Salve, sono una ragazza di 24 anni e da qualche mese a questa parte soffro di ansia, paranoia e a vo

27 risposte
Salve, sono una ragazza di 24 anni e da qualche mese a questa parte soffro di ansia, paranoia e a volte crisi emotive. Facendo alcune ricerche mi sono ritrovata perfettamente nella descrizione del tipico Dipendente Affettivo.
Vorrei cominciare, per la prima volta nella mia vita, un percorso psicologico individuale o di gruppo con uno specialista per andare in fondo alla questione, cercare le cause e possibilmente risolvere il problema.
Non sono mai stata un tipo ansioso o insicuro e la cosa mi crea diversi problemi a relazionarmi.
Vorrei qualche consiglio sul come trovare lo specialista adatto a me e alla mia situazione.
Grazie mille a chi risponderà.
Salve, il suo problema potrebbe essere facilmente trattato in un percorso psicologico per affrontare e superare le sue difficoltà. Se è questa è la sua intenzione, sono disponibile a fornirle il mio supporto professionale. Le porgo i miei saluti. Dr. Giacomi
Prenota subito una visita online: Colloquio psicologico clinico - 49 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Salve, la ringrazio per aver condiviso con noi il suo vissuto emotivo. Eviterei di cercare risposte su internet, potrebbe rimanere maggiormente confusa. Inoltre, ha pensato a un consulto psicologico? Potrebbe chiarirsi alcune idee. Lo specialista lo può trovare direttamente qui sul portale.
Buona giornata.
Dott. Fiori
Buongiorno, mi dispiace che non stia al 100%. L'autodiagnosi che lei ha fatto andrebbe sicuramente confermata e se sente di voler iniziare un percorso sicuramente è una buona scelta per lei indipendentemente da come sta. Io mi rendo disponibile per una prima consulenza e per qualsiasi informazione sia on line che in presenza se si trova a Roma. Un cordiale saluto dott. Roberto Marchetti
Prenota subito una visita online: Colloquio psicologico - 49 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.
Salve, iniziare un percorso psicologico le sarà d'aiuto per inquadrare il malessere che sente e migliorare la percezione del suo benessere. Può decidere di rivolgersi ad uno specialista del suo territorio o rivolgersi ad un altro professionista che svolge anche consulenze online. L'importante che si instauri una solida alleanza terapeutica.
Rimango a disposizione
Buonaserata
Buonasera, mi dispiace molto per ciò che attraversando. Cosa le farebbe dire che il professionista che ha scelto è quello giusto? Cosa si aspetta? Di professionisti che la possono aiutare ce ne sono molti, capire che cosa può fare la differenza per lei, la potrebbe aiutare nella scelta.
Saluti Elisabetta
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 50 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.
Buonasera, iniziare un percorso psicologico e di crescita personale è sicuramente un'ottima scelta, un vero e proprio investimento su te stessa. Quello che mi sento di consigliarti è di scegliere il terapeuta non solo in base alle esperienze professionali, ma soprattutto in base a ciò che "senti". Un modo per capire se il professionista è adatto a te, potrebbe essere quello di fare un primo colloquio. Già dai primi momenti sentirai se è la persona giusta per te, dato che la relazione terapeutica è in primis un rapporto tra esseri umani! In bocca al lupo. Dott.ssa Simona
Salve, Mi spiace molto per la situazione ed il disagio che descrive e comprendo perfettamente come tali sintomi possano impattare negativamente sugli eventi di vita quotidiana. Ritengo pertanto utile, Anzi essenziale, un consulto psicologico al fine di indagare le cause, origini ed i fattori di mantenimento di Quali sintomi e trovare strategie utili per fronteggiare le situazioni particolarmente problematiche onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente. Personalmente, sono di approccio cognitivo comportamentale, modello elettivo per problematiche di questo tipo, Tuttavia ci tengo a sottolineare quanto non ritengo indispensabile l'approccio utilizzato bensì la costruzione di una solida alleanza terapeutica e, dunque, la scelta di un professionista con la quale si possa sentire pienamente a suo agio. In definitiva, non tralasci l'idea di intraprendere un percorso utile per ritagliarsi anche uno spazio d'ascolto per elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi alla situazione riportata. Resto a disposizione, anche on-line.
