Indirizzi (3)

Via Milanere 40/A, Almese
Studio medico Milanere

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti, Assegno
329 217.....

Corso Casale 298, Torino
Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti, Assegno
329 217.....

Corso Garibaldi 29, Venaria Reale
Studio Medico Mattiuzzi

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti, Assegno
329 217.....

Esperienze

Su di me

Mi occupo ormai da diversi anni di Psicoterapia per adolescenti, adulti e di coppia. Solitamente svolgo tre colloqui conoscitivi ed esplorativi per co...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Torino
  • Istituto di Psicoterapia Psicoanalitica di Torino

Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

Colloquio psicologico


Via Milanere 40/A, Almese

70 €

Studio medico Milanere


Corso Casale 298, Torino

70 €

Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza


Corso Garibaldi 29, Venaria Reale

70 €

Studio Medico Mattiuzzi


Ipnosi


Via Milanere 40/A, Almese

70 €

Studio medico Milanere


Corso Casale 298, Torino

70 €

Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza


Corso Garibaldi 29, Venaria Reale

70 €

Studio Medico Mattiuzzi


Ipnosi sportiva


Via Milanere 40/A, Almese

70 €

Studio medico Milanere


Corso Casale 298, Torino

70 €

Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza


Corso Garibaldi 29, Venaria Reale

70 €

Studio Medico Mattiuzzi


Psicanalisi


Via Milanere 40/A, Almese

70 €

Studio medico Milanere


Corso Casale 298, Torino

70 €

Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza


Corso Garibaldi 29, Venaria Reale

70 €

Studio Medico Mattiuzzi


Psicoterapia della depressione


Via Milanere 40/A, Almese

70 €

Studio medico Milanere


Corso Casale 298, Torino

70 €

Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza


Corso Garibaldi 29, Venaria Reale

70 €

Studio Medico Mattiuzzi


Psicoterapia di coppia


Via Milanere 40/A, Almese

120 €

Studio medico Milanere


Corso Casale 298, Torino

120 €

Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza


Corso Garibaldi 29, Venaria Reale

120 €

Studio Medico Mattiuzzi


Psicoterapia individuale


Via Milanere 40/A, Almese

70 €

Studio medico Milanere


Corso Casale 298, Torino

70 €

Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza


Corso Garibaldi 29, Venaria Reale

70 €

Studio Medico Mattiuzzi

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
5 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
D
Presso: Studio medico Milanere psicoterapia individuale

Intraprendere un percorso di psicoterapia è ancora oggi un qualcosa di cui spesso ci si vergogna. Siamo pronti a spendere enormi cifre in termini di costo e tempo per curare qualsiasi parte del nostro corpo in terapie e visite senza pensarci sopra, fin quando però il malessere non riguarda il nostro stato emotivo e la nostra mente: in quel momento tutto cambia..facciamo finta di niente con l'intenzione di non far notare a nessuno " quel nostro problema" e attendendo che la cura e guarigione ci arrivi da fuori, da un fidanzato o da un amico miracoloso. Temiamo il giudizio degli altri, di essere etichettati come malati o persone mentalmente instabili e, cosa peggiore, più il disagio emotivo inevitabilmente aumenta con gli anni e più finiamo col crederci noi stessi e ci lasciamo spegnere piano piano..
Così è stato per me fin quando ho preso consapevolezza del mio stato emotivo e del bisogno di aiuto che avevo.
In quel momento ho consciuto la Dott.ssa Ingarozza.
Conoscerla e ricevere il suo sostegno psicologico è stato per me come trovare un salvagente in mezzo al mare, quel mare in cui , in preda al terrore, stavo affogando perchè avvolta da zavorre che mi tiravano giù.
La guida amorevole e professionale della Dott.ssa mi ha permesso di ritrovare la concentrazione e calma necessaria per liberarmi da queste zavorre, ritrovandomi così alleggerita e capace anche di nuotare in questo mare che altro non è che la mia vita!
Mai il grazie per la Dott.ssa Ingarozza è stato e sarà più sentito da parte mia!

