza ombra di dubbio quella di struttura un piano alimentare specifico per le sue esigenze.
Mi contatti pure in privato per maggiori info

Salve, mi occupo di chetosi intermittente e di blocchi metabolici..Non so da cosa possa dipendere, in situazioni del genere è bene fare un' attenta anamnesi alimentare e capire dove ci sono errori o abbinamenti sbagliati dei cibi.
Oltre che dai chirurghi, è bene farsi seguire da Clinici, dietologi esperti che possano aiutarla nel modo corretto.
per info, sono a disposizione!
Saluti.

Buonasera signora, come già accennato dei miei colleghi sarebbe raccomandabile rivolgersi ad uno specialista. Il suo blocco metabolico potrebbe derivare anche da una scarsa massa magra e bisognerebbe fare un lavoro di ricomposizione corporea. Per qualsiasi informazione non esiti a contattarmi.

Gentile utente,
Innanzitutto servirebbe fare un’anamnesi più approfondita per conoscere bene la sua situazione, il suo stile di vita e alimentare. Poi si può valutare insieme la strategia migliore che possa aiutarla a raggiungere il suo obiettivo senza troppe difficoltà.

Resto a disposizione per ev. domande o chiarimenti.
Cordialmente,
Dott.ssa Rebecca Regnoli

Buonasera gentile utente, per rispondere al suo quesito è necessario effettuare un'anamnesi più approfondita. si rivolga ad uno specialista per una consulenza. Cordiali Saluti

Buonasera Gentile Utente,
Possono sicuramente incidere l'età ed eventuali stati di perimenopausa/menopausa o, soprattutto, l'attività fisica che deve essere sempre svolta in maniera costante.
La invito a rivolgersi ad un* dietista esperto nel campo della chirurgia bariatrica, in quanto la sua storia clinica necessita di una dietoterapia mirata ed attenta. Sono sicuro che in questo modo potrà riattivare il suo calo di peso.
Io ho svolto 6 mesi di tirocinio presso un ospedale pubblico specializzato in percorsi di chirurgia bariatrica e sono a disposizione per una eventuale presa in carico, anche tramite consulenza online.
Cordialmente, Dott. Barone Alex Dietista

Buonasera, la scelta migliore è quella di rivolgersi ad un nutrizionista che la possa seguire mensilmente e che sia il suo punto di rifermento. Per sua curiosità però può scaricare gratuitamente un' app che vada a contare le calorie e macronutrienti introdotti nella giornata, le basterà introdurre tutto ciò che mangia in questa app per una settimana per capire se realmente si trova in una dieta ipocalorica o pure no. Da questa consapevolezza sarà più facile intraprendere il percorso dietoterapico.
Prenota subito una visita online: Visita nutrizionistica - 70 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Possono essere diverse le cause
per valutare la sua condizione si rivolga ad uno specialista
Saluti
Prenota subito una visita online: Prima visita nutrizionale - 50 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Buongiorno, le informazioni che da sono purtroppo generiche, le consiglierei un incontro con un nutrizionista, anche on-line, per chiarire meglio la sua storia pregressa, il suo stato attuale ed i suoi obiettivi.

Buonasera, i fattori che possono incidere sono molti.... sicuramente una dieta sbilanciata a favore delle proteine a discapito dei carboidrati non è mai una buona scelta e a lungo tempo può determinare un rallentamento del metabolismo che va in difesa e rallenta il dimagrimento per non parlare dei danni che potrebbe subire la tiroide, idem per le diete troppo restrittive. Certo anche l'età e la menopausa non aiutano, ma con questo non vuol dire che non si possono ottenere risultati anzi... Le consiglio vivamente, vista anche la situazione cardiologica, di fare una visita da un professionista e di non affidarsi alle diete fai da te che potrebbero peggiorare la situazione. Resto a disposizione chiarimenti e per un eventuale visita online Saluti

buon giorno, l età purtroppo influisce negativamente sul peso ( per premenopausa o menopausa) non si deve scoraggiare perchè è una condizione fisiologica normalissima.
Per sentirsi più tranquilla e affrontare questo percorso può rivolgersi ad un nutrizionista
saluti

Gentile signora, senza un'anamnesi accurata è impossibile azzardare alcuna ipotesi. Si confronti con un nutrizionista vicino a lei che la possa aiutare a risolvere il suo problema. Un caro saluto

Buongiorno! Immagino sia una situazione difficile e frustrante...proprio per questo le consiglio di evitare il fai-da-te e di rivolgersi a un professionista. Sono a disposizione per una prima visita online. Le auguro una buona giornata!

Salve, bisogna valutare il suo attuale assetto ormonale ,la sua aderenza alla terapia dietetica. Mi scriva in privato o si rivolga al suo medico per le analisi del caso per poi valutare un intervento nutrizionale Sono disponibile anche per consulti online ,saluti

Buongiorno, le consiglio vivamente di rivolgersi ad uno specialista. Il blocco metabolico spesso può derivare da una scarsa quantità di massa magra, per cui occorrerebbe cercare di aumentarle, così da poter aumentare il suo metabolismo basale e sbloccare la perdita di peso.
Per qualsiasi informazione non esiti a contattarmi.

Buongiorno, dovremmo monitorare il tutto attraverso un percorso nutrizionale, anamnesi alimentare accurata e controlli ravvicinati. Resto a disposizione per maggiori dettagli.
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 35 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Esperti

Giulia De Berchi

Giulia De Berchi

Dietista, Nutrizionista

Ovada

Rosa Fusco

Rosa Fusco

Nutrizionista, Dietologo, Dietista

Calvizzano

Lucilla Titta

Lucilla Titta

Nutrizionista

Milano

Carmine Nico La Sala

Carmine Nico La Sala

Nutrizionista

Afragola

Francesco Benincasa

Francesco Benincasa

Internista, Neurologo

Torino

Giuseppe Greco

Giuseppe Greco

Internista, Diabetologo, Medico di base

Torino

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 26 domande su Obesità

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.