Cordialmente, dott FDL
Buongiorno, è importante che lei stia prendendo in considerazione la necessità di un percorso psicologico che possa dare un significato più profondo e specifico alla sua sintomatologia ansiosa e alla difficile fase che sta attraversando . Importante l incontro con la psicoterapia che permette una conoscenza di sé e fondamentale trovare la persona con cui stabilire un rapporto empatico di fiducia.Resto a disposizione dottoressa Luciana Harari
Gentile utente, intraprendere un percorso psicologico la aiuterà sicuramente ad individuare la fonte del suo malessere e la strada per ristabilire un maggiore benessere. La scelta dello specialista penso debba partire prima di tutto dalla sensazione di sentirsi accolto e a proprio agio nella relazione con lui/lei e dalla creazione di una solida alleanza terapeutica. Provi ad “ascoltarsi” durante il primo contatto telefonico o il primo colloquio, sarà la guida migliore per una scelta consapevole. Rimango a disposizione, un cordiale saluto Dott.ssa Paola Trombini
Salve. Più che cercare una diagnosi, mi sembra sano che abbia deciso di intraprendere un percorso psicoterapeutico. Può scegliere la persona che ritiene più adatta a lei, cercando direttamente qui, su miodottore. Distinti saluti
Buona sera, le consiglio di non preoccuparsi troppo delle autodiagnosi in quanto potrebbero diventare delle etichette che ci mettiamo da soli.
Sicuramente intraprendere un percorso di psicoterapia potrebbe aiutarla a fronteggiare il suo malessere e a trovare delle strategie adatte a lei. In questa piattaforma potrà scegliere liberamente il professionista che desidera, in caso contattando anche telefonicamente per una scelta più accurata.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti.
Un caro saluto,
dott.ssa Chiara De Battisti
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 60 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.
Salve cerchi uno/a psicoterapeuta nella sua zona. Provi a fare degli incontri finalizzati a capire il suo disagio e la sua causa. La dipendenza affettiva si può risolvere lavorando su stessi con l'aiuto di uno specialista.
Dott.ssa milvia verginelli
Buonasera, il suo è il messaggio di una giovane donna alle prese con il bisogno di comprendersi, migliorare ciò che sente problematico nel suo modo di sentire e vivere le relazioni e desiderosa di affinare la definizione di sé stessa. L'intento di iniziare un percorso psicologico indica che tutto ciò è sostenuto dal desiderio di mettersi in gioco realmente e andare fino in fondo nella conoscenza di sé, ed è senz'altro un' ottima decisione.
Per la scelta del professionista può valutare sul portale i diversi profili, dove ha la possibilità di leggere diverse informazioni riguardanti le esperienze di ognuno di noi. Si ascolti e lo contatti telefonicamente per una prima conoscenza.
Resto a sua disposizione.
Un cordiale saluto, Dott.ssa Pamela Cornacchia
Salve, dal racconto che lei ha dato, sono svariati i sintomi che lei percepisce. Ha fatto delle ricerche perché ha voluto capire ciò che lei percepisce sia a livello fisico che psicologico. Il percorso psicologico, è un valido modo per risolvere le cause del suo malessere , sopratutto che c’è il suo desiderio di voler cominciare un percorso in maniera attiva, con l’atto collaborativo si ottengono dei buonissimi risultati. Per qualsiasi informazione non esiti a chiedere o contattare! Dr. Carmelo Di Benedetto!
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 50 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.
La sensazione di essere stati compresi nel proprio problema, accolti senza giudizio e sostenuti in modo propositivo: sono questi gli “ingredienti “ fondamentali che le faranno capire (o, meglio ancora, sentire) di aver trovato lo specialista giusto per lei.
