Ho 46 anni. È da un po' di tempo che mi masturbo spesso ed ho sempre voglia di fare sesso da cosa dipende?

4 risposte
Ho 46 anni. È da un po' di tempo che mi masturbo spesso ed ho sempre voglia di fare sesso da cosa può dipendere? Grazie
Impossibile rispondere ad una domanda cosi generica. Le ragioni possono essere tanto sane quanto esprimere un disagio. Desiderare di fare sesso a 46 anni è una cosa del tutto normale e sana. Ci sarebbe da capire, però, se ciò che la spinge a porre questa domanda possa dipendere da una sua percezione interiore, più o meno consapevole, di essere "vittima" di una dipendenza sessuale, o da una difficoltà a trovare un/una partener sessuale. Un'altra possibile ragione per cui una persona potrebbe masturbarsi frequentemente potrebbe essere il bisogno di scaricare lo stress o colmare un senso di vuoto, di noia o qualsiasi altra emozione vissuta come indesiderata. Solo una buona valutazione clinica con uno Psicologo Sessuologo può aiutarLa a trovare una valida risposta. Prenda le mie indicazioni unicamente come stimoli di autoriflessione. A sua disposizione per qualsiasi chiarimento.
Prenota subito una visita online: Colloquio psicologico telefonico
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Il suo quesito è molto vago: non si intuisce, per esempio, se sia single o abbia una partner. A 46 anni un uomo è nel pieno della propria maturità sessuale, tuttavia questa sua "urgenza" a masturbarsi potrebbe ipoteticamente sottendere una difficoltà a controllare la propria impulsività (non solo in ambito sessuale), una sex addiction o, più in generale, uno stato di disagio psicologico che la induce a trovare nell'autoerotismo una modalità di rilassamento. Le suggerisco una consultazione psicosessuologica per una più accurata valutazione clinica ed un intervento terapeutico.
MC
Mi trovo in linea con i due colleghi. Una consulenza per arricchire il quadro di informazioni al professionista è anche un modo per prendersi cura, un inizio di cambiamento di una descrizione che sembra essere inerziale. Buona vita.
La sua situazione può dipendere da diversi fattori. Andrebbe contestualuzzato il motivo, quindi indagato.

Saluti, dott.ssa Teresita Forlano

Esperti

Marina Toschi

Marina Toschi

Ginecologo, Sessuologo

Corciano

Prenota ora
Angela Contesini

Angela Contesini

Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo

Livorno

Prenota ora
Giusi Scopacasa

Giusi Scopacasa

Sessuologo, Psicologo, Psicoterapeuta

Roma

Prenota ora
Luisa Vanacore

Luisa Vanacore

Psicologo, Sessuologo, Psicoterapeuta

Livorno

Prenota ora
Laura Meschini

Laura Meschini

Psicologo, Psicoterapeuta, Psicologo clinico

Montelupone

Prenota ora
Diego Italo Emilio Bonetti

Diego Italo Emilio Bonetti

Medico dello sport, Psicoterapeuta

Milano

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 114 domande su sessuologia
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.