Indirizzi (2)


Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online


Presso questo indirizzo visito: adulti
328 415..... Mostra numero
328 415..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


Il servizio di svolge attraverso Skype o WhatsApp.
Le ulteriori indicazioni vengono dettate direttamente al telefono.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Strada Casa del Bosco, 10b, Bra
Dott. Bruno Ramondetti


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti
328 415..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

ll Dott. Bruno Ramondetti si è laureato in Psicologia presso l'Università di Padova nel 1989 e si è successivamente specializzato in Psicoterapia ad o...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Attacco di panico
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università di Padova
  • Istituto Alfred Adler Torino
  • Associazione EMDR Italia - Milano

Specializzazioni

  • Psicoterapia


Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Consulenza online


Dott. Bruno Ramondetti


Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti


Psicoterapia


Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti

La psicoterapia psicodinamica comprende molti orientamenti teorici diversi tra i quali, i più famosi: la “psicoanalisi Freudiana”, la “psicologia analitica Junghiana”, la “psicoanalisi Lacaniana” e la “psicologia individuale di Adler”. Il termine “psicodinamico”, deriva proprio dal pensiero di Freud, il quale descriveva l’apparato psichico come “dinamico”, ossia in costante movimento tra “interno ed esterno”, tra “conosciuto e sconosciuto”, tra “passato e presente”.
L’orientamento psicodinamico riconosce l’esistenza di un funzionamento mentale “inconscio”, ossia non consapevole, sostenendo che sensazioni e stati affettivi che hanno accompagnato il vissuto di eventi passati, possano influenzare, senza che ce ne rendiamo conto, il nostro comportamento attuale. Quindi, una parte fondamentale del lavoro psicoterapeutico sarà orientato a recuperare questi vissuti emozionali, riportandoli alla coscienza. Solo così, infatti, questi cesseranno di condizionare la nostra vita.
Questo tipo di psicoterapia è certamente la più “intensa”. È un percorso di analisi profonda alla scoperta delle “diverse parti di sé”, del proprio passato e del proprio presente, del proprio mondo interno di rappresentazioni (cioè come mi immagino che dovrebbero essere le cose) e di quello esterno delle relazioni reali (cioè come sono realmente le cose).
Un concetto fondamentale della psicoterapia psicodinamica è che le esperienze infantili, insieme alle caratteristiche genetiche dell’individuo, plasmino la persona adulta. Le esperienze infantili con le figure di accudimento, infatti, vengono “interiorizzate” (potremmo dire assimilate, apprese) e riproposte nelle relazioni affettive adulte.
Durante il percorso psicodinamico, la persona a recupera la propria “autenticità” e si accetta nella propria completezza fatta di tante parti spesso in conflitto tra loro con lo scopo finale di una integrazione e completezza e di un maggiore equilibrio.
Per quanto riguarda lo svolgimento delle sedute, lo strumento principale rimane il colloquio “faccia a faccia”.
Requisito sostanziale per poter fornire un trattamento di psicoterapia Psicodinamica è che la formazione dello psicoterapeuta, oltre alla specializzazione in psicoterapia, comprenda un’approfondita analisi personale alla quale egli stesso si sia sottoposto.

Altre prestazioni

Colloquio psicologico


Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti


EMDR (Psicoterapia dei disturbi post-traumatici)


Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti

L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è oggi riconosciuto come uno dei più efficaci metodi di trattamento dei disturbi che insorgono a seguito di eventi fortemente traumatici (violenze fisiche e psicologiche, abusi, incidenti, catastrofi naturali, guerre…) e di quelle situazioni di vita (lutti, separazioni, malattie…) ad alto impatto stressogeno. L’efficacia del trattamento ha portato nel tempo ad un uso sempre più esteso: attualmente l’EMDR è utilizzato per trattare disturbi d’ansia, depressione, disturbi alimentari, patologie psicosomatiche, dipendenze e tutte quelle condizioni di malessere fisico e psicologico riconducibili a esperienze più o meno traumatiche.
Il meccanismo dello stress è piuttosto subdolo. Quando viviamo o assistiamo a qualcosa di stressante, secerniamo grandi quantità di sostanze che al momento ci aiutano a fare fronte alla situazione ma che hanno come conseguenza anche quella di fissare l’evento nella memoria corporea e cristallizzare il ricordo all’interno di una rete neuronale chiusa.
Per questo può essere così difficile “andare oltre”, superare il trauma nel senso di una risoluzione completa – mentale e corporea. Il nostro sistema di autoregolazione fa del suo meglio ma il corpo ha sempre l’ultima parola: finché il trauma non viene elaborato del tutto, il ricordo resta impresso sottoforma di sintomi.
La prova? A distanza di anni ripensando a quell’evento proviamo la stessa rabbia, paura, vergogna di allora e mal conviviamo con malesseri (ansia, depressione, dipendenze..) e/o comportamenti disfunzionali (smettiamo di fare delle cose, evitiamo certi luoghi o situazioni..) che prima non c’erano.
EMDR: come funziona?
La tecnica individua gli eventi traumatici cristallizzati nella memoria della persona e attraverso una stimolazione bilaterale operata dal terapeuta (visiva o tattile) induce una desensibilizzazione ed un riprocessamento del ricordo. L’effetto è un cambiamento sensibile nei vissuti associati all’evento traumatico, nel senso di un significativo distacco emotivo da quanto accaduto e di un miglioramento/scomparsa dei sintomi sviluppati in seguito.
Unisce dunque al proprio interno l’approccio relazionale tipico della psicoterapia e le conoscenze sul funzionamento neurobiologico della memoria secondo il modello della AIP (Adaptive Information Processing).
Il numero di sessioni necessarie varia da disturbo a disturbo, in base all’entità dei sintomi e alla risposta soggettiva. In numerosi casi anche una sola seduta è in grado di attenuare quando non risolvere del tutto i sintomi per cui la persona si è rivolta al terapeuta. Questi, per poter somministrare l’EMDR, deve aver seguito una formazione specifica certificata da EMDR Italia.
Vai a www.emdr.it

