70 visualizzazioni profilo negli ultimi 30 gg.

Indirizzi (3)

Pagamento dopo la consulenza

Con questo specialista, potrai pagare comodamente dopo la consulenza. Altro



Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


Colloquio psicologico clinico • 50 €

Consulenza online • 45 €

Psicoterapia individuale • 50 € +3 Altro

Colloquio psicologico • 50 €

Psicoterapia di coppia • 70 €

Psicoterapia familiare • 50 €


Presso questo indirizzo visito: adulti
06 9762..... Mostra numero

Potrai effettuare il pagamento dopo la consulenza online. Non appena la consulenza sarà terminata, riceverai un SMS o una email con il link al pagamento sicuro online.

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Via Labicana 92, Roma
Studio Privato Maurizio Buonaugurio


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti
PayPal, Bonifico, Carta di credito, + 3 Altro
06 9762..... Mostra numero


Via Monza 2, Roma
CSM

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Esperienze

Su di me

Ti sei mai sentito sfiduciato? Hai mai vissuto un periodo difficile, in cui fai fatica a portare avanti tutto quello che quotidianamente facevi fino a...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli studi di Roma
  • Centro per Ricerca in Psicoterapia

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica


Competenze linguistiche

Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Colloquio psicologico clinico


50 €

Consulenza online


Via Labicana 92, Roma

50 €

Studio Privato Maurizio Buonaugurio


Via Monza 2, Roma

Prestazione gratuita

CSM


Consulenza online


45 €

Consulenza online


Psicoterapia individuale


50 €

Consulenza online


Via Labicana 92, Roma

50 €

Studio Privato Maurizio Buonaugurio

Altre prestazioni

Colloquio psicologico


50 €

Consulenza online

L'incontro ha come scopo inquadrare la sintomatologia e il disagio provati e contestualizzarli nella vita del paziente. Ciò ci permetterà di identificare l'origine del disagio e pianificare una terapia efficace alla sua risoluzione.



Via Labicana 92, Roma

50 €

Studio Privato Maurizio Buonaugurio

L'incontro ha come scopo inquadrare la sintomatologia e il disagio provati e contestualizzarli nella vita del paziente. Ciò ci permetterà di identificare l'origine del disagio e pianificare una terapia efficace alla sua risoluzione.



Via Monza 2, Roma

CSM


Psicoterapia di coppia


70 €

Consulenza online


Via Labicana 92, Roma

70 €

Studio Privato Maurizio Buonaugurio


Psicoterapia familiare


50 €

Consulenza online


Via Labicana 92, Roma

70 €

Studio Privato Maurizio Buonaugurio

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
8 recensioni

S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Consulenza online consulenza online

Dr. Buonaugurio mi ha aiutato molto, già la prima volta. Se riesco a seguire i suoi consigli, sono convinta che presto troverò la strada giusta.


M
Presso: Studio Privato Maurizio Buonaugurio psicoterapia individuale

Ho passato un lungo periodo della mia vita in una relazione tossica, che mi ha assorbito totalmente fino ad annullarmi... sebbene vedessi quanto questa relazione facesse male a me (e anche alla mia ex compagna) non ero in grado di staccarmi. Questo mio smarrirmi mi ha portato a un lungo periodo di depressione, grazie al quale ho scelto di intraprendere una psicoterapia. Non è stato facile accettare quanto scegliessi di stare male, ma la terapia mi ha permesso di concedermi di andare oltre, chiudere la relazione e iniziare ora un periodo di vera rinascita. Ringrazio il dottore perché contrariamente a tutti coloro che hanno cercato di consigliarmi (con buone intenzioni, ma con pessimi risultati), dicendomi cosa fare, lui mi ha fatto capire, e sono arrivato da solo a scegliere cosa fare.


M
Presso: Studio Privato Maurizio Buonaugurio psicoterapia individuale

Mi sono rivolto al dottore dopo 2 anni di psicoterapia da un"altta psicoterapeuta, purtroppo ancora non riuscivo a prendere i mezzi pubblici senza avere attacchi di panico. Devo ringraziare il dottore se ora ho riacquistato libertá di spostarmi e soprattutto se ora riesco a gestire la mia paura.


G
Presso: Studio Privato Maurizio Buonaugurio psicoterapia individuale

Ho incontrato il dottore per la prima volta tre mesi fa, in quanto stavo vivendo un momento davvero angosciante della mia vita. Da allora ho capito che non potevo più continuare così e ho iniziato la psicoterapia. Ad oggi sono più consapevole di quanto non rispettassi i miei bisogni, di come mi forzassi così tanto di stare in situazioni che non ho davvero mai accettato davvero, e cosa più importante di tutte, sto finalmente imparando a volermi bene.


