Endometriosi - Informazioni, specialisti, domande frequenti

Informazioni su Endometriosi

Endometriosi indica la presenza patologica di endometrio e stroma di endometrio all’esterno della cavità uterina, in altre aree del corpo femminile (spesso nella pelvi).

La malattia colpisce le donne fin dal primo ciclo mestruale e, in alcune rare occasioni, anche durante l’infanzia prima della comparsa delle prime mestruazioni. Si protrae fino alla menopausa, seppur dopo i 40 anni sia più lenta la crescita del tessuto endometriale all’infuori della cavità uterina.

La sua comparsa non dipende dall’aver avuto o meno gravidanze, si è osservato però uno sviluppo maggiore della patologia dopo le gravidanze qualora l’endometriosi si fosse manifestata prima della gravidanza.

La malattia - raramente - può persistere dopo la menopausa, a volte a causa di ormoni assunti per i sintomi della menopausa.

Una buona percentuale delle donne affette da endometriosi soffre di sterilità (tra il 30% e il 40%): molte donne affette da questa patologia, non la scoprono fino a quando non si manifestano difficoltà nel rimanere incinte.

L’endometriosi ha tra i suoi sintomi principali il dolore pelvico, tuttavia è asintomatica in una considerevole percentuale dei casi (20/25%).

 

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti in endometriosi

Trova esperti nella tua città:
Daniela Pelotti

Daniela Pelotti

Ginecologo

Milano

Emilio Moreschi

Emilio Moreschi

Ginecologo

Roma

Marco Canestrelli

Marco Canestrelli

Ginecologo, Senologo

Vigone

Andrea Carosso

Andrea Carosso

Ginecologo

Nichelino

Stefania Leo

Stefania Leo

Ginecologo

Siano

Daniela Vitolo

Daniela Vitolo

Ginecologo

Lido di Camaiore

Domande su Endometriosi

I nostri esperti hanno risposto a 140 domande su Endometriosi

Buongiorno. Le consiglio prima di tutto di eseguire ecografia pelvica per via vaginale accurata e successivamente decidere che tipo di terapia eseguire. Comunque la sua sintomatologia è normale…
1 risposte


Gentile Signora dipende dal motivo per cui lo ha eseguito. È un marcatore aspecifico di infiammazione peritoneale che si eleva anche in caso di endometriosi, appendicite, gravidanza...
Cordiali…
2 risposte


Gentile Signora solitamente con sactosalpinge la tuba non si ricanalizza ma di toglie. Si parte dal principio che pur aprendola la mucosa al suo interno é rovinata e solitamente espone al rischio…
2 risposte

Quali sono i professionisti che curano Endometriosi?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.