Congiuntivite - Informazioni, specialisti, domande frequenti

Informazioni su Congiuntivite

La congiuntivite è un’infiammazione della membrana semitrasparente posta a rivestimento della parte anteriore degli occhi e delle palpebre (congiuntiva). Si caratterizza per gonfiore e arrossamento e può avere differenti cause scatenanti.

Può essere di natura allergica, causata da una eccessiva reazione del sistema immunitario a specifici allergeni, che sono innocue in persone non allergiche (es. graminacee, polvere, peli degli animali domestici, etc.).

Ha invece natura infettiva quando causata da virus, batteri o altre tipologie di microrganismi.

Possiamo distinguere anche una congiuntivite dovuta all’esposizione al sole o alla luce artificiale: l’eccessiva esposizione a luce intensa può infatti provocare infiammazioni della congiuntiva.

Infine, esistono anche forme di congiuntivite da irritazione (dovute a vento, polvere, fumo, agenti inquinanti, prodotti da bagno o cosmetici, etc.) o congiuntiviti che accompagnano una patologia esantematica o un raffreddore.

Il sintomo più evidente della malattia sono gli occhi rossi. Possono verificarsi anche secrezioni (acqua purulenta o mucosa) a seconda della causa scatenante, sensazioni di prurito, fastidio, gonfiore delle palpebre (più raro) e bruciore all’occhio, intensa lacrimazione.

Per diagnosticare la malattia è importante sottoporsi a una visita degli occhi. Il medico è normalmente in grado di riconoscere la patologia con la semplice osservazione diretta - con l’ausilio della strumentazione adatta - e di riconoscere la causa.

Per curare in modo adeguato la congiuntivite bisogna innanzitutto evitare l’automedicazione e rivolgersi al proprio medico. Lo specialista in alcuni casi prescrive farmaci sintomatici, per alleviare i disturbi dovuti ai sintomi. In altri casi, prescrive un trattamento specifico per risolvere le cause della malattia. Le classi di farmaci più frequentemente prescritte per la risoluzione della congiuntivite sono antibiotici, corticosteroidi e antistaminici.

Una dieta adeguata non è risolutiva per prevenire e curare la congiuntivite. È comunque raccomandata un’alimentazione ricca di alimenti alcanilizzanti e antiossidanti e integrata con sali minerali (magnesio e zinco, abbondanti in frutta e verdura).

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti in congiuntivite

Andrea Marabotti

Andrea Marabotti

Oculista, Chirurgo, Chirurgo estetico

Carrara

Daniele Tognetto

Daniele Tognetto

Oculista, Chirurgo

Trieste

Alberto Raie

Alberto Raie

Allergologo

Torino

Francesco Benincasa

Francesco Benincasa

Internista, Neurologo

Torino

Giuseppe Greco

Giuseppe Greco

Internista, Diabetologo, Medico di medicina generale

Torino

Stefania Santucci

Stefania Santucci

Internista, Medico di medicina generale

Roma

Domande su Congiuntivite

I nostri esperti hanno risposto a 17 domande su Congiuntivite

L'infezione erpetica lascia delle nevralgie ed è normale, sicuramente se prende l'occhio bisogna essere visitati. Se l'oculista le ha prescritto una terapia si attenga a quella…
1 risposte

Niente di empirico purtroppo, affidarsi ad uno specialista in modo da non mettere colliri su colliri, preparando una lista dei colliri già usati senza beneficio in modo da non doverli ritentare.
1 risposte

Quali sono i professionisti che curano Congiuntivite?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.