M
Paziente verificato
Presso: Studio Privato Maurizio Buonaugurio colloquio psicologico

È la prima volta che mi rivolgo ad uno psicologo. Professionista puntuale, capace e attento. Riesce a farmi sentire a mio agio. L’esperienza è molto positiva e lo consiglio


G
Presso: Studio Privato Maurizio Buonaugurio psicoterapia familiare

Ho iniziato le sedute da sola per poi allargarle alla mia famiglia. I suggerimenti, gli spunti di riflessione e gli indizi che Maurizio ci ha dato per migliorare la nostra vita familiare sono stati accolti da tutti nonostante le nostre personalità molto differenti. Ad oggi non so ancora se la terapia porterà ai risultati da me sperati ma di certo hanno già lasciato il segno e ci hanno insegnato molto. Insegnamenti da portare anche fuori dell'ambito familiare e utili per la vita.
Maurizio è molto attento durante le sedute ed è sempre disponibile per venire incontro alle nostre necessità di orari.


G
Paziente verificato
Presso: Altro Altro

Mi sono rivolto al Dott. Buonaugurio perché mi ha colpito la sua empatia e il saper accordare subito ogni mio bisogno e venendomi incontro in ogni mia richiesta. Una persona umile, semplice, preparata e competente. Rivolgersi a lui è come rivolgersi ad un compagno di vecchia data.
Assolutamente consiglio.

Dr. Maurizio Buonaugurio

La ringrazio per le sue gentili parole. La mia disponibilità è stata solo un riflesso della sua grande voglia di stare bene e di impegnarsi nel suo percorso.


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio Privato Maurizio Buonaugurio colloquio psicologico

Al momento della visita ero molto agitata... fortunatamente il dottore mi ha messo sin da subito a mio agio e mi sono sentita compresa. Ho quindi deciso di continuare il percorso con lui.

Dr. Maurizio Buonaugurio

Felice che lo abbia fatto e soprattutto felice dei frutti che le sta portando questo percorso.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 61 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Ho 52 anni, ho già affrontato in passato terapie psicologiche individuali e di coppia (approccio sistemico relazionale e successivamente psicoanalitico). Oggi da un colloquio richiestomi da un'insegnate di mia figlia più piccola (11 anni) ho avuto la conferma che le mie problematiche irrisolte si sono riversate su mia figlia che è diventata la mia fotocopia. Cosa che ero convinta di aver impedito mettendo in atto una serie di comportamenti (come mamma) diversi da quelli avuti io alla sua età. Vorrei intraprendere nuovamente un percorso, ma a parte sapere quale tipo di percorso non vorrei intraprendere nuovamente, non so da dove cominciare.

    Gentile utente, comprendo il suo senso di colpa sentendo di avere trasmesso a sua figlia alcune caratteristiche non positive, immagino che per lei non sia facile. Vorrei però farla riflettere su alcuni punti: 1) Sua figlia ha solo 11 anni è ancora nel pieno del suo processo di costruzione di una identità, fare simili affermazioni potrebbe essere prematuro. 2) Sicuramente la personalità dei genitori ha una forte influenza sulla crescita dei figli, ma non è l'unica variabile in questa equazione, non è detto che crescerà necessariamente con alcune caratteristiche. 3) In tutto ciò ci stiamo dimenticando di un fattore molto importante: il ruolo di sua figlia, che è un essere umano, pensante, con propri desideri, punti di forza, difetti, con un proprio carattere. Sua figlia avrà un ruolo chiave nel determinare chi diventerà.
    Gentile utente, le chiedo a questo punto: è possibile che la paura di tramandare questa "eredità" le stia rendendo più evidenti gli indizi che confermano questa ipotesi? È possibile che stia confondendo un rischio, con una assoluta verità? Ritengo che la sua volontà di non influenzare sua figlia negativamente le fa onore ed è prova del suo amore per lei. Le consiglio quindi di considerare di intraprendere un percorso terapeutico per valutare quale effettivamente sia la situazione, gestire questa sua paura e capire come svolgere il proprio ruolo di genitore nel rispetto della naturare crescita di sua figlia. Per quanto riguarda l'approccio del terapeuta, concordo con i colleghi sulla poca rilevanza di questo aspetto. Io sono di approccio Cognitivo-Comportamentale, e mi rendo disponibile a qualsiasi approfondimento della sua situazione, ma le consiglio di scegliere il suo terapeuta non in base all'approccio teorico bensì in base alla fiducia che le trasmette il terapeuta. La sua grande motivazione di essere una buona madre insieme a una forte alleanza terapeutica pongono ottime basi per un percorso terapeutico.

