149 visualizzazioni profilo negli ultimi 30 gg.

Indirizzi (3)

Via Cesare Trezza, 11, Verona
studio privato


Pazienti senza assicurazione sanitaria


045 844..... Mostra numero


Pagamento dopo la consulenza

Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 70 €

Colloquio psicologico • 70 €

Colloquio psicoterapeutico • 70 € +2 Altro

Consulenza genitoriale • 70 €

Terapia di coppia • 90 €


045 844..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico, PayPal

Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online. Non appena la consulenza sarà terminata, riceverai un SMS o una email con il link al pagamento sicuro online.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Piazza Costituzione 14, San Bonifacio
Centro Medico EST SRL


Pazienti senza assicurazione sanitaria


045 844..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Mi occupo della cura e del benessere psichico delle persone. Interessata a costruire percorsi risolutivi e non di diagnosi (penso che le psicologia di...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Attacco di panico
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Padova
  • Istituto Berna (Mestre-VE)

Specializzazioni

  • Psicoterapia


Competenze linguistiche

Francese, Inglese, Spagnolo

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Consulenza online


70 €

Studio online

Altre prestazioni

Colloquio psicologico


Via Cesare Trezza, 11, Verona

70 €

studio privato


70 €

Studio online


Piazza Costituzione 14, San Bonifacio

70 €

Centro Medico EST SRL


Colloquio psicoterapeutico


Via Cesare Trezza, 11, Verona

70 €

studio privato


70 €

Studio online


Piazza Costituzione 14, San Bonifacio

70 €

Centro Medico EST SRL


Consulenza genitoriale


Via Cesare Trezza, 11, Verona

70 €

studio privato


70 €

Studio online


Piazza Costituzione 14, San Bonifacio

70 €

Centro Medico EST SRL


Terapia di coppia


Via Cesare Trezza, 11, Verona

90 €

studio privato


90 €

Studio online


Piazza Costituzione 14, San Bonifacio

90 €

Centro Medico EST SRL

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
7 recensioni

L
Paziente verificato
Presso: studio privato colloquio psicologico

Empatia, professionalità ed energia positiva della Dott.ssa Benedetti sono tre caratteristiche fondamentali che mi hanno fatto uscire vincente da un brutto periodo durato 3/4 anni. Ottima professionista a cui affidarsi.

Dott.ssa Luana Benedetti

Grazie Laura, da te c'è molto da imparare!!!


L
Presso: Centro Medico EST SRL colloquio psicologico

Ci ha aiutato tantissimo a comprendere noi stessi singolarmente e come coppia, le dobbiamo molto di ciò che siamo riusciti a costruire fino ad ora.

Dott.ssa Luana Benedetti

La vostra fiducia nel mettervi nella mie mani, mi ha permesso di accelerare i tempi e farvi fare un salto nel vuoto, accompagnandovi passo passo nella direzione che poi avete maturato e scelto. E poi i risultati si sono visti a breve. Congratulazioni ancora per la vostra nuova avventura di genitori!!!


G
Presso: studio privato colloquio psicologico

La dottoressa mi ha messa subito a mio agio, molto professionale e empatica. Molto seria nel suo lavoro.
Ho trovato il suo aiuto determinate per risolvere le mie problematiche, non le sarò mai abbastanza grata. Consigliatissima.


K
Paziente verificato
Presso: Centro Medico EST SRL colloquio psicologico

La dottoressa Luana e’ stata la scelta giusta al momento giusto,la mia “finestra” esterna su quello che c’era da scoprire al di fuori del mio modo di vedere e reagire.Nel tempo,ricordo ancora piacevolmente le “chiacchierate” fatte insieme,e mi danno tutt’ora lo stimolo a trovare una soluzione diversa.Sempre molto professionale,ma anche molto comprensiva.Grazie dottoressa,e’ stato un bel percorso di crescita,che si alimenta nel tempo,si impara a rispettarsi.


N
Presso: studio privato colloquio psicologico

La consulenza è stata per me fondamentale per venir fuori da un periodo di forte stress. La dott. è molto preparata e simpaticissima, è stato facile instaurare un rapporto di stima e fiducia nei suoi confronti.


L
Presso: studio privato colloquio psicologico

Professionista seria molto gentile ed empatica. Chiare le spiegazioni ed i consigli di comportamento. Sempre disponibile.


N
Presso: studio privato colloquio psicologico

Per me è stato molto importante incontrare un metodo e una persona capace di modularsi e rinnovarsi ad ogni mia variazione con una conseguente grande efficacia

Dott.ssa Luana Benedetti

E' stato un lavoro molto stimolante anche per me. Ho imparato molto dal nostro incontro. La cosa bella della psicoterapia è che non è mai uguale a se stessa. Per ogni narrazione c'è una strada nuova da percorrere. Grazie Nicole


