Indirizzi (2)

Corso Francesco Ferrucci 64, Torino
Studio di psicoterapia


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 16 anni
Bonifico, Assegno, Bonifico istantaneo, + 1 Altro
011 1981..... Mostra numero



Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 60 €

Colloquio psicologico (descrizione) • 60 €


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 16 anni
011 1981..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico, Assegno

1) Il giorno della consulenza entro i 30 minuti prima dell&#***;incontro, potrà procedere con il pagamento sul mio conto: IT42W**********************.
2) Inserire il suo nome, cognome e la data della consulenza nel campo descrizione.
3) A questo punto il procedimento è completo. Grazie per la collaborazione!

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.

* Parte delle informazioni è nascosta per garantire la protezione dei dati. Potrai accedere a queste informazioni dopo aver effettuato la prenotazione.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Esperienze

Su di me

Sono la dott.ssa Sara Larice, psicologa, dottore di ricerca in psicologia clinica e psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Lavoro come lib...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Torino, Laurea triennale in Scienze e tecniche psicologiche
  • Università degli Studi di Torino, Laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità
  • Università degli Studi di Torino, Dottorato di ricerca (PhD) in Scienze psicologiche, antropologiche e dell-educazione, (M-PSI/08, psicologia clinica)
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Psicoanalisi
  • Psicologia Clinica
  • Psicosomatica
Visualizza altre informazioni

Foto


Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Corso Francesco Ferrucci 64, Torino

60 €

Studio di psicoterapia

Primo colloquio di consulenza psicologica, colloqui psicologici



60 €

Consulenza Online

Altre prestazioni


Corso Francesco Ferrucci 64, Torino

60 €

Studio di psicoterapia

Primo colloquio di consulenza psicologica, colloquio psicologico



60 €

Consulenza Online

Primo colloquio di consulenza psicologica, colloquio psicologico



Corso Francesco Ferrucci 64, Torino

60 €

Studio di psicoterapia



Corso Francesco Ferrucci 64, Torino

60 €

Studio di psicoterapia



Corso Francesco Ferrucci 64, Torino

da 60 €

Studio di psicoterapia

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
D
Presso: Consulenza Online colloquio psicologico

Mi sono rivolto alla dottoressa per un consulto e sono rimasto soddisfatto per la competenza professionale e l'empatia trasmessa.


C
Paziente verificato
Presso: Studio di psicoterapia primo colloquio psicologico

Ho contattato la dottoressa che mi ha ricevuta in pochi giorni nel suo studio. È stata molto disponibile e puntuale.


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio di psicoterapia colloquio psicologico

La dottoressa mi è stata molto di aiuto in un periodo difficile e di tensione, e mi ha aiutata a superarlo.

Dott.ssa Sara Larice

La ringrazio per aver condiviso la
sua esperienza. Un caro saluto


R
Presso: Studio di psicoterapia consulenza online

Contattata per trovare risposte a domande sulle dinamiche di interazione interpersonale. Risultato ottenuto pienamente!

Dott.ssa Sara Larice

La ringrazio Roberto per il suo feedback positivo in merito all’esito del percorso intrapreso. Un saluto


A
Presso: Studio di psicoterapia Altro

Si contraddistingue per disponibilità, cordialità ed accoglienza; sono stata si da subito messa mio agio, nonostante le mie reticenze iniziali. Professionale ed umana al contempo.

Dott.ssa Sara Larice

La ringrazio Annunziata per il suo gentile riscontro; comprensibili le sue cautele iniziali. Un saluto


A
Presso: Studio di psicoterapia colloquio psicologico

ho contattato la dott.ssa Larice per un colloquio e sono rimasta soddisfatta per la disponibilità e la cortesia dimostrata.

Dott.ssa Sara Larice

La ringrazio Angela, lieta di sapere che in sede di consultazione è rimasta soddisfatta. Un saluto


R
Presso: Studio di psicoterapia colloquio psicologico

Professionista puntuale, cortese e disponibile. Malgrado fossi scettica dell'utilità del servizio, mi sono sentita accolta e compresa dalla prima visita.

