Dott.

Luca Vivaldi

Psicologo

Informazioni di contatto

Recensione più recente

  • S
    Posizione: AltroServizio: Brancolare nel buio

    Sono arrivata a contattare il dr. Vivaldi perché ero abbattuta, distaccata da tutto e scoraggiata, dopo una vicenda lavorativa molto difficile. Mi ammalavo con estrema facilità, dormivo parecchio e eccedevo con pratiche sconsigliabili. Non riuscivo più ad avere la forza necessaria per affrontare il mondo del lavoro, ero molto sfiduciata e mi vergognavo di poter fallire, di avere bisogno di essere aiutata, così soffocavo ogni sentimento. Con Vivaldi ho lavorato sia sull’ autostima che sul pessimismo e mi sono ripresa. Ho un nuovo lavoro e le cose ora vanno bene. Grazie Dottore 5 stelle per lei.

  • Chi sono

    Chi sono

    • Sono il Dottor Luca Vivaldi Psicologo e Mental Coach
      faccio lo Psicologo e Coach libero professionista
      opero nei campi della Salute, del Benessere Psicologico, dello Sport.
      Dal 1999 sono iscritto all'Albo degli Psicologi dell'Ordine di Trento (nr. 281).

      - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

      Nel mio lavoro guardo alla vita dei miei clienti/pazienti in un ottica di crescita e sviluppo che permetta tutto il potenziale della persona. La psicologia e altre competenze da me acquisite, vengono utilizzate in chiave di sviluppo personale per permettere all'individuo di raggiungere salute benessere e prestazioni elevate/elevatissime; la filosofia "pervenire è meglio che curare" è intesa con due accezioni particolari:
      - "al mai è preferibile il meglio e il migliore" e
      - "si è immortali ... per tutto il tempo che si è al mondo".

      - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

      Informazioni su di me ed il mio lavoro, nelle seguenti pagine web:
      - FB: https://www.facebook.com/luca.vivaldi1
      - Linkedin: https://www.linkedin.com/in/vivaldilu
      - Sito web: https://sites.google.com/site/sfccrlucav/home
      - Blog: https://sfccr.blogspot.it/

      Per contattarmi
      --------------------
      E-mail: luca.vivaldi@gmail.com oppure
      al numero della rete Tim Prefisso 335 seguito da 8316374

    Abilitazione

    • Iscritto all'ordine dei:
    • Numero di iscrizione all'Ordine:

    Prestazioni disponibili

    SFCCR - Studio di Formazione Consulenza Consultazione e Ricerca - Studio privato

    38069-Nago; 38122-Trento; Bolzano; Verona; Brescia., 38069 Nago-Torbole, TN

    Test di psicologia
    Colloquio psicologico clinico
    Training autogeno
    Esercizi respiratori
    Somministrazione e interpretazione di test proiettivi e della personalita'
    Test di valutazione del carico familiare e delle strategie di coping
    Superamento di eventi traumatici
    Allenamento mentale
    Tecniche di rilassamento
    Tecniche di visualizzazione
    Programmazione neuro linguistica (pnl)
    Ipnosi
    Coaching
    Test della personalitã 
    Terapia della regressione
    Terapia immaginativa
    Mostra tutti

    Domande dei pazienti

    Questo dottore non ha ancora risposto ad alcuna domanda.

    Ti preoccupi per la tua salute?

    Poni domande a migliaia di specialisti! Riceverai al più presto una risposta, in modo completamente gratuito.

    Fai una domanda ai nostri specialisti
    5

    Punteggio generale
    30 recensioni

    • Puntualità
    • Attenzione
    • Strutture
    • S
      Posizione: AltroServizio: Brancolare nel buio

      Sono arrivata a contattare il dr. Vivaldi perché ero abbattuta, distaccata da tutto e scoraggiata, dopo una vicenda lavorativa molto difficile. Mi ammalavo con estrema facilità, dormivo parecchio e eccedevo con pratiche sconsigliabili. Non riuscivo più ad avere la forza necessaria per affrontare il mondo del lavoro, ero molto sfiduciata e mi vergognavo di poter fallire, di avere bisogno di essere aiutata, così soffocavo ogni sentimento. Con Vivaldi ho lavorato sia sull’ autostima che sul pessimismo e mi sono ripresa. Ho un nuovo lavoro e le cose ora vanno bene. Grazie Dottore 5 stelle per lei.

    • M
      Posizione: SFCCR - Studio di Formazione Consulenza Consultazione e Ricerca - Studio privatoServizio: Famiglia: Invecchiamento e salute di genitori e figli

      Avevo difficoltà a gestire il mio lavoro e la relazione con i miei genitori, ho incontrato il Dotttor Vivaldi Luca per le mie difficoltà di sviluppo e di lavoro: difficoltà di carattere individuale e famigliare, ma ben presto mi ha aiutata a sviluppare uno stile di vita che ha migliorato molto il mio equilibrio e anche la relazione con i miei genitori e il loro livello di salute. Se loro stanno bene io e la mia famiglia stiamo bene, se loro stessero male, per noi sarebbero dolori. È da un po’ che le cose ci vanno bene in salute, e il percorso fatto con il dottor Vivaldi è stato nevralgico per questo risultato.