Dott.ssa Teresa Ingarozza

Grazie Doriana per i suoi rimandi positivi. Sono molto soddisfatta del percorso fatto insieme perché è proprio un percorso, quello terapeutico, che si costruisce e si sviluppa all'interno di un buon rapporto terapeutico tra il paziente e il suo analista.


R
Presso: Altro Altro

Lei non è solo una brava professionista, ma una persona accogliente. Il mio percorso con lei è stato abbastanza lungo e mi ha dato dei risultati positivi. Ricordo l'abbraccio con cui mi ha salutata l'ultima seduta: mi ha fatto sentire in grado di vivere e poter finalmente seguire i miei sogni. La ringrazierò sempre.

Dott.ssa Teresa Ingarozza

Grazie infinite Roberta. Il successo di un lavoro terapeutico sta nella coppia terapeuta - paziente. Questo è il segreto di un buon esito terapeutico. Ringrazio lei per queste parole molto gratificanti. Buona continuazione.


E
Paziente verificato
Presso: Studio Privato Dott.ssa Teresa Ingarozza psicoterapia individuale

Questo è un giorno particolare, è  il primo giovedì in cui la mia agenda non mi ricorda l'appuntamento con la Dott.ssa Ingarozza per la solita seduta di psicoterapia. Infatti oggi avverto più che mai la conclusione della terapia ed i suoi effetti benefici. Quando ho iniziato il percorso la convinzione era: "vado dalla psicologa, così  nel giro di qualche seduta magicamente risolverà tutti i miei problemi ". Direi una bugia se sostenessi che è andata così. Io non credo nella "magia", o almeno nel senso stretto del termine. Credo nella pazienza, nella costanza, nella professionalità e competenza sempre dimostrata dalla mia psicoterapeuta,  che ha permesso che la magia si realizzasse in due. Non posso affermare che non sia stato difficile o doloroso, ma questo percorso mi ha permesso di cambiare (nonostante i cambiamenti spaventino,  a volte sono necessari) conoscermi meglio, crescere e di poter vivere la mia nuova rinascita.
Ho scritto questo post, oltre che per ringraziare la Dott.ssa Ingarozza, anche per chi si sta trovando in un momento di particolare difficoltà,  nel quale magari fa fatica ad ammettere di aver bisogno di aiuto, perché penso che probabilmente avessi letto un post del genere nel mio periodo difficile, sarei riuscita ad avere il coraggio di chiedere aiuto prima. Mando un caloroso saluto alla mia psicoterapeuta, sperando che questo mio post possa essere di aiuto a lei ed ai suoi futuri pazienti.
Concludo con una frase di uno dei miei autori preferiti:
"L’istante magico è quel momento in cui un si o un no può cambiare tutta la nostra esistenza.
(Paulo Coelho)".

Dott.ssa Teresa Ingarozza

Buongiorno Elena. Grazie infinite per le sue parole e riflessioni. Mi danno l'opportunità di riflettere sulle aspettative a volte magiche del paziente e la fatica reale invece che comporta una psicoterapia. Dico sempre che purtroppo a volte bisogna attraversare la cosiddetta 'terra del fuoco', ovvero il malessere e il rimosso, ma si sperimenta un benessere e una liberazione che poi costituiscono il vero superamento nonché trasformazione. Grazie infinite. Buona continuazione.


M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Medico Mattiuzzi colloquio psicologico

Professionalmente eccellente, terapia molto costruttiva e efficace nel mio caso,in breve periodo. Consigliato.

Dott.ssa Teresa Ingarozza

Grazie mille Massimiliano. Queste parole sono molto grandite e gratificante per un professionista della relazione umana, non facilmente misurabile con uno strumento fisico e concreto. Grazie davvero. Buona continuazione.


O

Mi ha dato l'impressione di una specialista molto professionale. Ho intrapreso la terapia un tempo fa e ogni giorno vedo i miglioramenti. Gli stati d'ansia non sono più così frequenti, mi sento calmo, tranquillo.

