Cos'è un'ecografia transvaginale: la guida

Un'ecografia transvaginale (anche conosciuta come ecografia pelvica) è un esame diagnostico indolore e non invasivo che serve a valutare gli organi e le strutture interne dell'apparato ginecologico. Un'ecografia pelvica consente una rapida visualizzazione degli organi femminili e delle strutture come l'utero, la cervice, la vagina, le tube di Falloppio e le ovaie.

Dove stai cercando i centri diagnostici?

Cosa sapere sull'ecografia pelvica transvaginale

Come funziona un'ecografia vaginale

L'ecografo, che viene posizionato direttamente in vagina, utilizza degli ultrasuoni che si muovono attraverso il corpo. In questo modo, è possibile visualizzare chiaramente tutti gli organi dell'apparato ginecologico. L'ecografia intravaginale, non utilizzando raggi X, è totalmente innocua per la salute della paziente.

Come prepararsi a un'ecografia transvaginale

Per un'ecografia transvaginale (diversamente da quella pelvica non intravaginale) è preferibile svuotare la vescica prima della procedura. Generalmente è consigliabile procedere con questo tipo di ecografia in assenza del flusso mestruale ma talvolta, in casi di emergenza (nel caso dello spotting, un sanguinamento anomalo), è possibile intervenire anche in presenza delle mestruazioni.

Ecografia pelvica: rischi associati

Non c'è nessun rischio nell'esecuzione di un'ecografia vaginale. In genere, l'inserimento dell'ecografo non porta alcun disagio per le pazienti. Tuttavia, l'ecografia transvaginale richiede la copertura del trasduttore a ultrasuoni con una guaina in lattice, perciò se si ha un'allergia a questo materiale bisogna farlo presente al ginecologo.

Che malattie diagnostica un'ecografia transvaginale

Questa procedura serve a diagnosticare patologie quali ovaio policistico e micropolicistico, HPV, endometriosi, gravidanze ordinarie e gravidanze ectopiche. Viene utilizzata anche per sapere come procedere con le fecondazioni in vitro, per controllare la posizione di alcuni dispositivi contraccettivi (come la spirale), per diagnosticare tumori e lesioni precancerose e tutte le altre patologie dell'apparato genitale femminile.

Ecografia transvaginale: quanto costa a cosa serve

ecografia transvaginale

Quanto costa un'ecografia pelvica

In Italia, il costo minimo per un'ecografia pelvica è di 50€, mentre il costo massimo si aggira attorno ai 250€.

Ecografia transvaginale da 60€ a Milano

Cosa si vede in un'ecografia vaginale

Con un'ecografia intravaginale è possibile vedere vagina, cervice, utero, ovaie, tube di Falloppio ed endometrio.

Ecografia transvaginale da 50€ a Roma

Devi fare un'ecografia transvaginale? Ecco i centri medici consigliati

Milano

Washington Medical Center

Proctologo, Urologo, Psicolo… go, Gastroenterologo, Fisioterapista, Ginecologo, Dermatologo, Ortopedico, Pneumologo, Neurochirurgo, Reumatologo, Chirurgo generale, Chirurgo plastico, Anestesista, Cardiologo, Andrologo, Angiologo, Osteopata, Fisiatra, Massofisioterapista, Terapista del dolore, Chirurgo estetico Altro

Via Salvio Giuliano 5/3, Milano
604 recensioni
Mostra profilo
MedNow Medical Center

Endocrinologo, Urologo, Fisi… oterapista, Ginecologo, Dietista, Dermatologo, Ortopedico, Otorino, Neurochirurgo, Ematologo, Reumatologo, Chirurgo generale, Geriatra, Allergologo, Cardiologo, Radiologo, Diabetologo, Andrologo, Angiologo, Dietologo, Nutrizionista, Osteopata, Podologo, Radiologo diagnostico, Medico certificatore, Massofisioterapista, Chirurgo vascolare Altro

Viale Zara 113A, Milano
461 recensioni
Mostra profilo
TOP MEDICAL

Endocrinologo, Urologo, Dent… ista, Psicologo, Gastroenterologo, Fisioterapista, Medico competente, Neurologo, Ostetrica, Ginecologo, Oculista, Dermatologo, Ortopedico, Otorino, Neurochirurgo, Pediatra, Reumatologo, Cardiologo, Medico dello sport, Diabetologo, Andrologo, Angiologo, Nutrizionista, Osteopata, Podologo, Medico estetico, Fisiatra, Senologo Altro

VIA CASSANESE 203, Milano
346 recensioni
Mostra profilo

Roma

Studio Polispecialistico Remedica

Piazza Filippo Carli 40, Roma
261 recensioni
Mostra profilo
Axia Medica

Endocrinologo, Gastroenterol… ogo, Ginecologo, Dermatologo, Otorino, Chirurgo generale, Cardiologo, Angiologo, Medico estetico, Chirurgo estetico Altro

Via Parioli Roma, 90, Roma
104 recensioni
Mostra profilo
Studio Donizetti

Ginecologo

Via Gaetano Donizetti 24, Roma
279 recensioni
Mostra profilo

Ecografia transvaginale: domande frequenti

Che succede dopo un'ecografia transvaginale?

Non è richiesto nessun tipo di cura particolare dopo un'ecografia pelvica. Si può riprendere la dieta e l'attività fisica di tutti i giorni, a meno che il medico non consigli diversamente.


Dopo quanto tempo arrivano i risultati?

I risultati dell'ecografia transvaginale arrivano subito dopo la fine della procedura.


L'ecografia transvaginale è dolorosa?

No, questo esame in genere non è doloroso. Tuttavia, alcune pazienti potrebbero accusare un leggero fastidio dovuto all'utilizzo dello speculum ginecologico.


Che alternative ci sono all'ecografia transvaginale?

Se non è possibile procedere con l'ecografia transvaginale si può optare per un'ecografia sovrapubica o dell'addome inferiore (rigorosamente a vescica piena), per controllare lo stato di salute di utero e ovaie.


Si può fare un'ecografia transvaginale in gravidanza?

Sì, è possibile fare un'ecografia vaginale interna anche in gravidanza.