Indirizzi (2)


Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online


Presso questo indirizzo visito: adulti
328 415..... Mostra numero
328 415..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


Il servizio di svolge attraverso Skype o WhatsApp.
Le ulteriori indicazioni vengono dettate direttamente al telefono.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Strada Casa del Bosco, 10b, Bra
Dott. Bruno Ramondetti


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti
328 415..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

ll Dott. Bruno Ramondetti si è laureato in Psicologia presso l'Università di Padova nel 1989 e si è successivamente specializzato in Psicoterapia ad o...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Attacco di panico
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università di Padova
  • Istituto Alfred Adler Torino
  • Associazione EMDR Italia - Milano

Specializzazioni

  • Psicoterapia


Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Dott. Bruno Ramondetti


Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti



Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti

La psicoterapia psicodinamica comprende molti orientamenti teorici diversi tra i quali, i più famosi: la “psicoanalisi Freudiana”, la “psicologia analitica Junghiana”, la “psicoanalisi Lacaniana” e la “psicologia individuale di Adler”. Il termine “psicodinamico”, deriva proprio dal pensiero di Freud, il quale descriveva l’apparato psichico come “dinamico”, ossia in costante movimento tra “interno ed esterno”, tra “conosciuto e sconosciuto”, tra “passato e presente”.
L’orientamento psicodinamico riconosce l’esistenza di un funzionamento mentale “inconscio”, ossia non consapevole, sostenendo che sensazioni e stati affettivi che hanno accompagnato il vissuto di eventi passati, possano influenzare, senza che ce ne rendiamo conto, il nostro comportamento attuale. Quindi, una parte fondamentale del lavoro psicoterapeutico sarà orientato a recuperare questi vissuti emozionali, riportandoli alla coscienza. Solo così, infatti, questi cesseranno di condizionare la nostra vita.
Questo tipo di psicoterapia è certamente la più “intensa”. È un percorso di analisi profonda alla scoperta delle “diverse parti di sé”, del proprio passato e del proprio presente, del proprio mondo interno di rappresentazioni (cioè come mi immagino che dovrebbero essere le cose) e di quello esterno delle relazioni reali (cioè come sono realmente le cose).
Un concetto fondamentale della psicoterapia psicodinamica è che le esperienze infantili, insieme alle caratteristiche genetiche dell’individuo, plasmino la persona adulta. Le esperienze infantili con le figure di accudimento, infatti, vengono “interiorizzate” (potremmo dire assimilate, apprese) e riproposte nelle relazioni affettive adulte.
Durante il percorso psicodinamico, la persona a recupera la propria “autenticità” e si accetta nella propria completezza fatta di tante parti spesso in conflitto tra loro con lo scopo finale di una integrazione e completezza e di un maggiore equilibrio.
Per quanto riguarda lo svolgimento delle sedute, lo strumento principale rimane il colloquio “faccia a faccia”.
Requisito sostanziale per poter fornire un trattamento di psicoterapia Psicodinamica è che la formazione dello psicoterapeuta, oltre alla specializzazione in psicoterapia, comprenda un’approfondita analisi personale alla quale egli stesso si sia sottoposto.

