Domande su Ictus

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 10 domande su Ictus

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.

Domande su Ictus

Salve
Purtroppo dopo il primo evento ischemico cerebrale i danni ci sono stati evidenti quindi il cervello tende all atrofia cerebrale ..deve continuare a fare Fisioterapia ma la debolezza…
1 risposte


Buonasera.
Sembrerebbe che la febbre sia di gran lunga antecedente all'ictus, e che pertanto sua un sintomo slegato dall'evento vascolare. Va approfondita la febbre dal punto…
1 risposte


Buonasera.
Do po 2 anni purtroppo il danno è stabilizzato, non suscettibile di apprezzabili miglioramenti.
Cordialità
1 risposte


Buonasera.
Qual è la patologia? Un ictus ischemico?
Se la patologia è un ictus e sono passati 2 anni dall'evento, il danno è stabilizzato, non suscettibile purtroppo di ulteriore…
1 risposte


Io ritengo utile la terapia con Seroquel 150 mg 1 c la sera.
2 risposte


Se il circolo carotideo e i vasi del poligono di Willis sono buoni, non dovrebbe avere problemi. Prenda semplicemente della cardioaspirina dopo però approvazione del suo medico curante
5 risposte


Da quello che descrive suo marito è stato colpito nel 1999 da un ictus ischemico cerebrale che ha interessato l'emisoma sinistro. Ritengo che abbia fatto allora gli esami strumentali necessari…
4 risposte


dopo l'ictus possono insorgere Parestesie, difetti della sensibilità, che solitamente sono transitori ma persistono per tempi variabili, anche mesi...
4 risposte


Per le notizie che fornisce dovrebbe farsi vedere da un angiologo con l'biettivo di escludere problemi circolatori periferici
2 risposte


Salve, non vi sono interazioni tra seroquel e xarelto che quindi possono essere assunti contemporaneamente. Tuttavia va valutato attentamente l'utilizzo di Xarelto in una paziente affetta…
5 risposte