Ernia del disco cervicale senza miolopatia Buongiorno a tutti, ho 29 anni , alto 1.80 e peso 86 kil

1 risposte
Ernia del disco cervicale senza miolopatia
Buongiorno a tutti, ho 29 anni , alto 1.80 e peso 86 kili
Faccio bodybuilding da 3 anni e fumo circa 10 sigarette al giorno .
In tre anni di palestra presumo di non avere mai avuto dolore particolari ,fino a inizio settembre scorso ,a causa di un fortissimo stress ho iniziato a avere dolore al collo al livello di non poter dormire, continuando a andare in palestra il dolore peggiorata, allora ho deciso ad andare dal medico di famiglia ch mi ha prescritto un ciclo di voltaren per una settimana e di fare due o tre sedute di fisioterapia, fatto tutto ciò , la rigidità e il dolore non passano , allora il medica mi manda a fare una RM rachide cervicale fatta a inizio novembre : rettificata la fisiologica lordosi .ipointensita diffusa dei dischi intervertebrali come da fenomeni di disidratazione. Lieve protrusione posteriore del disco c4_c5 e c5_c6 dei midollo verso destra .
Allora ho deciso di fare visita fisiatrica per capire la situazione, in cui ha valutato :RC mobile su tutti i piani , dolente nel estensione, episponalgia pressoria c2c3c4 . Dolore pp processi articolari post e dermatomeri c2 c3 ... piano di cura : fisioterapia in ospedale ,sirdalud e valutazione chiropratica .
Fatto 3 sedute da chiropratico privato e ciclo di fisioterapia da 10 sedute in ospedale che onestamente mi hanno dato poco sollievo.
A causa del dolore costante ho deciso di fare un'altra visita fisiatrica da un'altro medico che mi ha chiesto di fare RX cervicale e una ecografia spalla destra per escludere patologia di spalla .. ieri ho ritirato il referto rx cervicale evidenzia una verticalizzazione calcica con tendenza all'inversione della fisiologica e apice in c5 c6.A tale livello è presente una irregolarità delle limitanti somatiche affrontate con caratteristiche di esite di lesione osteocondrosica del margine anteriore di c6. Gli spazi discali sono complessivamente conservati.
Ecografia spalla destra : nessuna alterazione
Ora vorrei capire se questi sbandamenti che ho mentre cammino e la sensazione di instabilità al collo soprattutto quando sto dritto possono migliorare in qualche modo ? sono disperato e non mi alleno più da ottobre .. grazie del vostro aiuto
Buongiorno, è opportuno fare una visita fisiatrica ma con specialista che si occupi di riabilitazione sportiva per capire come procedere al meglio nel suo caso. Cordialità. Massimiliano Noseda, fisiatra a Milano

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra risultati Come funziona?

Esperti

Giuseppe De Pietro

Giuseppe De Pietro

Ortopedico

Follonica

Biase Crusco

Biase Crusco

Fisiatra

Follonica

Fabio Tanzi

Fabio Tanzi

Osteopata

Bovisio Masciago

Silvia Stevenazzi

Silvia Stevenazzi

Osteopata

Lozza

Iolanda Di Donato

Iolanda Di Donato

Fisiatra

Cercola

Lucia D'Ingianna

Lucia D'Ingianna

Fisiatra, Posturologo

Roma

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 85 domande su Artrosi
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.