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buongiorno,
    vorrei interrompere una psicoterapia per problemi col mio terapeuta e ho pensato di scrivere qui a voi Dottori. Chiedo solo gentilmente che chi mi risponde non mi venga a dire che sono le "resistenze" alla terapia, perché in questi anni di continua terapia (almeno una volta a settimana tutte le settimane dell'anno) sono andato avanti con un unico pensiero: "non rinunciare alla terapia perché sai bene che tutti i problemi che si presentano sono solo resistenze, cioè sei tu che tenti di opporre resistenza alla tua stessa guarigione".
    Ma ora sono giunto al limite, perché ci sono davvero troppi problemi. Innanzitutto mi irrita il fatto che tutte le volte che esprimo un dubbio, una domanda al mio terapeuta lui abbia sempre la risposta pronta: io credo che per quanto preparato e saggio sia un terapeuta, è impossibile che riesca a rispondere a un paziente senza riflettere nemmeno un millisecondo sulla domanda postagli.
    Secondo, un atteggiamento che ha avuto sempre e sul quale ho sempre sorvolato è che per ogni volta che cercavo di dirgli (anche nella maniera piu dolce possibile) che secondo me aveva fatto un errore, commesso uno sbaglio, la sua reazione è sempre stata quella di offeso-risentito-piccato, quasi come se fosse impossibile che lui avesse sbagliato. Be', anche se sono io il paziente e lui il terapeuta, ciò non vuol dire che lui ha sempre ragione e io torto. E inoltre ha sempre parlato di "crescere insieme", che la terapia è una "crescita di entrambi", però almeno davanti a me lui non si è mai messo in discussione, è sempre lui quello che ha qualcosa da insegnare a me e ha sempre un'obiezione per ogni mia replica.
    E infine - e forse è questa la cosa che mi fa dubitare di voler continuare - quando affrontiamo insieme un contenuto terapeutico, lui presenta sempre questo contenuto con un tono quasi come se fosse una cosa ovvia. A parte il fatto che è brevissimo (massimo 3 parole in una frase), il tono che usa, anzi l'intenzione delle sue parole è proprio quella di sottolineare l'ovvietà di ciò che sta dicendo (quando invece voi dottori sapete meglio di me che se ci sono cose non ovvie sono proprio quelle che si scoprono durante la psicoterapia!!!).
    Chiedo solo ai dottori di non trattare tutte queste considerazione come mie "Impressioni", impressioni non sono perché è così da anni, sono rimasto in terapia solo perché mi sembra di essere migliorato, ma per me è brutto dover continuare la terapia solo per questo e magari non anche perché sto bene in presenza del mio terapeuta, perché magari mi infonde tranquillità e fiducia. Anzi, ho dubbi che non migliorerò più del tutto, perché non mi fido al cento per cento di lui. Sarei davvero sollevato se voi dottori mi diceste che posso portare a termine la terapia anche senza fidarmi del tutto del mio terapeuta!!! E chiedo anche che non mi si dica di parlarne con lui, com'è ovvio gliene ho parlato, con la massima gentilezza e non una volta, dicendogli tutto ciò che ho detto a voi. La risposta è sempre stata piccata-offesa-risentita. Grazie mille, buongiorno

    Penso che se dopo anni di terapia il problema non è risolto o il malessere nei confronti di quella relazione specifica persiste, ci si debba sentire legittimati a cambiare. Il termine "resistenza alla terapia" a mio avviso lo usano i terapeuti che non sanno trovare la soluzione o la chiave di ingresso. Per il mio approccio teorico se non si muove nulla entro breve vuol dire che qualcosa non funziona (e non è colpa del paziente/cliente, bensì del terapeuta). Quindi ben venga cambiare professionista e magari approccio teorico. Anche il terapeuta si deve fare interrogare continuamente sull'esito di ogni seduta e se pensa di non essere efficace (seguendo un metodo scientifico, cioè guardare l'errore) deve lui per primo inviare ad un collega, come è capitato a me una volta. Sentivo di non essere più efficace per quella persona e l'ho inviata ad un collega. Facendo così non solo è uscita dal problema, ma siamo rimaste in ottimi rapporti. Pertanto gentile utente cerchi finché non trova il terapeuta giusto. LB

    Dott.ssa Luana Benedetti

  • Salve Dottore,sono un ragazzo di 21 anni, e da quando ero bambino provo piacere nel mettere i vestiti di mia mamma, e quindi a vestirmi da donna.Sono eterosessuale e anche fidanzato con una ragazza con cui sono in piena attività sessuale quindi non omosessuale. Ho letto su internet di soffrire di parafilia , vorrei saperne di più.
    Grazie

    Da come pone la domanda vedo un problema solo per il fatto che è andato a curiosare sul web ed è comparsa un'etichetta diagnostica da DSM. Sta dicendo che le PIACE indossare vestiti femminili (di sua madre), che ha un orientamento eterosessuale e infine con la sua ragazza vive una piacevole sessualità. Le fantasie sessuali sono un territorio misterioso e molto diversificato per ognuno. Pertanto il mio consiglio è di non giudicare quello che le va di fare e se vuole coinvolgere la sua ragazza in questo ne potete parlare. Ma non faccia l'errore di farlo diventare un problema solo perché da qualche parte (compresi e soprattutto i manuali diagnostici) c'è scritto che si tratta di un comportamento deviante. Lo dico perché ho lavorato a lungo con la comunità LGBTQ e ho conosciuto persone con le più disparate fantasie e modi di vivere la sessualità. Viva la libertà personale

    Dott.ssa Luana Benedetti

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi occupo della cura e del benessere psichico delle persone. Interessata a costruire percorsi risolutivi e non di diagnosi (penso che le psicologia di...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Attacco di panico
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Padova
  • Istituto Berna (Mestre-VE)

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Tirocini

  • Servizio di Psicologia Territoriale ULSS 9 Verona


Competenze linguistiche

Francese, Inglese, Spagnolo

Ricerche correlate