Dott.ssa Sara Larice

Grazie Romina per la sua valutazione positiva in relazione alle aspettative iniziali.


M
Presso: Studio di psicoterapia colloquio psicologico

La Dottoressa si è dimostrata una professionista veramente efficiente, disponibile, ma anche molto empatica e cortese.

Dott.ssa Sara Larice

Grazie M.R. per la recensione positiva. Un saluto


L
Presso: Studio di psicoterapia colloquio psicologico

Sono davvero soddisfatta della professionalità e sensibilità della Dottoressa Larice. Mi sono rivolta a lei per alcuni problemi relazionali e per comprendere alcune mie dinamiche disfunzionali e dopo un percorso molto intenso sono riuscita grazie alla sua empatia e competenza a raggiungere i miei obiettivi e a stare finalmente bene. Consiglio vivamente un percorso con lei.

Dott.ssa Sara Larice

Grazie Lucia per il suo generoso feedback sull'intenso percorso svolto insieme.


V
Presso: Studio di psicoterapia colloquio psicologico

La dottoressa Larice mi ha aiutato nell'affrontare i miei problemi. Professionista molto empatica, accogliente e affidabile. La consiglio

Dott.ssa Sara Larice

Grazie Valerio per aver condiviso i suoi vissuti riguardo la personale esperienza.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 7 domande da parte di pazienti di MioDottore

Salve dottori... sono una ragazza di 22 anni, fin ora non mi è mai successo di innamorarmi di una donna, e nemmeno di provare attrazione fisica, cose invece sempre accadute verso uomini, all'età circa di 14 anni ho fatto un sogno che mi ha traumatizzata, due donne bionde, una ero io (che non sono bionda nella realtà) che si baciavano, ed io nel sogno lasciavo il mio ragazzo per mettermi con lei.
Mi sono svegliata piangendo.
Da allora mi sono posta molte domande... tranne quando ero fidanzata con uomini, nel periodo delle mie ralazioni dimenticavo questo tarlo, invece appena mi lascio ricompare.
adesso è un periodo che ci penso e ci ripenso se potessi essere bisex, mi viene ansia e da piangere, ho iniziato ad immaginare di baciare una donna e al pensiero mi viene la nausea, però quando vedo delle forme femminili belle a volte provo un po' di eccitazione, ho provato a vedere un film porno lesbo e provo eccitazione e nausea allo stesso tempo... ho paura che sto iniziando ad essere bisex... si può essere etero e a volte eccitarsi un po' se si vede o si tocca un seno?
Più che eccitazione vera e propria è un impulso al livello del clitoride...
Ho pensato forse che tutto ciò avviene perché mi identifico con quella femminilità, io per esempio ho un piccolo seno, cosa che mi ha sempre destato disagio, e raramente mi sono sentita bene con il mio corpo... cioè bella ed attraente.
Mi sento molto in confusione... non so più che pensare... fino a poco tempo fa era diventata un ossessione... mi chiedo e se provassi e mi piacerebbe?
Se scoprissi di esserlo?
Non c'è nulla di male ma io non voglio...
Poi ho pensato che potrebbe essere anche un parte trasgressiva in me che non ha trovato sfogo in altro e si è attaccata a questo trauma... non lo so.

Salve,
Concordo con i colleghi che la questione della sua preoccupazione sia da approfondire in un percorso psicoterapeutico.
Il fatto di non essersi mai, come dice, innamorata di una donna nella realtà e che il suo turbamento appartiene per lo più al mondo delle sue fantasie, andrebbe esplorato ulteriormente e non assoggettato solamente alla sfera dell’orientamento sessuale.
L’attrazione sessuale se non accompagnata da un investimento affettivo autentico, in relazione non solo al corpo dell’altro, ma all’altro nella sua interezza, potrebbe costituire un “diversivo” piuttosto potente rispetto a questioni emotive e personali più profonde.
L’apporto che una psicoterapia può darle può essere proprio quello di aiutarla a togliere un po’ di confusione rispetto a tutti i turbamenti che affiorano e su cui ha le sue legittime ipotesi.
I miei auguri, cordialmente
Dr.ssa Sara Larice

