Salve, ho un quesito, sono un ragazzo di 22 anni e non ho avuto mai una relazione in vita mia. Sia p

3 risposte
Salve, ho un quesito, sono un ragazzo di 22 anni e non ho avuto mai una relazione in vita mia. Sia per mio disinteresse verso molte che per il fatto che a causa di "caratteristiche" fisiche, non sono in grado di attrarre nessuna persona, almeno questo è ciò che penso. Recentemente è successo qualcosa a me di completamente inaspettato. Ho ritrovato infatti, per puro caso sui social una mia vecchia conoscenza, dei tempi delle scuole medie, una ragazza con la quale all'epoca non avevo chissà che rapporto di amicizia. La cosa che più mi attira è vedere subito sul suo profilo, la stessa passione per una cosa non molto popolare in Italia, figuriamoci nella stessa città. Cominciamo a parlare e subito mi lego a lei, passando molto tempo a parlarle scoprendo di condividere tutti gli interessi così come le scelte politiche, religiose. Non c'è cosa che piaccia ad uno solo di noi. La coincidenza è che siamo addirittura nati lo stesso giorno dello stesso anno e so per certo che non è mia sorella gemella separata dalla nascita! Sembra tutto perfetto, soprattutto se a ciò aggiungiamo che anche lei non ha avuto nessuna storia sentimentale. Il problema per il quale chiedo aiuto? Bhe, uno soltanto, ma credo abbastanza immenso ossia che lei prova molta attrazione per le ragazze e non ricorda di averne avuta mai alcuna per i ragazzi se non da bambina, tuttavia proprio come me non ha neanche mai baciato qualcuno o avuto alcun tipo di rapporto carnale. Devo confessare che inoltre nonostante sia una ragazza molto carina e io sia sessualmente attratto dal genere femminile, con lei è completamente diverso. Non la desidero sotto quell'aspetto, non mi capita di immaginarmi come sarebbe bello avere rapporti, certo in futuro anche quello mi piacerebbe ma potrei benissimo sacrificare ciò. So che non ha neanche mai frequentato un ragazzo essendo una tipa molto timida proprio come me, quindi io chiedo ai signori esperti, è possibile secondo voi che possa mai ricambiare questo sentimento? In passato abbiamo parlato della propria identità sessuale e ha affermato che secondo lei, tale sfera è sempre in continuo cambiamento, che possono succedere cose in grado di modificare. Spero di ricevere una risposta e nessuna cosa come "non puoi cambiare una lesbica", nessuno sta provando a fare ciò. Grazie a chi risponderà
Vai! Comincia a buttarti, scrivi a questa ragazza e vedi di andare a fare un aperitivo insieme!! Visto che hai bisogno di fare esperienze relezionali e forse pure lei, provateci, almeno come amici!!! Comincia a prendere un po' di iniziative . Se poi non va bene, sperimentati con altre ragazze, vedrai che poi ti sentirai più sciolto e più sicuro. Da qualche parte si deve pure cominciare... Se poi hai troppe forti difficoltà allora fatti aiutare da una psicologa psicoterapeuta. Un saluto. Dott. Lina Isardi

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
La domanda che lei ci pone in questo spazio può avere una risposta “di superficie” apparentemente semplice, ovvero che l’unico modo per sapere se sia possibile o meno ricambiare un sentimento è chiederlo alla diretta interessata, con i modi e i tempi “adatti”. Comunicazione, infatti, è la parola chiave che ci viene sempre in aiuto di fronte ad una questione relazionale. La verità però è che in termini di relazioni, sentimenti ed emozioni la realtà è ben più complessa. Lei stesso ce ne mostra un esempio fra le righe della sua richiesta. L’incontro con l’altro\a ci costringe a superare i limiti della nostra comfort zone smuovendo dentro di noi qualcosa di più profondo, che va oltre le righe, e molto spesso è anche inconsapevole. Per questo motivo a volte è possibile inizialmente essere di fronte ad una non risposta, per via di una mancata consapevolezza. Le questioni relazionali e sentimentali comunque sono sempre molto toccanti, anche per via della loro caratteristica intrisa di mistero, di dubbio continuo, per questo non è affatto raro, che un percorso terapeutico inizi proprio in concomitanza di una condizione interiore legata ad un cambiamento relazionale (che sia la perdita di un affetto passato o l’arrivo di un nuovo legame). Il mio piccolo consiglio può essere quello di cercare di non concentrarsi sulle motivazioni che possano o meno spingere l’altro\a a “cambiare” o a prendere maggiore consapevolezza di sé, poiché l’unico potere in termini di possibile cambiamento può averlo solo su sé stesso.
Le auguro tanta serenità
Un caro saluto
Martina di Juvalta
Buongiorno. Come dice la sua amica, è effettivamente vero che il concetto di orientamento sessuale va oggi a definirsi come un concetto fluido e non più schematico come lo si riteneva in precedenza. Intervengono infatti molti fattori nel determinare le scelte in ambito intimo di una persona, che possono spaziare dall’attrazione fisica all’affinità caratteriale, così come alla comunione di interessi ed obiettivi. Tutti questi aspetti possono concorrere nel processo di scelta di un partner.
Ciò che è in suo potere fare in questo momento è comunicare e spiegare a questa ragazza, se lo ritiene possibile e opportuno, ciò che prova e quanto significhi per lei la sua compagnia e presenza. È difficile dire, senza averla mai conosciuta, se il sentimento potrà essere ricambiato o meno, ma questo aspetto è presente in qualsiasi momento quando si decide di provare ad avere una relazione sentimentale con un’altra persona.
La comunicazione aperta e sincera è l’arma che può utilizzare in questa circostanza a suo favore per esplorare più a fondo questa situazione.
Se dovesse aver bisogno di supporto o di un confronto più approfondito per chiarire altri dubbi, mi rendo disponibile anche online.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.

Esperti

Simona Maria Moroni

Simona Maria Moroni

Ginecologo, Sessuologo

Milano

Prenota ora
Luigi Esposito

Luigi Esposito

Psicologo, Sessuologo, Psicoterapeuta

Pescara

Prenota ora
Rita Marri

Rita Marri

Psicologo, Sessuologo, Psicologo clinico

Perugia

Prenota ora
Serena Facchin

Serena Facchin

Psicologo, Psicoterapeuta, Psicologo clinico

Padova

Prenota ora
Laura Meschini

Laura Meschini

Psicologo, Psicoterapeuta, Psicologo clinico

Montelupone

Prenota ora
Diego Italo Emilio Bonetti

Diego Italo Emilio Bonetti

Medico dello sport, Psicoterapeuta

Milano

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 103 domande su sessuologia
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.