Il dottore racconta

Stefania Samek Lodovici, psicologo Verona

Stefania Samek Lodovici

psicologo, psicoterapeuta


Consiglieresti la terapia di coppia anche in assenza di una vera e propria crisi?

Sovente la coppia nel tempo disimpara a parlare, trasformando il dialogo in aspettative e silenzi. Qualora servisse per riappropriarsi di un linguaggio dimenticato che porterebbe a un ritrovato benessere, potrebbe essere un valido suggerimento.

Quali sono i segnali più evidenti della depressione post partum?

Un senso di inadeguatezza,di incompetenza e di disperazione verso il nuovo ruolo di madre che si va a ricoprire, una labilità emotiva spiccata quale, collera, ipersensibilità, ansia, vergogna, odio e trascuratezza verso se stesse e verso il bambino, disturbi del sonno e dell’appetito, calo del desiderio sessuale e pensieri suicidari. Altri sintomi che sono stati riferiti da madri che presentano questo disturbo riguardano pensieri di carattere ossessivo relativi al bambino, paure immotivate e non legate alla situazione reale di far cadere e di fare del male al proprio figlio.

La psicoterapia può essere utile anche per combattere disturbi alimentari?

I disturbi alimentari hanno radici in un quadro clinico-psicologico, quindi oltre al supporto di un medico dietologo la psicoterapia è il percorso elettivo. Molti gli orientamenti validi. L'orientamento cognitivo e psicodinamico quelli più mirati, l'EMDR un valido contributo.

Quale domanda ricevi più spesso dai tuoi pazienti? Come rispondi?

Il timore di dover investire anni e soldi in un lavoro infinito e titanico, intriso di sofferenza e brutti ricordi condizionati dalla paura di non possedere le risorse individuali per portare a termine il percorso e raggiungere una situazione di serenità.