Salve in questo periodo il mio compagno è sotto stress e qualche settimana fa durante il rapporto ha

4 risposte
Salve in questo periodo il mio compagno è sotto stress e qualche settimana fa durante il rapporto ha perso l’erezione …….poi qualche giorno fa con la fellatio è arrivato alla eiaculazione mentre ieri durante il rapporto ancora ha perso l’erezione ……questi erano i fatti forse non mi sono spiegata bene la mia domanda era come mai con la fellatio è arrivato alla fine eiaculando e con il rapporto no
Grazie
La fellatio e il coito (penetrazione) attivano stati psicofisiologici molto diversi. Diversi pensieri, diverse emozioni, diverse sensazioni. Il fatto che raggiunga comunque l'erezione con la fellatio fa escludere, nella maggioranza dei casi, che possa esservi una causa organica dietro il problema. Rivolgetevi ad uno psico-sessuologo che possa aiutarvi a risolvere il problema aiutandvi ad affrontare la relazione sessuale con molta più serenità. Non esitate a contattarmi per qualsiasi informazione. Un breve colloquio gratuito informativo non costa nulla. In ogni auguro, vi auguro ogni bene.
Prenota subito una visita online: Colloquio psicologico telefonico
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Buongiorno. Quando si parla di fellatio e di penetrazione occorre essere consapevoli che si parla di due circostanze molto diverse, rivestite di significati anche molto diversi tra loro. Sono poi questi stessi significati che influenzano il “rendimento”, i pensieri e la vita sessuale, favorendola od ostacolandola. Approfondendo questo ambito, si può giungere ad individuare come il suo compagno interpreti e viva le due diverse circostanze, così da avere un punto di partenza per un eventuale percorso terapeutico volto al miglioramento della vita sessuale e di coppia.
Mi rendo disponibile anche online per approfondire questi aspetti e per decidere insieme gli obiettivi della terapia, se lo riteneste utile.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.
La sua domanda era chiara.
Un incontro individuale o di coppia con uno specialista potrà esservi utile.
Dottoressa Forlano Teresita
Buongiorno, nella diversa risposta psico-sessuale si può ricercare la motivazione personale che conduce il suo partner a venire durante la fellatio o a perdere l'erezione durante il coito. Una terapia psicosessuale può aiutarlo a chiarire come si presenta il blocco. cordiali saluti

Esperti

Angela Contesini

Angela Contesini

Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo

Livorno

Prenota ora
Dario Scielzo

Dario Scielzo

Psicoterapeuta, Psicologo, Sessuologo

Roma

Prenota ora
Vincenzo Crupi

Vincenzo Crupi

Psicologo clinico, Psicologo

Palermo

Prenota ora
Francesca Ottobelli

Francesca Ottobelli

Psicologo, Sessuologo

Torino

Prenota ora
Laura Meschini

Laura Meschini

Psicologo, Psicoterapeuta, Psicologo clinico

Montelupone

Prenota ora
Diego Italo Emilio Bonetti

Diego Italo Emilio Bonetti

Medico dello sport, Psicoterapeuta

Milano

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 114 domande su sessuologia
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.