Colite - Informazioni, specialisti, domande frequenti.

Informazioni su Colite

La colite, chiamata anche sindrome del colon irritabile, è una patologia di tipo infiammatorio che colpisce il colon (il secondo tratto dell'intestino crasso). Si calcola che sia affetto da colite circa il 15% della popolazione adulta.

La colite può essere presente in diverse forme:

  • Colite ulcerosa, è una malattia autoimmune di tipo infiammatorio cronico e colpisce la mucosa del colon, in particolare nei suo tratto discendente;

  • Morbo di Chron (o enterite regionale), è anch'essa una malattia cronica di tipo infiammatorio, causata dal cattivo funzionamento del sistema immunitario che provoca l'infiammazione del tratto gastrointestinale;

  • Colite ischemica, causata da un'insufficiente apporto di sangue al colon;

  • Colite infettiva;

  • Colite atipica;

  • Colite microscopica;

  • Colite fulminante;

  • Colite chimica.

La colite può avere origine nervosa ed essere favorita da forti stress: vi è infatti un collegamento endocrino tra il cervello e l'intestino, è quindi possibile che processi cerebrali come ad esempio l'ansia, le forti emozioni o la rabbia trattenuta possano favorire anomalie delle funzioni dell'intestino, contribuendo così alla colite.

La colite può avere origine a causa di un'alterazione della flora intestinale ed essere collegata al ciclo mestruale o essere dovuta a una dieta scorretta ed a intolleranze alimentari (alimenti che possono favorire l'insorgere della patologia sono  caffeina, alcol, bevande gassate, cioccolata, semi, salse piccanti, etc.).

Lo specialista di riferimento è il gastroenterologo. Essendo spesso la colite una malattia cronica, le cure spesso risultano palliative: il trattamento di questa patologia può includere antibiotici e farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Nel caso in cui la patologia crei infiammazioni regolari o permanenti si può ricorrere all'uso della chirurgia, attraverso un intervento che consiste nell'asportazione del colon e la sua sostituzione con una parte di intestino tenue che con il tempo assumerà le funzioni del colon stesso.

 

Segni e sintomi della colite

I sintomi della colite più comuni a livello intestinale sono:

  • Dolore addominale, a volte attutito dalla defecazione;

  • Alitosi, sensazione di bruciore alla bocca e alla gola, con presenza di sapore sgradevole in bocca e difficoltà nella deglutizione;

  • Nausea e vomito;

  • Senso di sazietà precoce;

  • Dolori all'ano.

Tra i sintomi che invece coinvolgono altri organi è bene ricordare:

  • Urgenza di urinare spesso, soprattutto durante la notte (nicturia);

  • Senso di incompleto svuotamento della vescica;

  • Cefalea;

  • Stanchezza cronica con sonnolenza;

  • Vertigini;

  • Neurodermatiti.

In molti casi la colite è anche collegata a una veloce diminuzione del peso corporeo.

I segni clinici della malattia sono caratterizzati dall'irritazione della superficie del colon che può anche presentare eritemi ed ulcere che, sanguinando, determinano la presenza di sangue nelle feci e causano sanguinamento rettale. Alcune forme di colite possono essere caratterizzate da stipsi e feci apparentemente normali.

Esperti in colite

Trova esperti in Colite nella tua città:
Valentina Ragozzino

Valentina Ragozzino

Nutrizionista

Bacoli

Maria Cristina Luppino

Maria Cristina Luppino

Nutrizionista

Campobello di Mazara

Federica Cosentino

Federica Cosentino

Nutrizionista

Diamante

Simona Santoro

Simona Santoro

Nutrizionista

Napoli

Vincenzo Notti

Vincenzo Notti

Agopuntore

Cosenza

Federica Felicioni

Federica Felicioni

Nutrizionista

San Felice sul Panaro

Domande su Colite

I nostri esperti hanno risposto a 10 domande su Colite

Buon giorno, per valutare una intolleranza al lattosio esiste il breath test, indagine non invasiva e semplice. Quanto lo stress incida suoi disturbi o debba essere considerato altro sarebbe…
1 risposte

Dott.ssa Maria Maddalena Mulas
Dott.ssa Maria Maddalena Mulas
Chirurgo generale, Proctologo
Bologna
buongiorno,
si è gia sottoposto ad una visita proctologica?
se il problema è una congestione emorroidaria forse 1 cpr al dì è un pò poco . consulti un proctologo che magari le può…
4 risposte

Dr. Marco Sanges
Dr. Marco Sanges
Gastroenterologo, Epatologo, Proctologo
Melito di Napoli
Gentile utente, innanzitutto la dieta del gruppo sanguigno non ha alcun razionale scientifico. Le consiglio di rivolgersi ad un gastroenterologo per una diagnosi corretta. Saluti. Marco Sanges…
3 risposte

Quali sono i professionisti che curano Colite?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.