Emorroidi - Informazioni, specialisti, domande frequenti

Informazioni su Emorroidi

I plessi emorroidari (emorroidi) sono delle strutture venose presenti normalmente nel soggetto sano, che hanno la funzione di permettere alle feci di passare attraverso l’ano e di facilitare la continenza dei gas e delle feci. Si distinguono in emorroidi interne ed esterne.

  • Le emorroidi interne si trovano all’interno dell’ano e possono protendersi verso l’esterno, in maniera continuativa o saltuariamente.

  • Le emorroidi esterne si trovano in prossimità dell’orifizio anale e sono rivestite di cute sensibile.

Più della metà della popolazione presenta sintomatologia connessa a patologie emorroidarie almeno una volta nell’arco della vita. L’incidenza della patologia è uguale tra la popolazione maschile e femminile.

Non è nota la causa esatta della patologia emorroidaria, è noto però che alla sua insorgenza concorrono l’età, la diarrea cronica o la stitichezza, fattori di natura ereditaria, lo stato di gravidanza, abuso di clisteri e lassativi, l’abitudine di trascorrere molto tempo seduti sul water, forti spinte evacuative e la stazione eretta dell’uomo.

In una condizione patologica, i tessuti dediti al sostegno dei plessi emorroidari vengono stirati (o causa dell’aumento di pressione nelle vene emorroidarie o per alterazioni). La sintomatologia comprende il prolasso emorroidario e mucoso, sanguinamento, prurito nella zona anale e dolore.

Le emorroidi sono classificate in quattro gradi, che indicano il loro differente volume e l’entità del prolasso dall’orifizio anale esterno.

È bene non sottovalutare mai questi sintomi, perché presenti anche nella sintomatologia di patologie di natura più grave di quelle emorroidarie.

Per una cura efficace, è bene rivolgersi sempre al proprio medico di fiducia.

 

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti in emorroidi

Jacopo Marcialis

Jacopo Marcialis

Chirurgo generale, Chirurgo, Proctologo

Lanusei

Domenico Iovino

Domenico Iovino

Chirurgo generale

Varese

Michele Sacco

Michele Sacco

Chirurgo generale, Proctologo

Francavilla Fontana

Maurizio Carnazza

Maurizio Carnazza

Chirurgo generale

Comiso

Dario Cavallaro

Dario Cavallaro

Chirurgo generale

Ramacca

Luigi Pio Bochicchio

Luigi Pio Bochicchio

Internista, Medico di medicina generale, Gastroenterologo

Genova

Domande su Emorroidi

I nostri esperti hanno risposto a 538 domande su Emorroidi

Credo che sia un atteggiamento condivisibile. Colonscopia poi, a seguire, l'intervento per la risoluzione chirurgica della ragade e delle emorroidi. La paura è naturale ma sarebbe peggio…

L'unico modo per scoprilo e tornare a visita dal proctologo che l'ha operata in modo da farsi controllare.

Direi che è un normale decorso post-operatorio, ma comunque segua i controlli programmati dal Collega che l'ha operata.
Saluti

Quali sono i professionisti che curano Emorroidi?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.