Le mandorle e le arance interferiscono con il citocromo p450?

4 risposte
Le mandorle e le arance interferiscono con il citocromo p450?
Escluderei le arance a scopo precauzionale. Per le mandorle nessun problema

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
No

Gentile Utente, la famiglia del citocromo P450 è una super-famiglia enzimatica, coinvolta nel metabolismo di svariati substrati, sia esogeni (farmaci, tossine) che endogeni (prodotti del metabolismo). Diversi frutti e bacche, per la loro composizione intrinseca, sono in grado di interferire con questi importanti enzimi coinvolti nel metabolismo dei farmaci 6. L’interazione del pompelmo è una tra le più conosciute, tuttavia si segnalano anche quelle dell’arancia, del pompelmo, e della carambola, tutti frutti in grado di inibire il citocromo P450.

Buongiorno, escludere per precauzione l'arancia mentre per quanto riguarda le mandorle nessun problema. Cordiali Saluti

Esperti

Rita Larosa

Rita Larosa

Dietista, Nutrizionista

Fondi

Prenota ora
Valeria Sguazzini

Valeria Sguazzini

Dietologo, Nutrizionista

Novara

Prenota ora
Ginevra Capone

Ginevra Capone

Nutrizionista

Genova

Prenota ora
Valeria Marchi

Valeria Marchi

Nutrizionista

Sacile

Prenota ora
Settimio Albis

Settimio Albis

Nutrizionista, Dietista, Dietologo

Roma

Prenota ora
Letizia Mariani

Letizia Mariani

Nutrizionista

Roma

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 46 domande su consigli dietetici
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.