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
38 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Ottima preparazione e disponibilità. Grande attenzione al paziente.Molta Umanità e buone spiegazioni

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Puntuale e disponibile, spiegazioni dettagliate ed esaustive. Consigliato a chiunque ne senta il bisogno.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Professionista puntuale e attento. Cerca di capire il disagio del paziente e interviene nel modo più opportuno con rispetto.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Ottimo professionista molto scrupoloso grazie al suo intervento siamo riusciti in una situazione ferma da due anni.... Molto esperto in doc consiglio vivamente il dottore....

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Ottimo professionista, attento e scrupoloso. Grazie al Suo intervento siamo avanzanti in una situazione ferma ormai da 2 anni. Consiglio se soggetti al DOC.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Era la prima volta nella mia vita che mi recavo da uno psicologo e pertanto ero piuttosto timoroso del nostro primo incontro ma già dopo pochi minuti è riuscito a mettermi a mio agio. Il ciclo di incontri mi ha aiutato molto a mettere in ordine i miei pensieri. Grazie dottore.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie1


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Ottimo professionista, preparato e attento alle proprie esigenze. Ha un approccio preciso ed efficace e individua rapidamente il percorso migliore da adottare.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti colloquio psicologico

Ho trovato un valido aiuto nello stabilire un equilibrio perso
Ho avuto modo di riflettere e rivalutare molti aspetti della mia vita
Un faro nella tempesta pronto ad indicare la giusta via
Grazie

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie.


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Altro Altro

Ottimo professionista, puntuale, sa mettere a proprio agio il paziente, e dalla grande disponibilità. Essendo io una persona molto scettica devo ammettere che é riuscito a farmi raggiungere degli obiettivi per me impensabili in un tempo molto breve.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Molto disponibile e professionale,mi ha fatto sentire a mio agio sin dalla prima seduta,lo consiglio assolutamente!

