• Dr. Vittorio Penzo
    Dr. Vittorio Penzo
    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    I colloqui si svolgeranno online

  • Indirizzi (3)

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)
    Via Emilio Usiglio 12, Parma


    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 15 anni
    Contanti, PayPal
    0521 170..... Mostra numero


    Pagamento dopo la consulenza

    Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    Colloquio psicologico • 50 €

    Colloquio psicologico clinico • 50 €

    Consulenza online • 50 € +19 Altro

    Consulenza psicologica • 50 €

    Studio clinico • 50 €

    Coaching • 50 €

    Mostra tutte le prestazioni

    Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 15 anni
    0521 170..... Mostra numero

    Metodi di pagamento: Contanti

    Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online.

    Una volta conclusa la consulenza, concorderemo insieme il pagamento.

    I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

    In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

    Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


    Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


    Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)
    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza


    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 15 anni
    Contanti
    0521 170..... Mostra numero


    Prestazioni e prezzi

    I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

    Prestazioni suggerite


    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)

    Altre prestazioni


    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)

    Nel primo colloquio psicologico, il terapeuta e il paziente si incontrano per la prima volta. Durante questa sessione iniziale, si svolgono diverse attività fondamentali, tra cui accoglienza e presentazione in cui il terapeuta accoglie il paziente e si presenta, spiegando il proprio ruolo e il modo in cui svolge il lavoro.
    Raccolta di informazioni, in cui si raccoglieranno informazioni di base sul paziente, come la storia personale, familiare e professionale, e il motivo della richiesta di aiuto.
    Definizione del problema, nel quale si discute delle problematiche attuali che hanno portato il paziente a cercare un supporto psicologico, esplorando sintomi, emozioni, pensieri e comportamenti.
    Obiettivi e aspettative, dove il terapeuta e il paziente iniziano a definire gli obiettivi della terapia e le aspettative reciproche.
    Contratto terapeutico, dove si stabiliscono le regole del percorso terapeutico, come la frequenza degli incontri, la durata delle sedute, la riservatezza e gli aspetti economici.
    Il primo colloquio è essenziale per creare un rapporto di fiducia e per pianificare il percorso terapeutico in modo efficace.


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online

    Nel primo colloquio psicologico, il terapeuta e il paziente si incontrano per la prima volta. Durante questa sessione iniziale, si svolgono diverse attività fondamentali, tra cui accoglienza e presentazione in cui il terapeuta accoglie il paziente e si presenta, spiegando il proprio ruolo e il modo in cui svolge il lavoro.
    Raccolta di informazioni, in cui si raccoglieranno informazioni di base sul paziente, come la storia personale, familiare e professionale, e il motivo della richiesta di aiuto.
    Definizione del problema, nel quale si discute delle problematiche attuali che hanno portato il paziente a cercare un supporto psicologico, esplorando sintomi, emozioni, pensieri e comportamenti.
    Obiettivi e aspettative, dove il terapeuta e il paziente iniziano a definire gli obiettivi della terapia e le aspettative reciproche.
    Contratto terapeutico, dove si stabiliscono le regole del percorso terapeutico, come la frequenza degli incontri, la durata delle sedute, la riservatezza e gli aspetti economici.
    Il primo colloquio è essenziale per creare un rapporto di fiducia e per pianificare il percorso terapeutico in modo efficace.


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)


    50 €

    Consulenza online


    Via Tommaso Arnoni 1, Cosenza

    50 €

    Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza)



    Via Emilio Usiglio 12, Parma

    50 €

    Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma)

    Esperienze

    Su di me

    Psicologo- Dottore in psicologia dell'Intervento Clinico e Sociale- Behavior analyst ABA- Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale in formazione.
    ...

    Mostra tutta la descrizione


    Formazione

    • Università degli studi di Parma
    • Università degli studi G. D'annunzio
    • Accademia di scienze cognitive e comportamentali ASCCO

    Specializzazioni

    • Psicologia Clinica
    • Psicologia cognitiva
    • Psicoterapia cognitivo comportamentale
    Visualizza altre informazioni

    Tirocini

    • NPIA- ausl Parma
    • CTF-ausl Parma
    • Tice- Centro dell'apprendimento

    Certificati


    Foto


    Competenze linguistiche

    • Italiano

    Profili social

    Punteggio generale

    Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
    D
    Presso: Consulenza online colloquio psicologico

    Grazie al percorso intrapreso con il Dott. Penzo , sono riuscito ad attraversare un periodo di fragilità emotiva . Professionale ed empatico , grazie ancora Dottore.

    Dr. Vittorio Penzo

    Grazie per le belle parole che hai speso, riuscire a trasmettere i miei valori è una cosa fondamentale per me.

    A
    Presso: Consulenza online consulenza online

    Il Dr.Penzo si è mostrato subito aperto ed empatico nei miei confronti, il percorso che abbiamo iniziato mi ha subito colpito

    Dr. Vittorio Penzo

    Ti ringrazio per il tuo feedback positivo, credo che alla base della terapia ci sia il rispetto reciproco.