Altre prestazioni


Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti



Strada Casa del Bosco, 10b, Bra

da 70 €

Dott. Bruno Ramondetti

L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è oggi riconosciuto come uno dei più efficaci metodi di trattamento dei disturbi che insorgono a seguito di eventi fortemente traumatici (violenze fisiche e psicologiche, abusi, incidenti, catastrofi naturali, guerre…) e di quelle situazioni di vita (lutti, separazioni, malattie…) ad alto impatto stressogeno. L’efficacia del trattamento ha portato nel tempo ad un uso sempre più esteso: attualmente l’EMDR è utilizzato per trattare disturbi d’ansia, depressione, disturbi alimentari, patologie psicosomatiche, dipendenze e tutte quelle condizioni di malessere fisico e psicologico riconducibili a esperienze più o meno traumatiche.
Il meccanismo dello stress è piuttosto subdolo. Quando viviamo o assistiamo a qualcosa di stressante, secerniamo grandi quantità di sostanze che al momento ci aiutano a fare fronte alla situazione ma che hanno come conseguenza anche quella di fissare l’evento nella memoria corporea e cristallizzare il ricordo all’interno di una rete neuronale chiusa.
Per questo può essere così difficile “andare oltre”, superare il trauma nel senso di una risoluzione completa – mentale e corporea. Il nostro sistema di autoregolazione fa del suo meglio ma il corpo ha sempre l’ultima parola: finché il trauma non viene elaborato del tutto, il ricordo resta impresso sottoforma di sintomi.
La prova? A distanza di anni ripensando a quell’evento proviamo la stessa rabbia, paura, vergogna di allora e mal conviviamo con malesseri (ansia, depressione, dipendenze..) e/o comportamenti disfunzionali (smettiamo di fare delle cose, evitiamo certi luoghi o situazioni..) che prima non c’erano.
EMDR: come funziona?
La tecnica individua gli eventi traumatici cristallizzati nella memoria della persona e attraverso una stimolazione bilaterale operata dal terapeuta (visiva o tattile) induce una desensibilizzazione ed un riprocessamento del ricordo. L’effetto è un cambiamento sensibile nei vissuti associati all’evento traumatico, nel senso di un significativo distacco emotivo da quanto accaduto e di un miglioramento/scomparsa dei sintomi sviluppati in seguito.
Unisce dunque al proprio interno l’approccio relazionale tipico della psicoterapia e le conoscenze sul funzionamento neurobiologico della memoria secondo il modello della AIP (Adaptive Information Processing).
Il numero di sessioni necessarie varia da disturbo a disturbo, in base all’entità dei sintomi e alla risposta soggettiva. In numerosi casi anche una sola seduta è in grado di attenuare quando non risolvere del tutto i sintomi per cui la persona si è rivolta al terapeuta. Questi, per poter somministrare l’EMDR, deve aver seguito una formazione specifica certificata da EMDR Italia.
Vai a www.emdr.it

Punteggio generale

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
E
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Ottimo professionista,da quando vado da lui sto molto meglio.Molto cortese e disponibile nell'ascoltare e aiutare.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


E
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Sto affrontando un percorso psicoterapico con il Dottor Ramondetti. Mi sono rivolta a lui in un momento cruciale per quanto concerne le mie scelte professionali, segnato altresì dalla difficoltà dovuta ai problemi di salute di un mio stretto familiare. Il Dottor Ramondetti si è dimostrato estremamente competente, non solo nel fornirmi un adeguato supporto, che per me ha rappresentato un notevole incoraggiamento, ma anche nell'indicarmi strategie "pratiche" e validi consigli per ambedue le problematiche. Empatia, professionalità e precisione contraddistinguono le sue sedute.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


I
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Dottore che mette a proprio agio il paziente,mi sta aiutando moltissimo.consiglio a chiunque si trovi in difficoltà di fare questo percorso. Il dott Ramondetti è molto molto disponibile. Davvero un professionista. Grazie dell aiuto che mi sta dando

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti colloquio psicologico

Il Dottore è un ottimo professionista che dimostra la sua competenza unita ad una giusta dose di empatia e gentilezza.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


V
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Cortese e professionale, mi ha aiutato a uscire dalla depressione in pochi mesi e a trovare un percorso di vita che mi si confacesse

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Il Dott. Ramondetti mi è stato di grande aiuto per comprendere i miei problemi interiori e trovare delle soluzioni a riguardo.
Una persona molto professionale ed empatica, in grado di metterti a proprio agio.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


B
Presso: Dott. Bruno Ramondetti EMDR (Psicoterapia dei disturbi post-traumatici)

Sono seguito dal dottor Ramondetti da alcuni mesi.
Mi sono trovato a mio agio già dalla prima seduta. La sua professionalità, empatia e competenza mi stanno aiutando moltissimo nel mio percorso.
Lo consiglio vivamente a qualsiasi persona che si trovi in un momento di difficoltà.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Professionalità e profonda empatia.
Dopo una seduta col dott. Ramondetti ci si sente col cuore alleggerito dai problemi, grazie alla sua grande abilità di ascolto e dispensazione di utili consigli.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Il Dott. Ramondetti mi ha seguito inizialmente come psicologo e in fase successiva come psicoterapeuta, aiutandomi molto nel mio percorso. Professionale ed empatico, è riuscito a darmi il giusto aiuto ai miei problemi trovando le giuste parole per la mia specifica situazione.
Puntuale e molto disponibile. Consiglio vivamente il Dott. Ramondetti a chiunque si trovi in difficoltà e pronto per iniziare un nuovo percorso.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie!


