Acne - Informazioni, specialisti, domande frequenti

Informazioni su Acne

 

Con il termine acne si vuole definire quel tipo di patologia dermatologica che, in termini più appropriati, viene definita acne volgare. Si tratta di una malattia di carattere cronico che può arrivare ad essere piuttosto aggressiva in zone sensibili come il viso o come il torace e che può arrivare a colpire, anche se in maniera meno accentuata, il dorso e le spalle.

Una relativo classificazione in base a punti comuni di questo tipo di casi patologici è quella basata sulla presenza di problematiche legate alla seborrea, cioè l’aumento, in maniera piuttosto evidente, delle caratteristiche di untuosità della superficie della pelle in maniera generalizzata o in maniera più localizzata.

La formazione di zone di infiammazione nella prossimità del follicolo pilifero, con la presenza accentuata o meno, di depositi di pus, ed infine la presenza di cosiddetti “punti neri” o, più tecnicamente, comedoni, ovvero gli accumuli di batteri, melanina e cheratina nel follicolo.

Nonostante la caratteristica “periodicità” del problema dell’acne volgare, è riconosciuto che tale patologia è in grado di continuare a mostrare segni anche nei periodi di tempo più differenziati in un individuo. Si va così dall’acne neonatale, cioè quando si verificano tali manifestazioni entro il quarto mese del bambino, fino all’età adulta, passando anche per infiammazioni più periodiche come quelle caratteristiche del periodo estivo.

Un’analisi approfondita del particolare fenomeno ha evidenziato la presenza di diversi fattori che possono contribuire a far sviluppare sfoghi di acne sulla pelle, e questi possono essere fattori genetici, fattori ormonali, soprattutto nel periodo della pubertà, in seguito alla crescita delle ghiandole sebacee, in linea con il numero degli androgeni, fattori infettivi, grazie soprattutto alla proliferazione di formazioni batteriche all’interno del follicolo pilifero, e fattori immunitari ed infiammatori.

Ulteriori fattori di rischio che possono scatenare l’acne sono poi legati al consumo di tabacco, alla mancanza di un’efficace igiene personale oppure a fattori legati a regimi dietetici piuttosto sbilanciati, anche se su quest’ultimo punto persiste più di qualche dubbio.

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti in acne

Costantino Frisario

Costantino Frisario

Dermatologo, Medico estetico, Sessuologo

Barletta

Massimo Ghislanzoni

Massimo Ghislanzoni

Dermatologo, Medico estetico

Milano

Idavittoria Abbate

Idavittoria Abbate

Dermatologo

Lugo

Gaetano Di Terlizzi

Gaetano Di Terlizzi

Chirurgo generale, Medico estetico

Andria

Alessandra Marcotrigiano

Alessandra Marcotrigiano

Dermatologo

Polignano a Mare

Emiliano Cervi

Emiliano Cervi

Dermatologo

Torino

Domande su Acne

I nostri esperti hanno risposto a 95 domande su Acne

Buonasera, consiglio di trattare la zona ancora per 15 giorni. In caso di mancato miglioramento opportuna visita dermatologica
1 risposte


Poiché non dice la sua età la valutazione è un po’ difficile comunque probabilmente dovrà fare degli esami per capire bene la causa è non curare solo il sintomo
1 risposte


Visto che ha già consultato dermatologi sarà meglio consultare un endocrinologo.
2 risposte

Quali sono i professionisti che curano Acne?


Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.