Scoliosi - Informazioni, specialisti, domande frequenti

Informazioni su Scoliosi

 

La scoliosi è una patologia che porta a presentare una deformità, più o meno evidente, alla colonna vertebrale. Alla vista questo particolare fenomeno si presenta come una variazione dell’inclinazione, dovuta a rotazione, dei dischi vertebrali. Questo tipo di malformazione ha interessato il lavoro della medicina sin dai tempi antichi, agevolando la ricerca in soluzioni che, nel corso dei secoli, si sono rivelate più o meno efficaci.

La scoliosi è una malattia che può essere identificata e localizzata in differenti distretti, e con differenti percentuali di incidenza, della colonna vertebrale. Tale identificazione va anche a definire la denominazione particolare della deformazione della scoliosi. Così si possono avere scoliosi cervico-dorsali, scoliosi dorsali, scoliosi dorso lombari e scoliosi lombari. È un tipo di patologia che colpisce molto più spesso il sesso femminile rispetto a quello maschile e che si sviluppa spesso sotto forma idiopatica, oppure come difetto congenito o di natura acquisita.

A seconda del grado della curva patologica si riesce ad identificare in maniera piuttosto precisa la presenza di scoliosi. Questo avviene quando il paziente presenta una inclinazione, evidente o meno, spostata da un lato della propria postura, oppure quando è possibile notare la posizione più elevata di una spalla rispetto ad un’altra. Altri indici per l’identificazione della scoliosi, sono lo sbilanciamento a livello del bacino o la posizione di prominenza di una scapola rispetto all’altra. Meno evidente, ma comunque identificabile all’occhio dell’analisi medica, la posizione sollevata dell’anca.

Tra le pratiche più applicate per il trattamento della scoliosi c’è quella riguardo l’utilizzo di rieducazione posturale tramite esercizi dedicati. Si tratta di un tipo di intervento volto a trattare i casi meno evidenti di scoliosi. Per i casi più evidenti, invece, si è soliti procedere all’utilizzo di un busto per la correzione o, in casi estremi, al trattamento chirurgico, anche se questo risulta più efficace a seconda dell’età nella quale la patologia viene identificata.

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti in scoliosi

Mathieu Vouillamoz

Mathieu Vouillamoz

Chiropratico, Terapeuta, Terapista del dolore

Roma

Ivana Contin

Ivana Contin

Terapeuta, Fisioterapista, Osteopata

Fiesso d'Artico

Luca Chioda

Luca Chioda

Fisioterapista, Massofisioterapista, Terapeuta

Torino

Mariagrazia Oliveri

Mariagrazia Oliveri

Fisiatra, Agopuntore, Nutrizionista

Varazze

Marianna Bresci

Marianna Bresci

Fisioterapista

Prato

Francesco Benincasa

Francesco Benincasa

Internista, Neurologo

Torino

Domande su Scoliosi

I nostri esperti hanno risposto a 69 domande su Scoliosi

Buongiorno,
per poterle rispondere correttamente occorre visionare le immagini radiografiche, prendere opportune misurazioni e visitare la piccola paziente.
Da quello che riferisce…
2 risposte

Buongiorno, una scoliosi con 30° di angolo di Cobb non è trascurabile. Dalla radiografia dove vengono valutati questi 30° si può valutare quanto il ragazzo ha ancora da crescere (scala di Risser).…
1 risposte

Certamente è un significativo problema ortopedico che potrebbe essere migliorato (non credo risolto) con un intervento di stabilizzazione e la successiva riabilitazione motoria. Ne parli con…
1 risposte

Quali sono i professionisti che curano Scoliosi?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.