Tutto ciò, però, non può ottenerlo prima di aver fatto il colloquio, non può avere le garanzie a priori.
Dunque questo è il consiglio che le do’: su internet (anche su MioDottore) cerchi uno specialista che semplicemente “la ispira” (per la foto, per ciò che scrive -o non scrive- nel suo profilo, per come lo fa, per gli aspetti che mostra in evidenza…scelga lei i suoi criteri).
Si affidi alle sue sensazioni.
E si butti.
Solo a quel punto scoprirà se si troverà bene o no con quel professionista. E se dovesse non andare bene, ne cerchi un altro. Il primo passo è creare una buona alleanza terapeutica, non si può prescindere da questo.
Intanto, brava per aver compreso le sue difficoltà e per la scelta di chiedere aiuto!
Auguri!
Mgf
Salve sicuramente su questo sito può individuare uno specialista da contattare. Per prima cosa si deve valutare insieme la situazione e solo successivamente si può stabilire se e cosa fare. il "fai da te" in questo campo difficilmente è una buona situazione per varie ragioni. L'iscrizione all'ordine professionale e nell'elenco degli psicoterapeuti è la garanzia che si stia contattando un professionista che ha un serio percorso di formazione. Le altre questioni rimandano tutte a quanto sarete capaci di lavorare insieme se questa sarà la vostra decisione. Un cordiale saluto
Buongiorno, il suo mi sembra un ottimo proposito. Accorgersi del proprio malessere e prendersene cura è un buon inizio. Per la scelta del terapeuta si affidi ad una persona che le ispiri competenza e con cui si senta in sintonia. Sul sito personale degli psicoterapeuti, a cui spesso rimanda la scheda di ogni iscritto a questa piattaforma, può individuare lo stile, la visione della cura di ognuno e sulla base di questo scegliere.
Un saluto.
Daniela Bianchi
Gentile utente di mio dottore,

la manifestazioni sintomatiche da cui è affetto sono tipiche dei disturbi ansioso-depressivi.
La terapia per i Disturbi ansioso-depressivi è sia di tipo farmacologico che psicoterapeutico. L’approccio farmacologico è utile per alleviare i sintomi o per meglio controllarne alcune fasi più acute, o come supporto alla psicoterapia.
La psicoterapia è ritenuta ad oggi la forma di intervento più efficace per affrontare con successo i disturbi ansioso-depressivi
L’intervento della psicoterapia è volto a scoprire le funzionalità relazionali dei sintomo ed i suoi significati più profondi. Il paziente, intrapresa la psicoterapia, viene guidato attraverso un percorso atto a renderlo maggiormente consapevole dei suoi processi mentali, dei meccanismi che governano il suo comportamento. Con l’aiuto del terapeuta vengono individuati i circoli di mantenimento del disturbo e le sue ripercussioni su aspetti comportamentali, con un graduale miglioramento della qualità della vita, fino a quel momento compromessa dal timore di viverla appunto.
Si affidi ad uno psicoterapeuta, vedrà la aiuterà a star meglio.

Cordiali Saluti
Dottor. Diego Ferrara
Nel scegliere il professionista è fondamentale verificae che sia psicoterapeuta. Prima di iniziare il trattamento è importante avere un breve ciclo di colloqui di valutazione psicodiagnostica. Le possono essere di aiuto per conoscere il professionista. Può intanto ascoltare gratuitamente il Podcast: Le Stanze della Paura disponibile gratuitamente sulla pagina Facebook o su Spotify. Oltre a molte informazioni sui disturbi d'ansia , troverà strumenti di autoaiuto che può utilizzare parallelamente alle terapie. Buona giornata. Dr. Bruno Ramondetti
Buongiorno, ha fatto molto bene a cercare di informarsi, a volte le diagnosi tramite google possono essere diverse dalla realtà. Le consiglio di provare a confrontarsi con uno psicologo e poi effettuare, se lo desidera una diagnosi per capire quale protocollo o indirizzo specialistico sia più opportuno per affrontare al meglio la situazione.
