Labirintite - Informazioni, specialisti, domande frequenti

Informazioni su Labirintite

La labirintite, detta anche neurite vestibolare o otite interna, è una patologia infiammatoria di una parte dell'orecchio chiamata labirinto, con presenza di danneggiamento del sistema vestibolare.

La labirintite può verificarsi sporadicamente o diventare una condizione persistente. Si può presentare con vertigini e perdita dell'udito e in alcuni casi può essere associata al nistagmo (movimento involontario dell'occhio).

La labirintite si manifesta normalmente tra i 30 e i 60 anni con un picco tra i 40 ed i 50 anni, senza significative differenze temporali e quantitative tra uomo e donna.

La labirintite solitamente ha origine virale ma può essere provocata da altri fattori, come le infezioni batteriche, traumi alla testa, situazioni di stress, allergie o in seguito a reazione ai farmaci. Quando la causa della labirintite è di tipo virale o batterico, può causare sordità perenne.

I virus che possono causare la labirintite sono:

  • Cytomegolovirus;

  • Parotite;

  • Varicella;

  • Morbillo;

  • Influenza;

  • Parainfluenza;

  • Rosolia;

  • Herpes simplex;

  • Adenovirus;

  • Coxsackievirus;

  • Pneumovirus.

La labirintite di origine batterica può invece essere causata da:

  • Streptococcus pneumoniae;

  • Moraxella catarrhalis;

  • Neisseria meningitidis;

  • Escherichia coli;

  • Batteri della famiglia dello streptococco;

  • Batteri della famiglia dello staffilococco;

  • Batteri della famiglia proteus;

  • Batteri della famiglia batteroide.

Inoltre sono fattori di rischio episodi di vertigini o diminuzione dell'udito, infezioni, sbalzi di pressione, contatto con persone malate, interventi chirurgici, diabete, traumi e presenza di familiari che hanno la labirintite.

Lo specialista di riferimento è l'otorinolaringoiatra e uno dei farmaci più utilizzati nel trattamento di questa patologia è la proclorperazina, che contribuisce a ridurre sintomi delle vertigini e della nausea.

 

Labirintite: Segni e Sintomi

La labirintite può avere carattere acuto o cronico:

  • Nella forma acuta la patologia può presentarsi come sierosa, con presenza di ipoacusia, vertigini, vomito, nistagmo, oppure purulenta, con presenza di vertigini, turbe dell'equilibrio, nausea e sordità. Le forme sierose si risolvono abbastanza velocemente e senza lasciare danni, al contrario delle forme purulente che possono causare danni permanenti all'apparato uditivo;

  • Nella forma cronica i segni sono leggermente meno gravi e si hanno vertigini, nausea, vomito e malessere generale per circa tre-quattro settimane. Una volta superata la fase cronica, il paziente non avrà più alcun sintomo.

I sintomi più comuni nella labirintite sono:

  • Sensazione di vertigini, provocate da un cattivo funzionamento del sistema vestibolare;

  • Nausea;

  • Malessere generale;

  • Forte mal di testa;

  • Vomito;

  • Disturbo dell'equilibrio;

  • Grave instabilità che può anche costituire un impedimento alla posizione eretta;

  • Acufeni;

  • Peggioramento dell'udito.

L’ansia cronica si manifesta tramite tremori, attacchi di panico, depressione e palpitazioni cardiache e può favorire la labirintite: spesso ne è addirittura uno dei primi sintomi.

Consulenze online per ogni situazione

Prenota consulenze online con dottori di ogni specializzazione, senza uscire di casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti in labirintite

Trova esperti nella tua città:
Arcadio Vacalebre

Arcadio Vacalebre

Otorino

Napoli

Andrea Casucci

Andrea Casucci

Otorino

Tavola

Alessia Piccinini

Alessia Piccinini

Otorino

Parma

Marco Castelli

Marco Castelli

Otorino

Cavallermaggiore

Rosa Caterino

Rosa Caterino

Otorino

Napoli

Diletta Angeletti

Diletta Angeletti

Otorino

Roma

Domande su Labirintite

I nostri esperti hanno risposto a 5 domande su Labirintite

Buongiorno, se davvero ha una sintomatologia così frequente e non ha ancora eseguito una valutazione accurata e’ il momento dj farla.
Ha bisogno di una visita otovestibolare e le consiglio…
1 risposte

il vertiserc va bene
la vertigine è soggettiva o oggettiva?
se oggettiva sottoporsi ad esame clinico della funzionalità vestibolRE PRESSO OTORINO DI FIDUCIA
2 risposte

I “movimenti appropriati” sono le cosiddette manovre liberatorie. Sono molto efficaci ma solo nel caso di una cosiddetta labirintolitiasi o vertigine parossistica. Il termine che Lei usa, “labirintite”,…
3 risposte

Quali sono i professionisti che curano Labirintite?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.