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 61 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Salve mi chiamo Roberta ho 22 e sono una studentessa di economia e management delle imprese internazionali.
    Sono alla fine del mio percorso universitario mi manca solo 1 esame alla laurea.
    Perché sono qui ?
    E 1 anno che ho un problema non riesco a parlare come ho sempre fatto la mia voce cambia, a ho la voce rauca ,chiusa , voce nasale , e le persone non capiscono , ultimamente mi capita spesso quando sono con persone estranee al mio nucleo familiare , quando sono nervosa , quando sono in ansia quando avverto emozioni di qualsiasi tipo , sento che non respiro bene , mi si appanna la vista a volte e inizia a irrigidirsi tutta la mascella , la lingua sta incollata al palato e non riesco nemmeno a sorridere , ho gli occhi spenti tristi , la mattina quando mi alzo sto bene parlo in modo corretto, quando mangio ho paura di ingoiare perché ho paura che mi possa affogare ,mi vergogno e non guardo negli occhi le persone . .
    In questo anno ho fatto visite di ogni tipo , dal neurologo , a tac , risonanze , otorino , dentista.. tutti hanno detto che è qualcosa di tipo ansioso .
    Sono stata da ben 5 psicologi ma nessuno mi ha aiutata davvero , io ora mi chiedo esiste una soluzione ? Duratura ed efficace ? Tutti i dottori con cui io mi relazione mi dicono ch non si sono mai trovati una situazione del genere e ''provano vari tentativi''
    Il problema si presenta in continuazione ed è diventato un un malessere , ho imparato a conviverci , ad esempio per parlare a telefono ho capito che se sto distesa con la pancia all'aria ho la sicurezza che parlo bene e riesco a parlare .. mi sento rilassata in quella posizione e cerco sempre di sdraiarmi . .
    Ho iniziato a praticare yoga e
    Leggere .. ho fatto di tutto .
    Per me ogni giorno è diventato un incubo , non sono più felice , mi vergogno ,sto male ogni giorno , ci sono stati momenti in cui credevo di aver superato questa cosa ero ritornata alla normalità , ma alla fine questo a casa mia, non avendo più una vita sociale , a casa mia non essendo giudicata , all'inizio in tanti credevano che era una cosa che io facevo apposta e potevo controllarla anche io stessa credevo fosse così , vedrai ti sblocchi da sola .. e ogni tanto ci sono riuscita ma questo problema ritorna sempre , e allora ora dop 1 anno i io non ho più la forza ho bisogno di aiuto perché .. quello che non capisce nessuno e quello che mi fa stare male? Sapete cos'è ?
    Che non riesco a farmi capire , vorrei urlare e non ho voce , vorrei dire non c'è la faccio più ogni giorno è un incubo ma nulla la voce non esce uno come fa a farsi capire se non si parla ? Scrivo infatti , ma non puoi relazionarti a tutti così è indispensabili parlare , comunicare .. e quindi eccomi qui .. questa sono io .
    In ogni caso , io credo che questo deriva da tante piccole cose somatizzate da quando ero piccola fino ad oggi , la pandemia ci ha resi tutti magicamente più fragili, ci ha isolati e resi più vulnerabili che mai togliendo le distrazioni che noi esseri umani abbiamo , invece questo virus ci ha costretti a chiuderci in quattro mura e ci ha messo di fronte a tutte le nostre paure , ed eccomi qui .. questa sono io e questa è la mia paura .. voglio tornare ad essere quella di sempre ne ho bisogno per me , e per le persone che mi vogliono bene .
    Ora sto facndo un percorso di EMDR , perchè mi hanno consigliato di provrlo, poichè mi hanno dtto che possono essere stati dei piccoli traumi , che mi hanno segnata effetivamente esiste qualcosa di questo tipo che sento possa aver segnato il mio percorso di vita e portatat fino a qui .
    Prendo su prescrizione medica da uno psichiatra Samyr400 1 capsla al dì .
    Vi ringrazio per l'attenzione .

    Buon giorno Roberta. I sintomi che descrive fanno sicuramente parte di una sindrome ansiosa. In situazioni di ansia eccessiva e patologica o di stress eccessivo, si attiva uno stato neurofisiologico di iper attivazione che può portare a numerosi sintomi tra i quali quelli che descrive, che per altro non sono affatto rari. Si tratta di problemi assolutamente risolvibili. In poche sedute può imparare innanzitutto a regolare l'emozione, in questo caso la paura per ridurre il sintomo e parlare con tranquillità. Successivamente è necessario un lavoro più approfondito per individuare le cause della iper attivazione. Pur non essendo presenti pericoli reali, spesso la mente reagisce o iper reagisce a pericoli che sono percepiti. Questi pericoli devono essere individuati dentro la mente di ogni singola persona. Non lasci che la sindrome ansiosa si cronicizzi. Un anno di sofferenza è già molto. Affronti il problema. E' assolutamente e completamente risolvibile. Buona giornata. Dr. Bruno Ramondetti

    Dott. BRUNO RAMONDETTI

  • Buongiorno, si può intraprendere un percorso di psicoterapia anche se sotto cure psichiatriche? Mia madre da qualche mese ha iniziato a prendere dei farmaci con cadenza giornaliera prescritti dallo psichiatra, per combattere i suoi disturbi legati all'ansia, ma sono convinta che lei abbia bisogno di un approccio più pratico al suo malessere, già in stato medio-avanzato, e le servirebbe cambiare determinati atteggiamenti per vivere più serenamente.
    Età 56 anni, professione casalinga, status sposata con tre figli

    La risposta è : assolutamente si. Gli psicofarmaci, trattandosi di disturbo d'ansia saranno state prescritte delle benzodiazepine, devo essere usati solo se la sintomatologia è piuttosto intensa, per brevi periodi. Solitamente creano dipendenza nell'arco di 3/4 settime. Dunque non dovrebbero essere utilizzati oltre e in ogni caso sotto controllo medico anche nella fase di sospensione per evitare effetti paradossi o effetto rebound. Attraverso la psicoterapia possono essere apprese strategie di regolazione delle emozioni che permettono di evitare l'abuso d farmaci. Inoltre nelle sindromi ansiose è fondamentale esplorare le cause del disagio e risolverle per consentire un equilibrio psicologico più solido e duraturo. Dr Buno Ramondetti

    Dott. BRUNO RAMONDETTI

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

ll Dott. Bruno Ramondetti si è laureato in Psicologia presso l'Università di Padova nel 1989 e si è successivamente specializzato in Psicoterapia ad o...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Attacco di panico
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università di Padova
  • Istituto Alfred Adler Torino
  • Associazione EMDR Italia - Milano

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Psicoterapia

Certificati



Competenze linguistiche

Inglese