C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Dott. Bruno Ramondetti psicoterapia

Mi sono rivolta al Dottor Bruno Ramondetti per avere un aiuto nella mia relazione di coppia e per capire meglio me stessa, ho trovato nei colloqui con il Dottore il conforto di cui avevo bisogno e un professionista con esperienza e molto bagaglio personale che sa ascoltare e commentare in maniera ineccepibile. Una persona molto sensibile e intelligente in grado di mettere a proprio agio con il quale non ho avuto nessun problema ad aprirmi.

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Grazie|


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 229 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su Disturbi del sonno

Salve ho 25 anni e da un anno soffro di insonnia,premetto anche che in passato (2018) ho sofferto d'ansia/attacchi di panico anche se col passare del tempo l'ansia e gli attacchi di panico sono scomparsi. L'insonnia è iniziata verso maggio dell'anno scorso con l'abbaiare dei cani sotto casa,all'inizio riuscivo a dormire solo 5 ore per poi risvegliarmi con il rumore dei cani,a volte abbaiavano anche nel corso della notte con il conseguente risveglio dopo poche ore di sonno. Piu i giorni passavano piu avevo sia difficoltà ad addormentarmi e sia a tenere il sonno come se avessi paura di addormentarmi per poi risvegliarmi subito dopo. Dopo un po di mesi decido di contattare il mio medico curante e mi consiglia di usare dei tappi per il rumore e lo zzzquil da 1mg di melatonina,ma purtroppo non ha migliorato la situazione,dopo un po di tempo ricontatto il medico e insieme allo zzzquil mi prescrive il tractana da prendere dopo pranzo,ma senza effetti. Nel mentre ho cercato di far rimuovere i cani sotto casa ma senza successo,quindi decido di cambiare stanza pensando di risolvere il problema ma invece è anche peggiorato,quando vado ad addormentarmi è come se il mio cervello rimanesse attivo anche con gli occhi chiusi e cominciando a pensare che non riuscirò a dormire,come se non riuscissi a mettere "il pilota automatico" al mio cervello. In precedenza anche con i rumori quelle 5 ore riuscivo a dormire,mi bastavano un po di minuti e prendevo sonno. Adesso non so che fare o chi contattare per risolvere il mio problema,avevo pensato anche di cambiare medico curante dato che non mi è stato molto d'aiuto e nelle visite che ho menzionato in precedenza mi ha sempre sconsigliato di andate da uno psichiatra e che non potesse farmi la "carta" per andarci. Spero di riuscire a risolvere questo problema e grazie in anticipo per chi mi rispondera.

La invito ad ascoltare gli episodi 22 e 23, dedicati al tema della insonnia del Podcast LE STANZE DELLA PAURA. E' un Podcast rivolto alle persone che soffrono di disturbi d'ansia. Troverà approfondimenti e strumenti di auto aiuto per affrontare le situazioni difficili. Il Podcast è disponibile gratuitamente su Google e Spotify. Segua la pagina Facebook Le Stanze della Paura.
Buona giornata. Bruno Ramondetti

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Buonasera a tutti,volevo chiedere un'informazione.Soffro di ansia e il mio corpo è il primo che ne risente.Mi capita a volte che mi prende un'improvvisa sensazione di cadere soprattutto da seduta,una specie di vuoto a tutto il corpo,e di conseguenza ho vampate,tachicardia e fiato corto.Inoltre ho una costante sensazione di vertigini,ci sono giorni in cui si alternano,altre in cui sono presenti spesso.Può rientrare sempre nei sintomi di ansia?Grazie mille

E' bene che lei chieda una valutazione sia medica che psico diagnostica. Il sintomo può comunque rientrare tra i sintomi dei disturbi di ansia. Ascolti il Podcast Le Stanze della Paura, disponibile gratuitamente su Google e Spotify. E' un Podcast rivolto alle persone che soffrono di disturbi d'ansia. Troverà informazioni, approfondimenti e strumenti di auto aiuto che potrà utilizzare nei momenti più difficili. Segua la pagina Facebook Le Stanze della Paura Podcast. Buona giornata. Bruno Ramondetti

Dott. BRUNO RAMONDETTI

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

ll Dott. Bruno Ramondetti si è laureato in Psicologia presso l'Università di Padova nel 1989 e si è successivamente specializzato in Psicoterapia ad o...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Attacco di panico
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università di Padova
  • Istituto Alfred Adler Torino
  • Associazione EMDR Italia - Milano

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Psicoterapia

Certificati



Competenze linguistiche

Inglese

Profili social


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)