Buongiorno ma i sintomi del colon irritato porta astenia e nausea?
Dott. Vincenzo Anello
Dott. Vincenzo Anello
Gastroenterologo, Internista
Roma
Tra i tanti disturbi che la sindrome dell’intestino irritabile comporta rientrano astenia e nausea e una sensazione di malessere generalizzato che a volte confonde il medico e lo porta a considerare una infezione virale(mononucleosi,citomegalovirus ),o una malattia infiammatoria cronica. Tuttavia una serie di indagini: ematochimici, ecografici, endoscopici contribuiscono ad una diagnosi di certezza del suo disturbo. Non esiti dunque, se avesse dubbi, ad intraprendere il percorso diagnostico più appropriato.
Ti invitiamo a fare una visita: - 70 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Dott. Francesco Guardascione
Dott. Francesco Guardascione
Gastroenterologo, Epatologo
Napoli
Tra i vari anche questi . Va comunque definito se si tratta di un colon irritabile . Cordiali saluti

Specialisti per Sindrome dell'intestino irritabile

Valentina Bertarini

Valentina Bertarini

Dietista

Rubiera

Angela Astone

Angela Astone

Nutrizionista

Grottaglie

Maria Danila Fusi

Maria Danila Fusi

Chirurgo generale, Gastroenterologo, Proctologo

Milano

Corrado Iacono

Corrado Iacono

Gastroenterologo, Chirurgo generale

Mazzarino

Francesco Pugliano

Francesco Pugliano

Gastroenterologo

Chiaravalle Centrale

Elisa Lomater

Elisa Lomater

Medico di base

Leinì

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 9 domande su Sindrome dell'intestino irritabile

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.