Domande su Malattia sessualmente trasmissibile

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 18 domande su Malattia sessualmente trasmissibile

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.

Domande su Malattia sessualmente trasmissibile

Prof. Carlo Ricciuti
Prof. Carlo Ricciuti
Gastroenterologo, Infettivologo, Endocrinologo
Ariccia
Gentile, se la carica virale è quasi zero il rischio di essere contagiati attraverso il bacio orale è bassissimo, o quasi nullo. Il dedicarsi ad altre pratiche sessuali senza protezione NON dà…
2 risposte

Quando si fa sesso con una sconosciuta( o uno sconosciuto), non si può mai essere sicuri al 100%; nel suo caso, comunque, ci sono molti meno rischi che in un rapporto completo senza preservativo.
4 risposte

Dr. Raffaele Pempinello
Dr. Raffaele Pempinello
Infettivologo, Gastroenterologo, Internista
Napoli
In assenza di trasmissione di liquidi organici quali sperma o sangue non vi è alcun rischio. Potrà comunicarmi l'esito del test HIV
1 risposte

Gentile Signora l'esecuzione di un'isteroscopia non credo possa aiutarla a trattare un'infezione da ureaplasma, anzi, in casi di infezione accertata l'isteroscopia é sconsigliata.…
2 risposte

Gentile signora se il test di gravidanza è negativo può stare tranquilla. Le raccomando , alla luce di quello che è successo questo mese , di assumere una contraccezione
3 risposte

Dott. Fabrizio Muzi
Dott. Fabrizio Muzi
Andrologo, Urologo, Sessuologo
Roma
Buonasera per poter valutare è necessario fare una visita medica. ne parli Magari con il suo medico di famiglia in maniera tale da indirizzarla a controlli specialistici qualora necessari
2 risposte

Dott. Matteo Auriemma
Dott. Matteo Auriemma
Dermatologo, Medico estetico
Pescara
Sarebbe utile una valutazione diretta
Contatti un collega di zona
4 risposte

Buongiorno,
la negatività degli esami è in ogni caso un fattore confortante. Ripeta gli esami a 6 mesi per conferma, ma per ora stia tranquilla.

Cordialmente,
3 risposte

Dott. Giuseppe Moschella
Dott. Giuseppe Moschella
Medico legale, Infettivologo, Medico certificatore
Cuneo
Certamente sì. Purché naturalmente le abitudini di vita escludano comportamenti a rischio di contagio per il futuro.
1 risposte

Dott. Antonio Di Girolamo
Dott. Antonio Di Girolamo
Urologo, Andrologo, Sessuologo
Cassino
Se ne fa un discorso di serenità, il miglior modo per difendersi (non solo dal virus dell' HIV) resta sempre l'uso del preservativo. Più che controindicazioni, che vanno valutate di…
1 risposte