    • M
      Posizione: SFCCR - Studio di Formazione Consulenza Consultazione e Ricerca - Studio privatoServizio: Insicurezza

      Ho chiesto aiuto al Dottor Vivaldi e la confusione, l’insicurezza e la passività sono diminuite, mentre il senso di controllo sulla mia vita è aumentato.
      Delusa dal mio ex partner che pensavo si prendesse cura di me e invece s’è volatilizzato, mi confrontavo con l’oppressione, l’ingiustizia e le troppe responsabilità. Volevo la protezione che non trovavo e mi facevo mille dubbi di riuscire a portare avanti ciò che volevo. Difficoltà superate

    • P
      Posizione: Altro

      L’attenzione che ho sempre dedicato al mio corpo è sempre stata notevole e mi ha dato soddisfazioni; ultimamente però è aumentata e prevedeva approcci sempre più intensi. Io non me ne accorgevo ma ero sempre nell’insoddisfazione e nella delusione. Il mio partner lo notava perché talvolta gliene facevo una colpa.
      Adesso posso dire che qualcosa non andava dentro di me e andava attenzionato: non avevo imparato a guardarmi dentro.

    • U
      Posizione: SFCCR - Studio di Formazione Consulenza Consultazione e Ricerca - Studio privatoServizio: Sfiduciata Arrabbiata Bloccata

      Preferivo starmene da sola piuttosto che iniziare una relazione dall’esito negativo e ciò mi faceva arrabbiare perché mi sentivo bloccata e in stallo. Per questo ho chiesto un aiuto; in passato avevo più interesse per i ragazzi, ma purtroppo questo mi ha convinta che gli uomini erano tutti uguali, vogliono solo una cosa, facevano finta di tenere a me quanto bastasse, e ben presto mi buttavano via. Ora ho colto quanto ci stava dietro e mi conduceva -mio malgrado- alla gran parte di quelle esperienze. Ora mi ritrovo un po’ più di fiducia e di libertà, e ciò mi consegna spazi nuovi e nuova linfa, nuova vita.

    • G
      Posizione: AltroServizio: Tendenza al Perfezionismo

      Nello sport mi impegno molto e di solito ottengo risultati di nota. Da un po’ di tempo i risultati erano scadenti e gli acciacchi si faceveno troppo frequenti per i miei gusti. Aumentavo l’impegno e non mi ritornava nulla di buono, anzi aumentavano i pensieri di sconfitta, le paure e le autosvalutazioni mentre mi convincevo di essere sempre più un incapace ed i risultati lo confermavano: salute e risultati erano down. Un bel casino quel tunnel. Con l’aiuto del Doc ci sono uscito, più forte direi.

    • 7
      Posizione: AltroServizio: ludopatia

      Ho passato la vita ad essere insoddisfatto del presente e a "rimandare la felicità" quando sarebbe arrivato il prossimo mese, il prossimo anno, il prossimo corso, la prossima relazione ecc... Ogni volta che quindi poi arrivava l'inizio del nuovo percorso ero preso da entusiasmo e positività che credevo fossero durati per sempre. Tutto ciò non è mai durato più di qualche mese. Di nuovo le mie paranoie, ansie, paure riaffioravano e l'entusiasmo scemava. E fuggivo, in attesa di una nuova ondata di positività. Questo sta succedendo anche ora, compaiono i soliti ostacoli e con essi si ripresentano le mie debolezze sempre uguali. Anche i colloqui con lei negli ultimi giorni non riesco a sentirli come vorrei, emerge qualcosa che mi innervosisce e mi imbatto in molo altro, rischiando di spazientirmi e di alzarmi dopo 30 minuti, rimandando la concentrazione alla prossima seduta. Credo però che questa volta sia diverso, perché sento in me delle possibilità nuove, maggiori, mai notate prima d’ora, gliene rendo merito. Voglio cercare di vivere questo mio disagio come temporaneo e trovare equilibrio anche nella depressione, nell’ansia e nel blocco di prospettiva; semplicemente come qualcosa che prima o poi riuscirò a superare e non ritroverò più in futuro. Sicuramente farò degli altri colloqui con lei dottore, ma non ho intenzione di lasciarmi andare ed aspettare nuovamente un nuovo ciclo di qualcosa a cui affidare la possibilità di determinare in me un entusiasmo … effimero. Naturalmente tutto questo è una riflessione del momento. Come scrisse qualcuno, ognuno ha il proprio viaggio, ed ho imparato ad augurare Buona vita a tutti … ed a riconoscergliela. Arrivederci dottore Vivaldi, alla prossima settimana.

    • M
      Posizione: SFCCR - Studio di Formazione Consulenza Consultazione e Ricerca - Studio privatoServizio: Problemi che arrivano dall'esperienza passata

      Per vivere più a lungo e meglio ho dovuto affrontare alcuni disagi ed aspetti di pertinenza famigliare che arrivavano dal lontano passato. Ora il gioco è cambiato, è ben diverso e la vita mi lascia più spazio, più agio più gioco: ho cambiato alcune cose, risolto dei sintomi ed aspetti problematici, sono più disponibile e capace nel mantenere rapporti gradevoli e mi sento più felice. Grazie dottore per la sua competente disponibilità.

    • M
      Posizione: AltroServizio: autocontrollo fragile

      Avevo bisogno di sentire un po’ più di sicurezza e la sensazione di aver qualcuno con cui affrontare cose importanti della mia vita.

    • P
      Posizione: SFCCR - Studio di Formazione Consulenza Consultazione e Ricerca - Studio privatoServizio: Alimentazione col Diabete

      Mi è stata diagnosticata la Diabete ed ero incapace ad alimentarmi senza sollecitare troppo la glicemia, il mio medico mi ha suggerito di farmi aiutare dalla dietista, mo non è stato sufficiente, mi ha inviata allo psicologo ed ecco che sono arrivata da Vivaldi. Mi è stato di aiuto ed un po’ alla volta ho trovato i modi per convivere meglio con la mia malattia.