Buonasera, Dopo aver perso una cifra moderata 2 anni fa(slot e casinò on line)e avendo promesso a m

21 risposte
Buonasera,
Dopo aver perso una cifra moderata 2 anni fa(slot e casinò on line)e avendo promesso a mia moglie che non si sarebbe ripetuto,quest'anno ci sono ricascato.
Il punto è che non ci do peso perché lo ritengo un tentativo di vincita che ovviamente va male e soprattutto le slot non le cerco.
Ringraziandovi anticipatamente, cosa posso fare?
Salve, mi spiace per la situazione. Il gioco costituisce per lei una tentazione troppo forte? Pensa al gioco per la maggior parte del giorno? Utilizza il gioco per buona parte della giornata? Ritengo che sia importante intraprendere un percorso psicologico al fine di capire quanto effettivamente lei sia coinvolto dal gioco e quali motivazioni e significati ci siano dietro al tentativo di poter avere una vincita.
Cordialmente, dott. FDL

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Caro utente,
Ha fatto già un percorso anni fa? Quello che può fare è chiedere aiuto prima che la questione si complichi ulteriormente. Consulti qualcuno che possa aiutarla ad affrontare questa dipendenza. Si rivolga a uno psicologo nella sua zona.
Dott.ssa Francesca Tardio

Gentilissimo, capisco la sua situazione, non è facile superare da soli difficoltà con il gioco d’azzardo, non basta la buona volontà. Le consiglio di rivolgersi ad un professionista tempestivamente. Un caro saluto.

Buonasera, questa mi sembra una prima richiesta di aiuto che considero un buon punto di partenza. La consapevolezza rispetto al fatto che il gioco d'azzardo è una vera e propria patologia di dipendenza è molto importante. Quello che può fare è rivolgersi ad un professionista che possa aiutarla a riconoscere ed affrontare ciò che mantiene attiva la dipendenza. Un caro saluto

Buonasera. Mi spiace molto per la sua situazione. Mi sembra che questa sua richiesta sia già in qualche modo un voler uscire da questa situazione. Ha già provato un percorso psicologico in passato? Credo che sia la strada migliore rivolgersi ad un professionista.
Sperando di esserle stata di aiuto.
Cordialmente
Dott.ssa Francesca Torretta

Buonasera Gentile Utente, mi dispiace per la situazione. Purtroppo non esiste una soluzione facile alla sua domanda. Ritengo comunque importante il fatto che lei sia consapevole che tutto ciò sia un problema; il solo fatto di aver chiesto aiuto è un ottimo inizio. Il mio consiglio è quello di intraprendere un percorso psicologico, per poter capire come gestire questo aspetto delicato della sua vita. Cordialmente, dott. Simeoni

Buona sera ,come tutte le dipendenze necessita un intervento psicologico intenso e specializzato A Milano esistono centri e servizi che si occupano di ludopatia e sostengono anche i familiari..Non esiti a rivolgersi ad un centro specializzato Un forte augurio Dottssa Luciana Harari

Buona sera,
Credo che sia utile per lei iniziare un percorso psicologico, spesso le dipendenze iniziano proprio così.. piccole perdite che diventano successivamente una patologia, tanto da non riuscire a fare a meno, andando a penalizzare le stesse relazioni familiari.
Cordiali saluti

Buonasera, questa sia domanda ha le caratteristiche di una richiesta di aiuto. Ci sono diverse soluzioni. Si rivolga al suo medico che saprà indirizzarla al professionista più idoneo a trattare queste tematiche che saprà guidarla in un percorso di comprendere i meccanismi che la spingono a giocare. Le auguro ogni bene

Buonasera, purtroppo la ludopatia è fra le dipendenze, la più difficile da sconfiggere, quindi le consiglio di non sottovalutarla xchè il più delle volte sembra di esserci riusciti e poi ci si ricasca, come è successo a lei. Dovrebbe decidersi di andare in qualche centro in cui sono specializzati nelle dipendenze da ludopatia, prima di distruggere la sua famiglia sia psicologicamente che economicamente. Inoltre penso che lei dato che ha scritto su questo portale a noi psicoterapeuti, vuol dire che ha preso coscienza e che sente il bisogno di capire che cosa nasconde questa dipendenza, cioè quale vuoto vuole colmare, la saluto cordialmente, dott. Eugenia Cardilli.
Prenota subito una visita online: Primo colloquio individuale - 60 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Buonasera! Credo che sia consigliabile rivolgersi ad un centro o ad un professionista che si occupa di gioco d'azzardo. Anche se di entità iniziale, ciò che ha scritto potrebbe prefigurarsi come una dipendenza da gioco.
Rimango a sua disposizione per eventuali chiarimenti in merito.
Dott.ssa Valeria Randisi

