Dermatite atopica - Informazioni, specialisti, domande frequenti

Informazioni su Dermatite atopica

La dermatite atopica è una malattia della cute che può insorgere a qualsiasi età, pur essendo caratteristica del bambino e del neonato, è di tipo cronico e può presentare fasi di remissione totale alternate a fasi acute anche gravi.

Solitamente tende ad attenuarsi o a scomparire totalmente durante l’età dello sviluppo.

In generale, la pelle presente nelle zone colpite dalla patologia appare secca, ruvida e con presenza di squame, provocando prurito.

Il termine “atopica” indica una condizione di aumento della reattività del sistema immunitario verso alcuni stimoli, che sono considerati innocui per la maggior parte degli individui. La dermatite atopica è ritenuta una sindrome multifattoriale collegata alla trasmissione autosomica recessiva; spesso si associa ad altre malattie atopiche quali la rinite allergica, l’asma, l’orticaria, alcune forme di gastroenterite ed alla congiuntivite allergica.

Sebbene si tratti di una patologia dermatologica, la dermatite atopica è influenzata sia da fattori psichici (stress, forti emozioni) che da agenti esterni (agenti allergenici o irritanti).

Tra le principali cause della dermatite atopica abbiamo:

  • Fattori genetici: se un genitore è affetto dalla malattia, vi sono buone probabilità che ne sia affetto anche il figlio. Nel caso in cui ad essere affetti da dermatite atopica siano entrambi i genitori, la probabilità che anche il figlio ne sia affetto è ancora più alta;

  • Eccessiva risposta del sistema immunitario a stimoli di diversa tipologia, con rilascio di sostanze infiammatorie, che aumentano il prurito;

  • Difetto di barriera cutanea, attraverso la quale possono penetrare nella pelle microrganismi che causano l’infiammazione;

  • Eccessiva risposta pruriginosa ai diversi stimoli.

Lo specialista di riferimento è il dermatologo. Principalmente, la cura della dermatite atopica è volta a contenere i sintomi attraverso l’idratazione della pelle con creme e olii emolienti. Possono essere utilizzati anche dei farmaci antinfiammatori in presenza di lesioni o il cortisone, nei casi più gravi.

 

Segni e sintomi

La dermatite atopica il più delle volte si manifesta attraverso dei segni e dei sintomi caratteristici:

  • Prurito intenso che attraverso il grattamento può provocare delle lesioni della pelle;

  • Lesioni eczematose, che si possono presentare principalmente a carico dei gomiti e delle ginocchia;

  • Xerosi, ovvero la mancanza di idratazione o di sebo nella pelle, che ne causa la secchezza;

  • Lichenificazione della pelle, ovvero un ispessimento patologico della cute;

  • Croste della pelle, che si creano in seguito al grattamento per il prurito;

  • Ragadi, piccole ferite verticali, che si presentano come dei tagli;

  • Ipercheratosi.

In bambini e neonati la dermatite atopica si presenta spesso con un eritema, di norma situato sul viso e con una xerosi estesa su tutto il corpo. I pazienti affetti da questa patologia hanno una pelle molto sensibile e facilmente irritabile. A volte, possono presentare altre patologie connesse quali congiuntivite, asma e febbre molto alta.

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti in dermatite atopica

Giovanna Lombardi

Giovanna Lombardi

Dermatologo

Roma

Roberto Pasino

Roberto Pasino

Dermatologo

Torino

Francesco Castaldi

Francesco Castaldi

Agopuntore, Medico di base

Varese

Tamara Micantonio

Tamara Micantonio

Dermatologo, Oncologo

L'Aquila

Gino Balestri

Gino Balestri

Dermatologo

Follonica

Giuseppe Quarta

Giuseppe Quarta

Dermatologo, Venereologo

Lecce

Domande su Dermatite atopica

I nostri esperti hanno risposto a 9 domande su Dermatite atopica

Tutte le forme dermatologiche possono essere aggravate dallo stress ma la dermatite atopica ha origini diverse
2 risposte


Non capisco perché non vi rendete conto che chiedendo in giro o cambiando specialista otterrete il peggior risultato possibile. Insistete col vostro dermatologo che aggiusterà la terapia in corso…
1 risposte


Buondì! per la DA esistono i derivati della calcineurina che sono molto efficaci. Le altre domande è più giusto farle allo specialista da cui si recherà a visita , che potrà farle una diagnosi…
1 risposte

Quali sono i professionisti che curano Dermatite atopica?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.