Per trovare il professionista adatto a lei mi permetto di consigliare di "Provare" diversi professionisti e quando troverà quello con cui si troverà bene nell'avviare un percorso lo capirà, perché è importante che si senta a suo agio nella relazione con il professionista. Resto a disposizione.
A presto Dott. Alberto Carbonari
Prenota subito una visita online: Consulenza online - 60 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.
buongiorno,
credo che un consulto con uno specialista sia un buon modo per prendersi cura di sé e della sua condizione di malessere di questo momento. provi a fare una ricerca su questa piattaforma e verificare un collega che possa fare al caso suo; lo contatti poi per maggiori informazioni e magari incontrarlo per verificare insieme quale potrebbe essere il percorso migliore per lei. Se dovesse aver bisogno di maggiori informazioni, resto a disposizione. Un saluto, dott.ssa G.Labriola
Salve, intraprendere un percorso psicoterapeutico è un'ottima decisione, molto saggia. Le consiglio di seguire il suo intuito, di fare, se ci fosse bisogno, piú incontri per scegliere un terapeuta in zona con cui lei si sente a suo agio. Rimango disponibile per altra informazione. Saluti.
Psicologa psicoterapeuta Minerva Medina.
Buongiorno, intraprendere un percorso psicologico è una scelta verso una più profonda conoscenza di se stessi, è sicuramente un passo verso se stessi. Comprendo la sue apprensione relativamente a chi scegliere, ma credo che già con questa domanda stia cominciando, in qualche modo, ad iniziare a farsi un idea della sua scelta. Per il resto sono molti i motivi che ci spingono a scegliere, alcuni più logici e razionali, altri meno consapevoli e istintivi. Il mio personale consiglio è di provare a seguirli entrambi. E se la scelta che farà non dovesse corrisponderle, avrà modo di fare ulteriori tentativi. Saluti. Dott.ssa Aurora Felicetti
Buonasera, sono molto contenta della scelta che ha deciso di prendere per sé stessa ricercando qualcosa di buono e positivo per lei. Gli approcci sono molti e talvolta chi si trova dal lato apposta vive un certo grado di confusione quindi il mio consiglio è quello di scegliere basandosi sulle proprie sensazioni al momento dell'eventuale contatto telefonico. Ciò che svolge un ruolo importante è la relazione di cura, attenzione e sintonia che si instaura tra psicoterapeuta e paziente. Da un punto di vista teorico, ogni approccio è molto valido. Rimango a disposizione, un caro saluto
Buonasera, la scelta che ha preso apre al cambiamento. Come scegliere? Ci sono diverse specializzazioni e tecniche ma ciò che conta maggiormente è il sentirsi compresa e accolta all'interno della relazione. Sul portale "mio dottore" ci sono elenchi, foto e informazioni. Si affidi alla sua sensazione e provi a chiamare per un appuntamento.
Cordiali saluti
Dott.ssa Valeria Randisi
Buonasera, ha compiuto già un grande passo nel prendere consapevolezza di aver bisogno di aiuto: non tutti accettano di mettersi in discussione.
Le consiglio uno psicologo specializzato sui disturbi d'ansia, dal momento che lei stessa afferma di avere problematiche legate proprio a questo. Potrà lavorare su ansia, insicurezza, paure, paranoie e ovviamente sui suoi vissuti emotivi.
Qui sulla piattaforma ci sono tanti psicologi, dia un'occhiata per vedere chi potrebbe essere adatto a lei.
Rimango a disposizione per qualunque informazione.
Un caro saluto, dottoressa Paola De Martino
Buonasera, fa molto bene a rivolgersi ad uno psicoterapeuta, come scrive nella sua domanda, a causa di una sua dipendenza affettiva. E' importante elaborare cosa sta provando ed analizzare che cosa c'è dietro alla sua dipendenza e xchè e che cos è accaduto nel suo percorso di vita, cordiali saluti, dott. Eugenia Cardilli.
Prenota subito una visita online: Primo colloquio individuale - 70 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.