Buongiorno, sto seguendo un piano nutrizionale. Ho diversi tipi di legumi ma per variare vorrei util

14 risposte
Buongiorno, sto seguendo un piano nutrizionale. Ho diversi tipi di legumi ma per variare vorrei utilizzare le farine di legumi per fare delle ricette, ovviamente sempre rispettando il piano. Vorrei sapere la differenza di grammi tra legumi e farina di legumi. Ad esempio, 100 gr di legumi a quanti gr di farina di legumi corrispondono? E apportano gli stessi nutrienti dei legumi? Grazie!
Le farine sono alimenti processati e non hanno gli stessi valori nutrizionali.
Meglio preferire i legumi rispetto alle farine, sono inoltre alimenti più salutari.
Se desidera per cambiare può provare con la pasta di legumi, ma deve adeguare le quantità.
Chieda pure al suo nutrizionista per sapere esattamente quanta ne può mangiare.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Salve, 150g di legumi freschi/cotti corrispondono a 50g di legumi secchi, nonché 50g di farina di legumi.
Io la inserisco spesso nei miei piani alimentari, sono un modo per assumere proteine vegetali senza cadere della monotonia, chieda comunque conferma al suo nutrizionista.
Saluti

Buongiorno gentile utente, le farine di legumi non apportano gli stessi valori nutrizionali dei legumi secchi od in scatola. Attraverso il suo nutrizionista potrebbe valutare come utilizzare questo tipo di farine per avere il giusto apporto proteico. Resto a disposizione. Cordiali Saluti

Gentile utente,
Consumare le farine di legumi non è la stessa cosa che consumare legumi al "naturale". Non vedo tuttavia perchè non dovrebbe inserirle nel suo piano alimentare per variare e fare nuovi piatti. Solitamente lascio ai miei pazienti delle ricette per utilizzarle, magari può chiederne al suo nutrizionista.
Resto a disposizione.
Cordialmente,
Dott.ssa Rebecca Regnoli

Gentile utente, come giustamente detto dalla collega il rapporto legume fresco legume secco è di 150g fresco a 50g secco. Dal punto di vista nutrizionale farine di cereali e farine di legumi sono molto simili, le farine di legumi hanno un apporto proteico maggiore e la composizione glucidica è differente così come l'apporto di fibra. E' vero che si tratta di finezze tecniche e che nel suo caso potrebbero non interessarle. Se dovesse avere ulteriori dubbi la rimando al consiglio del nutrizionista che l'ha in cura. Saluti

Buonasera, le farine di legumi non apportano gli stessi valori nutrizionali dei legumi secchi od in scatola. Cordiali Saluti

Ciao! Ottima idea! Si, magari i valori nutrizionali sono un po' diversi, e i legumi freschi sono meno processati... ma per far sì che la "dieta" smetta di essere tale e diventi finalmente uno stile alimentare, che non pesa (sotto tutti i punti di vista), questi piccoli trucchetti sono eccezionali! Quindi, bravissima :-)

salve, l'idea è buona ma ricordi che la sazietà che danno i legumi interi non la dà in egual modo la farina del legume stesso.
Fermo restando però di tanto in tanto si possono cambiare legumi con pasta di legumi e farina di legumi purché il suo nutrizionista venga informato.
Spero di esserle stata utile e per qualsiasi informazione può contattarmi
Le auguro una buona giornata
Dott.ssa Valeria Papa
Biologa Nutrizionista

Buonasera Gentile Utente,
Si, ogni tanto per cambiare un po' i gusti e variare le preparazioni la può usare benissimo! Le consiglio di rispettare le dosi indicate per ogni ricetta, ricordandosi che, in generale, 150g di legumi freschi/in scatola/cotti corrispondono a 50g di legumi secchi e a 50g di farina di legumi.
Come detto, non c'è divieto, ma il legume "intero" è preferibile in generale perché meno processato rispetto alla relativa farina e perché conferisce un maggiore senso di sazietà gastrica, fattore utile per evitare di mangiare in eccesso rispetto ai fabbisogni, grazie all'alto contenuto di fibra (persa, in gran parte, nelle farine).
All'intero di uno stile alimentare sano però, come detto, nessun cibo è proibito: contano frequenze di consumo e porzioni.
Resto a disposizione, cordiali saluti, Dott. Barone Alex Dietista

Salve il consiglio è quello di usare legumi freschi o secchi perchè sono alimenti piu salutari, per le variazioni di grammature le consiglio di rivolgersi ad un nutrizionista che le indichera' le quantita' in base al suo fabbisogno
Prenota subito una visita online: Prima visita - 70 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Salve, le proprietà dei legumi interi e delle farine derivanti non sono completamente paragonabili ma per variare le scelte alimentari possono essere eventualmente inserite della propria dieta. Le consiglio di rivolgersi comunque al nutrizionista che la segue per definire le grammature esatte, che possono variare anche a seconda del tipo di legume utilizzato.
Saluti
Dott.ssa Anna Lisa Gemelli

Salve ,purtroppo non è possibile sostituire legumi interi con le farine. Manifesti questa sua necessità al nutrizionista che la segue ,il quale potrà introdurle rielaborando il suo piano alimentare. Cordiali saluti

buona sera, i due alimenti non sono paragonabili, capisco la necessità di variare , per cui utilizzare le farine. si faccia apporre delle modifiche e consigliare sulle ricette , in generale con le farine può preparare hamburger e altre gustose pietanze
saluti

Concordo con quanto espresso dai colleghi in precedenza
Saluti

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.