Dott.ssa Teresa Ingarozza

Ho visto solo ora. La ringrazio molto per il suo positivo rimando.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 1 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Quando ci si trova ad un punto di vita quasi 50 anni, in cui non riesci ad elaborare dei lutti, non riesci a capire perché la tua vita si sia svolta in un certo modo, cioè senti di essere stata sempre male per educazione, messaggi ambivalenti, ansiogeni di una madre spaventata di tutto, di un padre assente, se dopo che il tuo ruolo è stato quello di risolutrice, contenitrice delle paure materne, portatrice di problemi e ricercatrice di soluzioni che non spettavano a te ed oggi che ancora sei genitore di tuo padre anziano, scopri che non ne puoi più, sento che emerge rabbia malessere, che cerchi di non incolpare chi ormai non ci sta più, ma poi ti sale angoscia tra un dietro che un po' è confuso, un presente che diventa difficile, doloroso perché affiorano tante cose e un futuro a cui non vuoi pensare ma ti attanaglia perché non hai costruito, potuto costruire, capito cosa volessi costruire, che si fa? Mi dico che è legittimo star male ma non so immaginare come poter star meglio. Io per tutta la vita ho sentito che non stavo bene e ho tentato strade psicoterapeutiche e di affrancarmi da mia madre ma poi fino a 20 mesi fa in cui lei c 'era, non osservavo forse perché stanca della sua malattia che ho seguito per anni, la mia vita con un velo. Ora maledizione tutto emerge, solo che sto male. Arrivano consapevolezze e fanno male. Mi pare di essere incapace a superare i lutti, gli eventi dolorosi e si rafforzano paure. Come si vive la vita? So che fa ridere ciò, ma prima pur con stress stanchezza, rabbia sentivo appartenenza a qualcosa o qualcuno. Ora cammino per strada e mi sento un vuoto dentro. Ora sento delle catene che ancora mi fan stare dietro quel passato e allo stesso tempo, se le potessi aprire, e dico vado via... Mi sento smarrita della serie... Chi sono? Dove voglio andare? Come potrò far pace col passato e capire perché sono stata così male e sto ancora male nonostante mia mamma non ci sia più? Come potrò non avere più angoscia e vivere il presente senza invece temerlo. Ho sempre avuto paura della morte e della follia. Vorrei sapere da dove sono partite ma non so se è possibile e il solo pensiero mi agita. Prima ero parte di un nucleo familiare non equilibrato.. Ora ho ancora papà ma non mi fa la differenza, devo pure mettere in conto che possa andar via in un ordine naturale e mi sento di non appartenere più a nulla o nessuno. Credo nella psicoterapia ma vorrei essere stupida, non una che si domanda, che cerca di capire, di conoscersi, perché poi vado nella angoscia esistenziale. Ecco esistenziale... Si guarisce da tutto ciò?


    Buongiorno cara signora. Ho letto attentamente il suo messaggio e capisco sinceramente che le possano sembrare incomprensibili certi sentimenti o pensieri inerenti al rapporto con i suoi genitori o che emergano proprio adesso che sua mamma non c'è più. Probabilmente la morte di sua madre ha fatto emergere delle emozioni o dei pensieri che non sapeva di nutrire o che aveva rimosso. Sicuramente rielaborando attraverso una psicoterapia potrebbe stare meglio, ma ciò richiede un certo grado di motivazione e fatica, lo sappiamo. Ciò che mi sento di dire però è che se ne può uscire. Altrimenti non potrei fare questo mestiere ????
    Spero di esserle stata in qualche modo utile e la ringrazio per aver scritto qui la sua riflessione. Buona giornata. Dr.Teresa Ingarozza

    Dott.ssa Teresa Ingarozza

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi occupo ormai da diversi anni di Psicoterapia per adolescenti, adulti e di coppia. Solitamente svolgo tre colloqui conoscitivi ed esplorativi per co...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Torino
  • Istituto di Psicoterapia Psicoanalitica di Torino

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Psicoanalisi
  • Ipnoterapia

Tirocini

  • Asl To4, Via Paisiello (To)

Competenze linguistiche

Inglese

Account dei social media


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)