    M
    Presso: Consulenza online colloquio psicologico clinico

    Mi sono un po’ persa negli ultimi anni , ma il dott. Penzo , mi ha aiutato a riprendere in mano la mia vita e rimettermi al timone di essa .

    Dr. Vittorio Penzo

    Grazie per il tuo rimando, credo che insieme riusciremo a prendere il controllo delle cose che ti sono sfuggite.


    C
    Profilo verificato
    Presso: Consulenza online colloquio psicologico

    Seguo il percorso con il dott. Penzo da mesi ed Ho riscontrato Empatia e sensibilità! Mi ha aiutato e continua a farlo con dedizione! Non potrei optare per supporto migliore

    Dr. Vittorio Penzo

    Grazie veramente per questo tuo commento, il percorso si costruisce insieme e sono contento di averti trasmesso i miei valori.


    G
    Presso: Consulenza online consulenza online

    Disponibile, preparato, professionale. Nel supporto psicologico è stato fondamentale per superare un momento critico e invalidante della mia vita.

    Dr. Vittorio Penzo

    Grazie per il feedback positivo, spero di riuscire ad aiutarti nel tuo percorso.


    F
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza) colloquio psicologico

    Il dottor Penzo mi ha accolto con gentilezza e professionalità, creando immediatamente un ambiente di fiducia e sicurezza. Il dottore ha dimostrato una profonda empatia nel ascoltare le mie preoccupazioni e nel fornirmi un supporto immediato.
    E' stata un'esperienza estremamente positiva e confortante.

    Dr. Vittorio Penzo

    Ti ringrazio per aver condiviso questo tuo pensiero positivo. Uno degli elementi necessari per creare un rapporto terapeutico credo sia la fiducia reciproca, con l'ascolto e l'insegnamento da parte di entrambi.


    A
    Profilo verificato
    Presso: Consulenza online colloquio psicologico clinico

    Mi sono affidata al dottor Penzo per un disturbo d’ansia che mi stava davvero travolgendo. Il percorso sta ancora continuando, ma già mi sento molto meglio.

    Dr. Vittorio Penzo

    Grazie per le tue parole, credo fortemente nel percorso che abbiamo iniziato insieme.


    G
    Presso: Consulenza online colloquio psicologico

    La mia esperienza con il dottor Penzo è stata estremamente positiva. Ho trovato la sua approfondita comprensione delle mie sfide e la sua capacità di fornire prospettive nuove estremamente preziose. In particolare, ho apprezzato il suo approccio empatico e non giudicante, che mi ha fatto sentire accolta e compresa. Consiglio vivamente a chiunque stia cercando un professionista empatico e competente per il supporto psicologico

    Dr. Vittorio Penzo

    Ti ringrazio, la tua opinione è molto preziosa per me. Trasmettersi a vicenda i valori è la base su cui costruire un bellissimo percorso insieme.


    F
    Presso: Studio Privato di Psicologia Dr. Vittorio Penzo (Parma) colloquio psicologico

    Il dott. V. Penzo ha una grande professionalità nel svolgere il suo mestiere. Mi ha dato una grande mano.

    Dr. Vittorio Penzo

    Ti ringrazio, il viaggio intrapreso insieme è stato uno scambio reciproco di insegnamenti.


    G
    Presso: Studio Privato di Psicologia del Dr. Vittorio Penzo (Cosenza) colloquio psicologico

    La prima volta che mi sono recato dal dott. Penzo sono rimasto piacevolmente sorpreso. Si è prodigato subito per mettermi a mio agio. Ben presto mi sono trovato a chiacchierare con un amico che tuttavia si è sempre dimostrato professionale.

    Dr. Vittorio Penzo

    Grazie per le belle parole spese, creare una relazione amicale a volte può sembrare difficile ma è la base per creare una relazione terapeutica salda e condivisa.


    Si è verificato un errore, riprova

    Risposte ai pazienti

    ha risposto a 97 domande da parte di pazienti di MioDottore

    Salve, sono una ragazza di 18 anni e ho “paura” di dare il mio primo bacio, mi sento bloccata, non riesco ad aprire le labbra per far entrare la lingua di lui e di conseguenza non riesco a far uscire la mia. Mi vergogno di questo perché penso io abbia un blocco mentale che vorrei superare ma sono bloccata anche ad affrontare un percorso di terapia psicologica di persona

    Buonasera Gentile Utente, grazie per la tua condivisione. Può essere considerato del tutto normale sentirsi nervosi o bloccati di fronte ad una nuova esperienza, come nel tuo caso, quella legata al primo bacio. Potrebbe aiutare usare una comunicazione aperta al fine di alleviare la pressione condividendo con il tuo partner le tue preoccupazioni: se ti senti a tuo agio potresti spiegargli che sei nervosa e che potrebbe volerci del tempo per sentirti completamente rilassata.
    è importante ricordare che il primo bacio non deve essere perfetto: come ogni esperienza è unica e va bene se non succede come nei film, senza dimenticare che non c'è fretta così come non c'è una regola fissa su come deve essere il primo bacio. Talvolta ci si concentra maggiormente sulle aspettative tralasciando il ''vivere l'esperienza''.
    Inoltre, se in futuro ti sentirai più pronta, potresti anche cercare un terapeuta che offre consulenze online, che può essere un modo più discreto e meno intimidatorio per affrontare queste sensazioni.
    Ricorda, è tutto normale e va bene prendersi il proprio tempo. Un caro saluto, Dr. Vittorio Penzo.

