giant e congescor possono coesistere nel trattamento dell'ipertensione ?
Certamente! Sono farmaci che possono coesistere nel trattamento cronico dell’ipertensione automonitorizzando quotidiamente pressione arteriosa e frequenza cardiaca mattina e sera almeno nella fase iniziale dopo aver cominciato una nuova terapia.

Sì, anche se è per me preferibile non associare due componenti farmacologicamente attivi nelle stessa preparazione farmaceutica.

Dr. Antonio Casciello
Dr. Antonio Casciello
Cardiologo, Angiologo
Salerno
Certamente si. In questo modo si antagonizzano 3 diversi "circuiti " fisiopatologici che determinano l'ipertensione.

Assolutamente si se necessario

E’ un ‘ ottima associazione che utilizzo regolarmente con ottimi risultati .

Dr. Maurizio Ferro
Dr. Maurizio Ferro
Cardiologo
Torino
Non posso fare altro che essere d' accordo con i colleghi. Nella terapia dell' ipertensione è meglio usare due o tre farmaci a basse dosi che non uno ad alte dosi.

Dr. Francesco Brunetti
Dr. Francesco Brunetti
Internista, Endocrinologo, Diabetologo
Chiavari
Concordo sostanzialmente con i colleghi. Ci sono controindicazioni per ogni farmaco, quindi nel singolo caso è il curante che valuta.

Specialisti per Ipertensione

Michele Fabio Petrilli

Michele Fabio Petrilli

Cardiologo

Genova

Alessandra Crescenzi

Alessandra Crescenzi

Internista, Medico di base

Narni

Maria Teresa Pastore

Maria Teresa Pastore

Dietista

Latina

Luca Oselladore

Luca Oselladore

Cardiologo

Chioggia

Mattia Laffi

Mattia Laffi

Cardiologo

Genova

Francesco Benincasa

Francesco Benincasa

Internista, Neurologo

Torino

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 19 domande su Ipertensione

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.