Mi sento molto triste e depressa ho il cervello la testa come se fossero addormentati la testa in co

5 risposte
Mi sento molto triste e depressa ho il cervello la testa come se fossero addormentati la testa in confusione non riesco a far eseguire alla mia testa ciò che voglio fare non ho stimoli grazie assumo cymbalta e axanax zolpeduar e adesso anche Samir 400 Grazie aiutatemi
Buongiorno, comprendo perfettamente il malessere. Non è semplice conviverci e mi chiedo se ha ricevuto o meno diagnosi di Depressione? In tal caso la invito a chiedere al proprio psichiatra di riferimento di essere inviata da uno psicoterapeuta in modo che possa seguirla anche da un punto di vista emotivo-cognitivo. Un saluto

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Buongiorno, capisco il suo stato d'animo e il vissuto di profonda sofferenza che sta sperimentando dentro di lei.
Non so quale sia stato il suo percorso di cura e non so quali siano stati i professionisti cui si è rivolta. Ha scritto che assume una terapia farmacologica e, dunque, presumo che si sia rivolta ad uno psichiatra. Ciò che mi sento di consigliarle vivamente è di rivolgersi anche ad uno psicoterapeuta che possa affiancarla nel percorso di cura. In tal modo potrà continuare ad assumere la terapia farmacologica che, nel tempo, le farà esperire un miglioramento nella sintomatologia e, allo stesso tempo, potrà affrontare quelli che sono i suoi vissuti più profondi che, al momento, le fanno sperimentare questa grande sofferenza che sente.

Le auguro di poter trovare il professionista la aiuterà ad elaborare ciò che ha dentro.


Un saluto
Dott.ssa Costantini Elisa

Salve,
mi dispiace per la spiacevole sensazione che prova.
Solo gli psichiatri si occupano di prescrivere psicofarmaci e perciò opportuno che glieli abbiano prescritti, sulla base delle sue necessità.
Per quanto riguarda il suo malessere, sarebbe meglio approfondire come mai si sente così. Per esempio: ci sono dei motivi per cui si sente triste? O è uno stato continuo anche senza apparenti motivi? Cosa sta facendo per ritrovare il suo benessere?
La scelta migliore, per non vivere male con questo continuo malessere, sarebbe rivolgersi ad uno psicologo che possa seguirla, aiutandola a risolve i problemi che sottostanno al malessere e portarla a ritrovare il suo benessere.
Se ha qualche domanda, può scrivermi in chat.
Si prenda cura di sé, non si abbandoni a questo stato di malessere, che si può sicuramente risolvere.

Buonasera,
Immagino il suo stato e la possibile pesantezza che potrebbe sentire attorno a sé e dentro di sé. Quello che mi sento di dirle è l’importanza di affiancare alla terapia farmacologia, una psicoterapia in modo da indagare e sviscerare il sintomo. Le auguro di ritrovare vitalità e le forze necessarie per rialzarsi e affrontare il malessere.

Buonasera condivida queste informazioni con lo psichiatra curante e cerchi di discriminare con lui quali possano essere effetti collaterali dei farmaci che assume e quali sono i malesseri che andrebbero approfonditi e compresi all'interno di uno spazio psicoterapico. Spero risolva presto. Saluti

Esperti

Marta Angellini

Marta Angellini

Psicoterapeuta

San Giorgio di Piano

GIUSEPPE SPECIALE

GIUSEPPE SPECIALE

Psicoterapeuta, Psicologo

Trentola-Ducenta

Claude Bettanini

Claude Bettanini

Psicologo

Genova

Rossella Cubeddu

Rossella Cubeddu

Psicologo, Psicoterapeuta

Firenze

Francesco Benincasa

Francesco Benincasa

Internista, Neurologo

Torino

Giuseppe Greco

Giuseppe Greco

Internista, Diabetologo, Medico di base

Torino

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 203 domande su Depressione

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.