Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Sistina 86, Roma
Studio Dr. Diego Sedda - CONTATTARE TELEFONICAMENTE PER ULTERIORI DISPONIBILITA' ORARIE

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Assicurazioni sanitarie accettate presso questa sede

Pazienti senza assicurazione sanitaria

ADE Group

afac + 138 Altro


PayPal, Carta di debito, Carta di credito, + 5 Altro

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicoterapeuti nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Mi sono laureato in psicologia nel 1984 con il massimo dei voti e lode, presso l'università "La Sapienza di Roma"; Dal 1989 esercito regolarmente , i...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Stress
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Psicoterapia


Via Sistina 86, Roma

60 €

Studio Dr. Diego Sedda - CONTATTARE TELEFONICAMENTE PER ULTERIORI DISPONIBILITA' ORARIE

Altre prestazioni

Psicoterapia di coppia


Via Sistina 86, Roma

90 €

Studio Dr. Diego Sedda - CONTATTARE TELEFONICAMENTE PER ULTERIORI DISPONIBILITA' ORARIE

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
4 recensioni

B
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Dr. Diego Sedda - CONTATTARE TELEFONICAMENTE PER ULTERIORI DISPONIBILITA' ORARIE Stato ansioso generalizzato

Ottimo psicoterapeuta sotto tutti i profili.
Soltanto un pò faticoso raggiungere lo studio in Via Sistina.


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Dr. Diego Sedda - CONTATTARE TELEFONICAMENTE PER ULTERIORI DISPONIBILITA' ORARIE

Grande professionalità unita ad umanità. Mi sono trovata molto bene e mi sento di consigliare il dottor Sedda. Magari fossero tutti così!


S
Paziente verificato
Presso: Studio Dr. Diego Sedda - CONTATTARE TELEFONICAMENTE PER ULTERIORI DISPONIBILITA' ORARIE Attacchi di panico e depressione

Ho conosciuto il dottor Sedda nel 2005, un momento per me molto difficile, ero affetta da attacchi di panico e da una profonda depressione. Oggi dopo un percorso di psicoterapia con questo valido e dispinibile professionista, mi sento una donna libera, consapevole e finalmente serena.


B
Paziente verificato
Presso: Studio Dr. Diego Sedda - CONTATTARE TELEFONICAMENTE PER ULTERIORI DISPONIBILITA' ORARIE Stato depressivo,somatizzazione a livello fisico

Il Dott. Diego Sedda è un professionista di alto livello,molto umano ,competente rendendolo unico nel suo lavoro lo consiglio vivamente


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su psicoterapia

    Buonasera dottore sono un uomo sposato due anni fa ho scoperto di essere stato tradito ho voluto perdonare miamoglie ma non riesco a dimenticare non riesco a non pensare a ciò che è accaduto. Mi sto distruggendo e spesso per avere chiarimenti su dubbi faccio domande a mia moglie che rivivendo i fatti cambia aspetto e ci fa spesso avere discussioni. La unica cosa che devo dirle e che appunto approfondendo ho scoperto altre cose che mi erano state anche elle mentite e appunto non riesco a capire perchè non mi diceva bugie. Molte volte ho trovato diverse le sue versioni tanto da non sapere cosa si veramente. Ho un disperato bisogno che il nostro rapporto ora si migliore e sincero e che ci abbia solo Uniti ci abbia migliorati ci abbia fatto capire ciò che veramente conta nella vita e che non vale la pena fare cose del genere. Ho bisogno che lei sia consapevole che io sia il migliore uomo potesse avere come compagno amico e amante. Spesso penso che essendo lei una donna molto timida molto chiusa e riservata se ha trovato il coraggio di compiere certe cose e perché non mi amava o ama più Come posso superare ciò ho solo voglia di morire mi sento un fallito a non avere l'unica cosa conti per me il suo amore e la nostra felicità

    Salve, so' di andare contro corrente, ma il tradimento non è necessariamente contro, è sempre un bisogno di uno dei partners della coppia di vivere proprie dimensioni, espressioni di antiche configurazioni che ora la vostra coppia sta facendo emergere. Può darsi che sua moglie sia stata una bambina trascurata, magari per un fratello più grande. Ora invece, sta forse sperimentando la possibilità di sentirsi amata ed al centro delle attenzioni di un marito che magari prima la trascurava, forse sta esprimendo, grazie all'amante, anche una rabbia e magari si sta prendendo un potere insolito all'interno della coppia; Lei invece potrebbe essere stato un bambino sempre al centro delle attenzioni di sua madre, ora sta male perchè potrebbe sentirsi come si sentiva sua moglie: poco amato e non più al centro del mondo della sua compagna.
    Per entrambi potrebbe essere un eccellente momento di crescita e di riconoscimento di ciascuno del proprio bisogno dell'altro ma anche del profondo bisogno dell'altro di sentirsi amato.
    Chissà se attraverso il terzo vi state confrontando con la possibilità di un modo nuovo e più pieno di essere in coppia.
    Saluti

    Dott. Diego Sedda

  • Salve ho 28 anni e una bimba di 11 mesi lo sta della bimb di 5 mesi mi sono lasciata con il padre per i caratteri non compatibili, una scelta partita da lui. Ora dopo 4 mesi stiamo provando a ristare insieme e ieri ho scoperto che dopo un mese che ci siamo lasciati lui ha frequentato e baciato un altra... come mi deve comportare?!? Io non mi fido di lui anche perché all inzio della nostra storia stava con me. E si sentiva e vedeva con altre donne... poi andammo a convivere e diciamo che no. Ha mai dato sospetti nella convivenza... solo una volta incinta di 3 mesi chiamo un sito di appuntamenti una ragazza ma chiamo soltanto come dice lui per curiosità...

    Gentile signora, proverei a chiedermi quanta intimita’ ci fosse tra voi, quanto lei abbia sentito, fin dall’inizio della vostra relazione, la profonda attenzione del suo compagno. Se questa non c’ è mai stata, forse il problema riguarda entrambi ovvero ci potrebbe essere una difficoltà di aprirsi ed essere visti dentro per come si è. A riprova di quanto le dico provi a ricordare se nelle sue precedenti relazioni ha incontrato uomini attenti ed innamorati di lei. Se si,si chieda quanto ne fosse attratta. Saluti

    Dott. Diego Sedda

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi sono laureato in psicologia nel 1984 con il massimo dei voti e lode, presso l'università "La Sapienza di Roma"; Dal 1989 esercito regolarmente , i...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Stress
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Pubblicazioni e articoli

Ricerche correlate