Rossella De Francesco, psicologo Torino

Dott.ssa Rossella De Francesco

Psicologo Altro

9 recensioni

Salva


Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzi (2)

regione piani paorelli 25, Imperia
Studio c/o Migliasso

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 14 anni
Bonifico

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicologi nelle vicinanze

Via Borgaro, 108/6, Torino
Centro psicologico Methe

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 14 anni
Contanti, Assegno, Bonifico

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicologi nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

L’intreccio tra competenze diverse, che da sempre contraddistingue la mia esperienza professionale, mi ha permesso di coltivare l'idea secondo la qual...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Colloquio psicologico


regione piani paorelli 25, Imperia

50 €

Studio c/o Migliasso


Via Borgaro, 108/6, Torino

50 €

Centro psicologico Methe


Psicoterapia individuale


regione piani paorelli 25, Imperia

50 €

Studio c/o Migliasso


Via Borgaro, 108/6, Torino

50 €

Centro psicologico Methe

Psicoterapia individuale per adulti


Valutazione psicodiagnostica


regione piani paorelli 25, Imperia

Studio c/o Migliasso


Via Borgaro, 108/6, Torino

Centro psicologico Methe

Altre prestazioni

Psicoterapia per adolescenti


regione piani paorelli 25, Imperia

50 €

Studio c/o Migliasso


Via Borgaro, 108/6, Torino

50 €

Centro psicologico Methe

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
9 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro psicologico Methe psicoterapia individuale

Empatia, professionista, e simpatia contraddistingue la dottoressa Rossella.
Riesce ad ascoltarti con le orecchie e anche con il !
Con le sue parole trovo conforto e comprensione e con il suo sorriso riesce a trasmettere più serenità.
Grazie a lei... Sarà
un percorso alla ricerca della FELICITÀ!


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro psicologico Methe psicoterapia individuale

Ho deciso di rivolgermi per un problema di ansia che spesso scaturiva in attacchi di panico. Ho trovato una bravissima professionista, disponibile ma soprattutto umana. Abbiamo affrontato insieme il mio problema e ne sono uscito vincente.


G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro psicologico Methe colloquio psicologico

Professionale...e competente in materia...individuando il problema...apre in voi un nuovo mondo.....prima sconosciuto....


M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro psicologico Methe colloquio psicologico

Esperienza assolutamente positiva!! perfettamente a mio agio!! Posso dire di aver acquisito molte consapevolezze su me stesso e non solo, grazie al lavoro profondo e professionale svolto insieme alla Dottoressa.
La mia vita è migliorata!
Ci tengo a chiudere la mia recensione con un sorriso :)
Grazie Rossella!


C
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro psicologico Methe colloquio psicologico

Bravissima, puntale molto attenta. Il suo studio è molto accogliente e anche lei ti mette a tuo agio. La consiglio è molto professionale


M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro psicologico Methe colloquio psicologico

La dottoressa è un professionista simpatica attenta e sensibile. Ho attraversato un brutto periodo di depressione, confusione e disorientamento ed ho trovato uno spazio accogliente, nel quale sentirmi riconosciuta, e compresa. La consiglio vivamente!


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro psicologico Methe valutazione psicodiagnostica

Ho contattato la D.ssa perché ero caduto in uno stato di depressione che stava condizionando la mia vita di tutti i giorni.
Ha costruito un percorso di recupero ad hoc.
Mi è venuta incontro tutte le volte che avevo necessità di spostare un appuntamento.
Ad oggi sto meglio.
La consiglio vivamente.


V
Presso: Centro psicologico Methe psicoterapia individuale

Buongiorno
La dottoressa la identifico nella "penna perfetta" per scrivere la vita in bella copia.
Signori, la lettura dell'anima è "cosa seria" e la dottoressa De Francesco è l'arma vincente.
Grazie


C
Presso: Centro psicologico Methe colloquio psicologico

La dottoressa mi a subito messo a mio agio risolvendo il problema per cui avevo richiesto consulenza .grazie di tutto !!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 22 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buonasera. Tutto è iniziato qualche anno fa, quando mi sono diplomata. Ho sempre desiderato diventare una pediatra o una ginecologa, così ho deciso di tentare il test in medicina e in professioni sanitarie (contro il parere dei miei genitori che hanno sempre creduto io fossi più portata per le lingue). Non entro nè in medicina (così mi scoraggio e non provo più il test) nè in prof sanitarie e mi iscrivo in biologia. Pessima idea: a fine anno mi ritiro e,dietro pressioni da parte di mia madre,riprovo quello per paramedico. Entro in infermieristica pediatrica,ma capisco fin da subito che non è il corso giusto per me. Inizio a stare sempre male e ad avere attacchi di panico,ma per non deludere i miei genitori decido comunque di portare a termine il percorso iniziato. Adesso mi ritrovo a 24 anni pienamente infelice e senza aspirazioni. Questa laurea non da lavoro (lavoro che neanche mi piace). Ero convinta che avrei continuato con medicina o almeno ostetricia, ma niente. Non so il perché! Ho sempre amato questo mondo e adesso,invece, non voglio più saperne di ospedali. Mi è crollato il mondo addosso. Mi sono sempre fatta in quattro per inseguire il sogno della medicina e adesso quel sogno non c'è più. Non che cosa inseguire. Non ho una ragione per alzarmi al mattino. Vedo gli altri che lottano e che si realizzano e io non so neanche cosa voglio. Ultimente ho ricominciato a stare male (vertigini,vomito,perdita di peso) e tutti gli esami diagnostici sono negativi. Più di un medico pensa sia un fattore emotivo e qualcuno mi ha prescritto ansiolitici. Io non so che pensare e non so come uscirne. Non voglio neanche lamentarmi perché so che ha molti più problemi di me. Non so se questo può influire,ma sono stata vittima di bullismo per otto anni (medie e liceo) e non l'ho mai detto a nessuno,neanche ai miei genitori. A casa la situazione non è semplice,mio padre ha un carattere difficile e litiga spesso con mia madre. A volte va via di casa e quando torna se la prende con me e con mia sorella perché vorrebbe che prendessimo le sue parti. Mia nonna è stata male per tanti mesi e poi è morta. Mia mamma ha passato un periodo difficile e ha cambiato lavoro. Sento di non poter fare affidamento su di lei come prima. Due anni fa è morta una mia amica e ho avuto una delusione amorosa.
    Mi scuso per lo sfogo,ma spero possiate darmi un consiglio