    Dr. Vittorio Penzo

    Cari dottori e dottoresse,
    vi chiedo una breve considerazione in merito a una possibile correlazione tra Disturbo Ossessivo-Compulsivo e Derealizzazione. Già all'età di 8/9 anni, infatti, mi capitava occasionalmente di sperimentare alcuni episodi di derealizzazione (per cui percepivo il mondo come irreale, come se stessi sognando, i rumori ovattati, le dimensioni temporali e visive distorte), e nello stesso periodo, insorgevano i primi pensieri a carattere ossessivo (legati, inizialmente, alla paura della contaminazione). Nel corso degli anni questi episodi di derealizzazione hanno continuato a verificarsi, sempre a frequenza occasionale (indicativamente, 2/3 volte al mese), e, sebbene fossero sempre accompagnati da livelli molto elevati di ansia e disagio, sono sempre stati caratterizzati da una durata piuttosto breve, di qualche ora al massimo. Parallelamente, i sintomi ossessivi sono diventati sempre più intensi, intollerabili e variegati, fino ad arrivare al punto di contattare un professionista e ricevere da questi una diagnosi di DOC. Ora, io mi chiedo: è possibile una correlazione tra la derealizzazione e il disturbo ossessivo? Ci tengo a precisare che, se dovessi distinguere le due problematiche sul piano della frequenza, le ossessioni mi affliggono quotidianamente, in modo ricorrente e pervasivo; gli episodi di derealizzazione, invece, sono più sporadici, ma apparentemente "ingiustificati"; paradossalmente, il pensiero ossessivo di poter sperimentare un episodio simile è la sua principale causa scatenante, che mi produce subito una fortissima ansia, proprio dovuta al terrore di riprovare le medesime sensazioni di irrealtà (pertanto, spesso non è dovuto a un evento o situazione percepiti come ansiogeni). Facendo qualche ricerca ho letto che una delle maggiori cause di derealizzazione sia da ricercare in un trauma infantile (sia esso abuso fisico, emotivo, sessuale o altro), ma di questo non ho alcuna memoria e sono praticamente certo di non aver subito nessun abuso di questo tipo. Dunque quale potrebbe essere la correlazione? Mi scuso per la lunghezza del messaggio e vi ringrazio per la cortese attenzione.

    Buongiorno gentile utente, la derealizzazione e il Disturbo Ossessivo-Compulsivo sono due fenomeni che possono spesso coesistere e influenzarsi reciprocamente. Per comprendere meglio la loro correlazione, è utile considerare alcuni punti chiave.
    La derealizzazione è una sensazione di distacco dalla realtà, come se il mondo esterno fosse irreale o sognato. Questa esperienza può essere estremamente ansiogena e può manifestarsi in risposta a situazioni di forte stress o ansia. Il DOC è caratterizzato da pensieri ossessivi e comportamenti compulsivi che servono a ridurre l'ansia. Questi pensieri ossessivi possono includere preoccupazioni su vari temi, tra cui la paura di perdere il controllo, la contaminazione, o esperienze di irrealtà come la derealizzazione. La derealizzazione può essere vista come un meccanismo di difesa che la mente utilizza per distaccarsi temporaneamente da una realtà percepita come troppo stressante o pericolosa. Questo distacco può servire a ridurre momentaneamente l'ansia intensa. Nel caso del DOC, l'ansia può essere così pervasiva e costante da innescare episodi di derealizzazione come una risposta automatica al sovraccarico emotivo. Gli episodi di derealizzazione possono essere innescati dai pensieri ossessivi stessi. Ad esempio, l'ossessione di poter sperimentare un episodio di derealizzazione può generare un ciclo di ansia che effettivamente porta a vivere l'episodio temuto. D'altra parte, la derealizzazione stessa può incrementare i pensieri ossessivi, creando un ciclo di retroazione che amplifica sia i sintomi ossessivi che gli episodi di derealizzazione. Comprendere questa correlazione è cruciale per un approccio terapeutico efficace. La terapia cognitivo-comportamentale è spesso utilizzata per trattare il DOC, e può includere tecniche per gestire l'ansia e la derealizzazione. La psicoeducazione, che coinvolge la comprensione e la normalizzazione di questi sintomi, può aiutare a ridurre il loro impatto e l'ansia associata. In alcuni casi, può essere utile anche un trattamento farmacologico per gestire l'ansia e i sintomi ossessivi.
    In conclusione, la correlazione tra derealizzazione e DOC è complessa e bidirezionale, con l'ansia come fattore centrale. Affrontare queste problematiche con il supporto di un professionista può migliorare significativamente la qualità della vita e la gestione dei sintomi. Un caro saluto Dr. Vittorio Penzo.

    Dr. Vittorio Penzo

    Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.