Domande su Infezione delle vie urinarie

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 114 domande su Infezione delle vie urinarie

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.

Domande su Infezione delle vie urinarie

I sintomi corrispondono a una infezione urinaria, da completare con esame colturale delle urina. Nessun collegamento con una gravidanza che richiede un altro test specifico
3 risposte


Gentile paziente, ad integrazione diagnostica consiglio per lo meno un ecografia addomino-pelvica a vescica piena. Si rivolga poi comunque ad un urologo.
Cordiali saluti
2 risposte


l'esito della citologia deve essere preso con attenzione e va certamente verificato con la cistoscopia. l'esito dell'eco renale merita un approfondimento con la uro-tac.
2 risposte


Buongiorno, l'emoglobina presente nell'esame urine (microematuria) è una condizione non rara nella popolazione generale e non sempre patologica. Necessita però, soprattutto se persistente,…
2 risposte


Buongiorno, la presenza di sangue nelle urine (ematuria microscopica) è una condizione relativamente comune nella popolazione e non sempre associata a patologia urologica. Andrebbe però inquadrata…
2 risposte


Salve,
Deve curare l'infezione acuta con i giusti antibiotici ma la prevenzione si basa su un riequilibrio della flora batterica intestinale con un'adeguata terapia e un corretto…
4 risposte


Buongiorno, il più delle volte la presenza nelle urine di rari leucociti e rari batteri, in assenza di sintomi, non comporta problemi.
Cordiali saluti
2 risposte


Gentile paziente, sarebbe utile integrare le indagini per lo meno con un ecografia reno-vescicale. Il suo urologo poi valuterà il successivo iter.
Cordiali saluti.
2 risposte


Gentile utente,
le emazie nelle urine, prese isolatamente, sono un dato aspecifico che non deve destare particolare preoccupazione ma che va in quadrato in un contesto più ampio, eseguendo…
8 risposte


Può capitare e il più delle volte non ha alcun significato... può essere utile monitorare il dato ripetendo l'esame e valutando le eventuali variazioni nel contesto degli altri esami e del…
2 risposte