    Dr. Maurizio Buonaugurio

  • Domande su Disturbo d'ansia generalizzato

    Salve. Sono una ragazza di 30 anni e sto passando da circa un anno un periodo molto buio . Durante l'estate sono stata poco meglio complice il fatto che ho seguito anche dei corsi online da poter mettere al curriculum e mi sembrava che stessi facendo qualcosa di buono ma in realtà sto provando davvero molto disagio al momento.
    Sono laureata in Infermieristica dal novembre 2017 ma ho solo avuto un esperienza di 12 ore(postazione 118 con turno di 12 ore)come Infermiera nel 2019, perché ho sostituito un Infermiere in malattia. È stata la mia primissima esperienza in ambulanza. Avevo l 'ansia a mille e per fortuna che ho avuto l 'aiuto prezioso dei volontari che mi hanno dato una mano per la sola ed unica uscita di quel giorno.
    Ho avuto difficoltà lo ammetto ma almeno il paziente è arrivato cosciente al pronto soccorso e io quel giorno avevo messo la mia firma su tutta la documentazione. C' era la mia firma da Infermiera e non più tirocinante come ai tempi dell'università. Mi sono sentita soddisfatta ma allo stesso consapevole che ero molto impreparata.
    Da questa esperienza dell' ambulanza del 2019, non avevo avuto altre esperienze dopo essermi laureata perché prima ho preso la patente , poi ho dato supporto all'interno di una casa di riposo per qualche mese (non ero Infermiera ma aiutante ) e poi ho fatto il Servizio Civile in croce Rossa Italiana per tutto l' anno 2019. Qui ho scoperto che mi piace molto il campo della segreteria (la mia attività principale) e non nego che se trovassi un lavoro in questo campo, soprattutto come segretaria studio medico /amministrazione sarei molto più tranquilla e felice.
    Già prima della pandemia avevo avuto qualche accenno di ansia e agitazione; durante il periodo di quarantena in casa sono stata molto male.
    Ho iniziato ad avere la pressione di tutti che dovevo lavorare come Infermiera ma io non mi sentivo all' altezza. Sono entrata in ansia , attacchi di panico , crisi di pianto perché non mi sentivo più in grado di dare al mondo Infermieristico e così mi sono dovuta allontanare .
    Ho provato a cercare altre opportunità ma purtroppo è difficilissimo trovare offerte di lavoro al di fuori del mio campo.
    Ora sono pervasa da un senso di frustrazione e angoscia e continuo ad avere ansia e attacchi di panico legati prevalentemente alla pressione Infermieristica. Mi sento molto incapace e non all altezza perché già durante il mio tirocinio ho avuto delle difficoltà con procedure Infermieristiche e poi il fatto che non ho iniziato subito a lavorare mi ha allontanato anche da questo mondo. Ora mi sento triste e angosciata perché mi sento una fallita e mi sento anche molto in debito verso i miei colleghi che invece stanno dando l 'anima in quei reparti. La professione infermieristica insieme a quella medica sono delle professioni molto particolari che ti mettono anche molto sotto stress e richiedono tanta dedizione attenzione e professionalità.
    Ora mi sento che sono indietro rispetto agli altri e mi sento tanto impotente per non essere riuscita nel mio intento , ancora, di diventare una brillante Infermiera.
    Vorrei poter quanto meno uscire dalle mie crisi di pianto e ansia che ho di continuo.

    Gentile utente, grazie per averci condiviso la sua esperienza. Dal suo racconto riesco a sentire la frustrazione che ha provato e che sta provando. È normale che una volta finito il suo iter di formazione si sia sentita poco preparata. L'esperienza sul campo è diversa dall'esperienza in un ambiente "protetto". Sento dal suo racconto, una forte autocritica nel giudicare le sue azioni e le sue emozioni. Avere un disagio o soffrire non sono una colpa. Penso che indagare più a fondo l'origine di questa autocritica possa esserle di aiuto. Per qualsiasi approfondimento a riguardo non esiti a contattarmi.

    Dr. Maurizio Buonaugurio

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Ti sei mai sentito sfiduciato? Hai mai vissuto un periodo difficile, in cui fai fatica a portare avanti tutto quello che quotidianamente facevi fino a...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università degli studi di Roma
  • Centro per Ricerca in Psicoterapia

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica

Tirocini

  • Onlus Capodarco (2017-2018)
  • ASL Roma (2019-2020)

Certificati



Competenze linguistiche

Italiano

Account dei social media


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)

Ricerche correlate