    Gentile utente, la contatto e le rispondo perché credo che il suo sfogo contenga in maniera trasparente il pensiero che abbia bisogno di una persona con la quale condividere il suo peso. Credo che sia importante " cercare la propria voce", credo sia un diritto umano trovare quella strada che ci rende spontanei, autonomi e intimi con le persone in cui crediamo e ci facciamo accompagnare nel cammino. Abbiamo il diritto di " sentirci ok". La sua richiesta mi ha colpito, quando mi ha parlato del suo percorso universitario, la scelta e l' età in cui propone attraverso questo messaggio la sua richiesta. Credo possa trovare delle valide risposte attraverso una psicoterapia, dove potrà seguire accompagnata una direzione terapeutica verso il raggiungimento di un risultato che la farà stare meglio, sicuramente più a contatto con ciò lei è, con sé stessa, gli altri e il mondo!
    Un caro saluto
    Rossella De Francesco

    Dott.ssa Rossella De Francesco

  • Domande su terapia di coppia

    Buonasera, sono fidanzata con un uomo da sei anni di cui gli ultimi due di convivenza. Il mio rapporto di coppia ora è in una fase che definirei “stabile”, vado molto d’accordo con il mio lui e nutro dei forti sentimenti, nonostante gli alti e i bassi, e sopratutto mi da molta sicurezza, cosa che per me è davvero fondamentale avendo vissuto un’infanzia molto difficile caratterizzata dall’abbandono e avendo sempre cercato nel corso della vita una certa stabilità che mi è sempre mancata. Sicuramente ci sono dei tratti della personalità del mio compagno che vorrei diversi... è una persona molto tranquilla, poco passionale, abbastanza passiva nei confronti della vita e molte volte mi da pochi stimoli. Nonostante questo ha tantissime altre qualità che mi piacciono e fa tante cose per me che mi semplificano la vita e mi rendono felice. Per la prima volta mi sento davvero compresa. Se penso al futuro insieme da una parte mi sento tranquilla, dall’altra ho paura che sarò infelice è frustrata proprio per la sua mancanza di “voglia di fare”. Durante una crisi durata diverse settimane mi è capitato una volta di scrivere in chat ad una vecchia conoscenza ma la cosa è finita dopo poco perché non l’ho alimentata. Da poco mi ha contattato un’altro uomo per un consiglio di lavoro (anche lui fidanzato) conosciuto più di sei anni fa da cui io ero fortemente attratta ed ha cercato poi anche un riavvicinamento. Da allora sono entrata in crisi perché questa persona con poche parole e piccolissimi gesti mi è entrata in testa e non riesco più a togliermela nonostante ci stia provando. Mi sento fortemente attratta da lui ma non voglio tradire la fiducia del mio compagno perché non se lo merita assolutamente. In più sto cercando di allontanarlo perché sono terrorizzata da lui che è il classico “cattivo ragazzo”: egoista, strafottente, narcisista. Il tipo assolutamente sbagliato per me. Eppure il fatto che mi abbia ricercato dopo tutto questo tempo mi ha fatto pensare che non mi abbia dimenticato e mi ha confessato che all’epoca nutriva molto interesse per me (eppure ricordo bene che non aveva fatto assolutamente nulla per dimostrarlo anzi...) ora mi sono illusa che invece possa essere così ma senza averne avuto particolari conferme. Non so cosa fare perché ci penso tantissimo e sto togliendo energie alla mia relazione...e sono molto confusa. Vorrei un vostro consiglio su cosa fare, grazie

    Buongiorno cara utente.
    Credo che nella sua situazione sia importante uscire dalla confusione, attraversando un breve percorso terapeutico, mirato all' uscita del conflitto che sta vivendo attualmente. Deciderà se approfondire o meno dopo ma prima sarebbe opportuno sciogliere questo nodo di sentimenti ridandole potere in termini di autonomia e di scelte che è lei a dover fare...nessun altro....
    Un caro saluto
    Rossella de Francesco, Torino

    Dott.ssa Rossella De Francesco

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

L’intreccio tra competenze diverse, che da sempre contraddistingue la mia esperienza professionale, mi ha permesso di coltivare l'idea secondo la qual...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Ricerche correlate