Buongiorno, le consiglierei di considerare l'opportunità di confrontarsi con un servizio pubblico del suo territorio (solitamente all'interno dei servizi per le dipendenze), lì potrà trovare specialisti del settore che saranno in grado di offrirle la soluzione migliore per lei. Per eventuali dubbi/indicazioni può scrivermi in privato. La saluto, Viviana Lisetti

Gentile Signore una buona possibilità è quella di consultare uno specialista per valutare le eventuali alternative. Le indicazioni presenti nella sua nota sembrano giustificare la possibilità di un lavoro di tipo psicoterapeutico ma prima di giungere a questa conclusione è opportuno un consulto con un professionista. Le rappresento che esistono delle strutture che lavorano specificatamente su questo tipo di comportamenti che può trovare facilmente ma prima di fare questo passo chieda un consulto con un professionista. Un cordiale saluto

Salve, sono d'accordo con i colleghi, è importante per lei intraprendere un percorso di psicoterapia. Con il tempo le cose miglioreranno.
Buon serata.
Dott. Fiori

Gentile utente, tendiamo spesso a chiedere troppo a noi stessi e sicuramente lei ha già fatto tanto prendendo consapevolezza della sua difficoltà. Provi a concedersi la possibilità di un aiuto, le sarà sicuramente di grande supporto.
Cari saluti, dott.ssa Scaglione.

Gentile utente di mio dottore,
se ritiene di aver sviluppato una dipendenza dal gioco e questo comincia seriamente a preoccuparla verifichi che sul territorio vi siano servizi sanitari volti alla cura di dipendenze e di gioco d'azzardo. Problemi di questo tipo richiedono sempre un approccio di tipo integrato, psichiatrico/psicologico/sociale. Qualora la situazione fosse di questo tipo non esiti a seguire le indicazioni appena fornite.

Cordiali saluti
Dott. Diego Ferrara

Gentile utente di mio dottore, la ricaduta è un momento molto doloroso, ma può diventare anche l'occasione per valutare il complessivo percorso fatto nella lotta contro la dipendenza. Quello che può, anzi deve fare, è di non voler restare solo ad affrontare la sua situazione e di mettersi in un ottica di assoluta sincerità. Ci sono molte possibilità di intervento, ad esempio può valutare la possibilità di iniziare un percorso psicoterapeutico e/o la partecipazione a gruppi di auto-mutuo-aiuto. Cordiali Saluti. Dott. Donato Scorza
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 70 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Buongiorno. Cerchi in un percorso terapeutico la possibilità di trattare la dipendenza.

Saluti

MT

Gentile utente, le consiglio di consultare il GAP (gioco d'azzardo patologico) della sua ASL di riferimento per un percorso di riabilitazione.
Saluti

Salve, già il fatto che sia qui a scrivere è un buon passo! Ricascarci purtroppo è normale, bisogna affrontare il problema attraverso un percorso di Psicoterapia. La cognitivo-comportamentale è estremamente efficace.
In bocca al lupo.

Buonasera, penso che al momento attuale, rivolgersi ad uno psicologo potrebbe esserle di aiuto per fare chiarezza e avere maggiore comprensione del periodo e della difficoltà che sta vivendo. Un saluto, Dott. Alessandro D'Agostini

Esperti

Simona De Icco

Simona De Icco

Psicologo, Psicoterapeuta

Casoria

Walter Braga

Walter Braga

Psicologo

Torino

Alessandro Raggi

Alessandro Raggi

Psicologo, Terapeuta, Psicoterapeuta

Napoli

Tatiana De Santis

Tatiana De Santis

Psicoterapeuta

Roma

Giulia Fantuzzi

Giulia Fantuzzi

Psicologo, Sessuologo

Torino

Maria Rosaria Vartolo

Maria Rosaria Vartolo

Psicoterapeuta, Psicologo, Psicologo clinico

Monastier di Treviso

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 45 domande su Ludopatia
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.