Salve , mi chiamo Daniele e volevo chiedere se per chi come me purtroppo prende psicofarmaci che por

13 risposte
Salve , mi chiamo Daniele e volevo chiedere se per chi come me purtroppo prende psicofarmaci che portano anche a gonfiare la pancia ( tipo come con dell'aria ) e che mangia un misto tra cibo sano e non , e da 2018 ad oggi da 66 Kg sono passato tra i 78 ed i 82 Kg oscillando continuamente e volevo chiedere la cosiddetta dieta di Digiuno Intermittente può essere una soluzione ? Altrimenti cosa potrei arrivare a fare ? Da quando avevo iniziato nel 2019 dei diversi psicofarmaci alcuni problemi di metabolismo mi sembrano arrivati ed in più dopo che ho avuto delle ustioni per il 25 % del corpo mi hanno fatto delle trasfusioni di sangue e da lì alcuni cibi che mangiavo prima adesso non riesco più. Spero mi sappiate dare una risposta a tutto ciò.

Grazie,

Daniele.
buona sera Daniele, diciamo che il quadro è abbastanza complesso. Normalmente chi assume psicofarmaci ha alcune alterazioni tipo la sua e, consigliarle una dieta mima digiuno o digiuno intermittente richiede comunque il controllo con uno specialista. Per coi le consiglio ci contattare un nutrizionista in modo tale che possa effettuare un anamnesi alimentare completa, una composizione corporea e un piano alimentare adatto alle sue necessità.
resto a disposizione
saluti
dott.ssa antelmi

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Buonasera Daniele, potrebbe essere utile rivolgersi a un dietista per una valutazione completa e per intraprendere un percorso che miri alla gestione di un peso salutare senza seguire necessariamente diete mima digiuno. Saluti

Buonasera Daniele, quel che posso consigliarle è di rivolgersi ad un nutrizionista per un'ananmnesi generale e nutrizionale approfondita ed un'analisi della composizione corporea. In base ai dati ottenuti durante la visita sarà indicato il piano nutrizionale più corretto da seguire nella sua condizione. Resto a disposizione. Cordiali Saluti! Dott. Vincenzo Marzolla

Buonasera,
Concordo sul fatto che serva una visita in studio.
Ho avuto già casi come questo, e spesso il sintomo è legato al tipo di cura farmacologica, ma altre volte con una dieta "normale" si può sopperire al problema.
Saluti dott. stefano Carrara

Buongiorno, il piano alimentare deve essere personalizzato, in base alle sue problematiche, per ottenere il massimo dei risultati. Si rivolga ad un professionista che possa seguirla. Rimango a disposizione Dott.ssa Valeria Marchi PS:. Le ricordo che è attivo anche il servizio di consulenza online.

Buonasera Daniele, dare una risposta senza una visita approfondita con attenta anamnesi potrebbe essere riduttiva, ad ogni modo le interazioni tra farmaci ma anche lo stato emotivo del soggetto influiscono enormemente sul microbioma intestinale, e questo potrebbe generare alcuni disturbi, per questo è buona abitudine fare dei cicli di probiotici in associazione alle terapie e/o a cambi di abitudini alimentari .
Come già le hanno consigliato sarebbe opportuno rivolgersi ad una figura professionale che la possa seguire anche sul piano nutrizionale.
Buona serata.
Dr.ssa Valeria Meconi

Buonasera Daniele
Purtroppo, data la complessità del suo caso, non è possibile dare una risposta precisa alla sua domanda.
La invito a rivolgersi ad un professionista della nutrizione che saprà raccogliere tutte le informazioni necessarie per poterle fornire la soluzione migliore al suo problema.
Cordialità

Buonasera Daniele,
Lascerei perdere l’idea della dieta del digiuno intermittente soprattutto se fatta con il fai da te ma mi rivolgerei ad un esperto in nutrizione che le elabori una dieta mediterranea facendo attenzione magari a quei cibi ( come alcuni frutti o alcune verdure) che possono provocare gonfiore e aria nella pancia
Cordialmente
Federica Candido

Buonasera, concordo coi colleghi riguardo al controllo della sua alimentazione da parte di un professionista che si occupi anche e soprattutto di benessere intestinale. Il grosso dei suoi problemi ha origine proprio nell'apparato gastrointestinale. Un caro saluto.
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 15 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Buonasera Daniele
Come già esposto dai colleghi, la sua è una condizione delicata
Secondo il io parere, non le consiglierei il Digiuno Intermittente, data la situazione psicologica, ma una dieta mediterranea ben bilanciata da associare assolutamente una corretta attività fisica
Naturalmente, le consiglio di farsi seguire da Professionisti del settore (Nutrizionista e PT laureato), almeno nella fase iniziale
Le auguro una buona giornata

Carissimo Daniele,

Comprendo la sa situazione ed il suo disagio. Penso che nessun prfessionista sia fan di una Dieta ma la dieta corretta andrebbe appunto cucita su di lei, sulla sua situazione previa una visita accurata per stabilire la sua situazione e la strategia adeguata. Faccia una scelta consapevole, si rivolga ad un prfessionista della Nutrizione ed eviti il fai da te.

Resto a sua disposizione per una consulenza presso i miei studi:
Siderno
Crotone
Milano
Online

Saluti
HDS

Ciao Daniele, il digiuno intermittente spesso non è una soluzione per perdere peso ma ha obiettivi differenti. Ti consiglio di rivolgerti a un professionista che sappia elaborare una dieta personalizzata sulla base delle tue esigenze, abitudini, gusti e obiettivi, visto anche il tuo quadro clinico complesso. Resto a disposizione per qualsiasi necessità, un abbraccio, dott.ssa Di Cosimo.

Buonasera, concordo con quanto detto dai miei colleghi. A presto! Dott.ssa Eleonora Bruno

Esperti

Giulia De Berchi

Giulia De Berchi

Dietista, Nutrizionista

Ovada

Rosa Fusco

Rosa Fusco

Nutrizionista, Dietologo, Dietista

Calvizzano

Lucilla Titta

Lucilla Titta

Nutrizionista

Milano

Carmine Nico La Sala

Carmine Nico La Sala

Nutrizionista

Afragola

Francesco Benincasa

Francesco Benincasa

Internista, Neurologo

Torino

Giuseppe Greco

Giuseppe Greco

Internista, Diabetologo, Medico di base

Torino

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 26 domande su Obesità

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.