Dott.ssa Sara Larice

Circa un anno e mezzo fa mi è stato diagnosticato il disturbo bipolare di tipo 2 e il disturbo borderline di personalità. Possono questi due disturbi coesistere? É probabile che in determinati periodi, uno sia più "presente" e domini, rispetto all'altro?

Salve,
Sì è possibile che lei abbia avuto una doppia diagnosi di questo tipo.
A livello sintomatologico e di disagio emotivo percepito ci sono diversi aspetti in comune nei due disturbi, tra i principali le difficoltà di regolazione emotiva e affettiva che si evidenziano sia nel disturbo dell’umore, che a livello di personalità.
Tuttavia la sua domanda mi fa riflettere sul buon uso che si può fare dello strumento “diagnosi”.
Discriminare cosa è tipico di ogni disturbo e soffermarsi su quale dei due disturbi prevale in lei non credo possa esserle molto utile, poiché in realtà questi due “disturbi” dicono molto poco di lei, ma sono solo un codice - ultile per lo più ai professionisti - per descrivere le forme, i tempi e i modi dei dei suoi sintomi e dei suoi comportamenti osservabili.
Dal mio punto di vista la diagnosi dovrebbe avere un intento valutativo al fine di promuovere un trattamento di tipo terapeutico, psicoterapico e/o farmacologico.
La sua utilità non è quella di “etichettare” o lasciarsi definire da questa né diventare “specialisti” del proprio disturbo. Per fare un esempio, la classificazione del disturbo borderline di personalità da manuale statistico e diagnostico dei disturbi mentali può fornire oltre 250 profili differenti in base alle varie combinazioni dei tratti implicati che definiscono dei “sottotipi”.
Si può bene immaginare come questo tipo di etichetta possa non accomunare affatto molte persone che hanno una sofferenza - sulla carta - “uguale”. Conoscersi in profondità e imparare a gestire il proprio disagio implica un lavoro in una relazione con un professionista che consideri la diagnosi come primo step di un iter in cui si lavora insieme anche alla gestione emotiva e al significato più personalizzato della propria condizione, evitando il rischio di farlo coincidere con la propria definizione di sé.
Pertanto dato il disagio che si troverà ciclicamente ad affrontare, soprattutto nella sfera emotiva e relazionale, un buon utilizzo della valutazione diagnostica al di là delle statistiche serve più che altro al professionista ad individuare e dare una prima e parziale forma alla sofferenza che le reca, con l’intento di poterla prendere in considerazione, in cura.
Le faccio i miei auguri
Dr.ssa Sara Larice

Dott.ssa Sara Larice

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Sono la dott.ssa Sara Larice, psicologa, dottore di ricerca in psicologia clinica e psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Lavoro come lib...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli Studi di Torino, Laurea triennale in Scienze e tecniche psicologiche
  • Università degli Studi di Torino, Laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità
  • Università degli Studi di Torino, Dottorato di ricerca (PhD) in Scienze psicologiche, antropologiche e dell-educazione, (M-PSI/08, psicologia clinica)
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Psicoanalisi
  • Psicologia Clinica
  • Psicosomatica
Visualizza altre informazioni

Tirocini

  • Servizio Inserimento Eterofamiliare Supportato di Adulti con disturbi psichici - IESA (ASL TO 3 - COLLEGNO)
  • AOU Città della Salute e della Scienza di Torino (Ospedale Molinette - SD Psicologia clinica e oncologica)
  • Centri di Salute Mentale (CSM) - ASL Città di Torino

Certificati


Foto


Competenze linguistiche

Inglese, Italiano

Account dei social media


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (11)

Ricerche correlate