Indirizzi (3)


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online • 50 €


I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Via dei Castani, 236, Roma
Poliambulatorio Iris


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Contanti, Carta di credito, Carta di debito
347 702..... Mostra numero

Psicoterapia • da 50 €

Psicoterapia di coppia • da 70 €


Via Montegrappa 48, Nettuno
Studio Privato Nettuno


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Esperienze

Su di me

Psicologo, psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico, libero professionista. Ho iniziato la mia carriera da accademico, alla facoltà di psicologia ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Autolesionismo
  • Problemi comportamentali
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Sapienza, Roma
  • Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica, SPS (Studio di psicosociologia), Roma

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Psicologia Clinica
  • Psicoanalisi

Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite

Consulenza online


50 €

Consulenza online


Psicoterapia


Via dei Castani, 236, Roma

da 50 €

Poliambulatorio Iris


Via Montegrappa 48, Nettuno

Scopri di più

Studio Privato Nettuno

Altre prestazioni

Psicoterapia di coppia


Via dei Castani, 236, Roma

da 70 €

Poliambulatorio Iris


Via Montegrappa 48, Nettuno

Scopri di più

Studio Privato Nettuno

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
6 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
R
Paziente verificato
Presso: Studio Privato Nettuno psicoterapia

Posso recensire il Dott. Fabrizio Casuccio come un ottimo professionista è sopratutto un ottima persona.. DARIO


V
Presso: Parole&Movimento psicoterapia

Ho conosciuto il Dott. Casuccio, circa 5 anni fa' attraverso una dottoressa del Csm di Anzio e sono molto felice soddisfatto oltre ad essere un bravo dottore è molto empatico amichevole e sa' essere diretto quando serve mi trovo molto bene e lo consiglio a tutti. Valter


A
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Parole&Movimento psicoterapia

Una persona che sa ascoltare, mi sono sentito subito a mio agio, continuerò il mio percorso con lui


C
Paziente verificato
Presso: Parole&Movimento

A volte abbiamo bisogno di qualcuno che ci prenda per mano e che ci faccia riprendere il passo sul nostro sentiero.
Sono stata molto contenta che io abbia fatto questo insieme a Fabrizio. Per me, esemplare e davvero disponibile.


D
Paziente verificato
Presso: Poliambulatorio Iris

Ho conosciuto il dottor Casuccio tramite un mio amico e sono rimasto molto soddisfatto. Sono stato in terapia cinque anni, e posso dire che non vedevo l'ora che venisse il giorno dell'appuntamento. Professionista serio e molto disponibile,risponde sempre a telefonate e messaggi. Persona di grande umanità con cui non si sente disagio a fare i discorsi più intimi. Grazie a lui ho ripreso sicurezza in me stesso tant'è di non avere più attacchi di panico.


M
Paziente verificato
Presso: Parole&Movimento

Ottimo professionista, molto preparato ed attento alle esigenze del paziente. Lo consiglio assolutamente.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 4 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Narcisismo

    Buongiorno,
    Volevo sapere quale comportamento corretto attuare nel caso si incontrasse l ex narcisista casualmente in giro dopo la rottura.

    Lei non dice quasi nulla di sé in questo breve messaggio. Si fa anche fatica ad evincere quale sia la sua identità sessuale biologica e di genere. Sta scrivendo un uomo, una donna, una persona omosessuale, eccetera? Una cosa è abbastanza chiara: la rabbia che prova per questo/a ex. Attribuisce, rabbiosamente appunto, un tratto disposizionale. Come dice il collega, fa la diagnosi reattivamente alla confusione emozionale che prova lei. È comprensibile questa quota di frustrazione, qualora,come sembra, sia stato/a lei ad essere lasciato/a dall'ex partner.
    Sono d'accordo: non ci sono strategie utili ad un qualche sviluppo in questo caso. Può solo vivere questo lutto cercando di togliersi dal rischio di assumere una posizione vittimistica, perché pensare che il mondo è invaso da narcisisti cattivi e senza scrupoli non l'aiuterà ad andare avanti. Lei si riconosce una responsabilità nella conclusione di questa vicenda d'amore? Provi a ripartire da qui.
    Cordiali saluti e in bocca al lupo.

    Dott. Fabrizio Casuccio

  • Domande su Depressione

    Buongiorno,
    ho da poco sospeso l'assunzione di un antidepressivo (Citalopram, della classe SSRI), ho fatto una graduale diminuzione cosi come consigliatomi dal medico (da 8 gocce ho iniziato a prenderne 6, poi 4, poi 2 poi ho smesso). L'ho preso in totale per 3 mesi.
    Da qualche giorno mi sento strana ossia ho un senso di nausea pesante e sensazioni simili ad uno shock elettrico che consultando degli articoli online mi e' sembrato che possano essere riconducibili proprio alla sospensione del medicinale.
    Vorrei chiedere se devo preoccuparmi o se si tratta di disturbi transitori e quanto possano durare.

    Ringrazio in anticipo
    Erika

    Buongiorno Erika, mi permetto di risponderle perché, pur non essendo io uno psichiatra, collaboro spesso in vari ambiti professionali con colleghi psichiatri. Anzitutto vorrei chiederle se il medico cui fa riferimento è uno psichiatra. Non per sminuire il lavoro di un presunto medico di base, ci mancherebbe altro. Tuttavia è vero, tre mesi di assunzione per un inibitore della ricaptazione della serotonina sono davvero pochi per produrre un effetto significativo. Così come, allineandomi a quanto scritto dal Dott. Raccah, è poco probabile che i sintomi attuali siano ascrivibili alla sospensione. Può fare due cose primariamente: rivolgersi a uno psichiatra o a un neurologo, anzitutto. Per monitorare meglio questa assunzione/sospensione e decidere con uno specialista. Quindi approfondire meglio la questione della nausea e della 'sensazione elettrica'. Forse con un altro medico. Ci faccia sapere gli sviluppi della vicenda, se vuole. Cordiali saluti.

    Dott. Fabrizio Casuccio

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Psicologo, psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico, libero professionista. Ho iniziato la mia carriera da accademico, alla facoltà di psicologia ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Autolesionismo
  • Problemi comportamentali
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Sapienza, Roma
  • Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica, SPS (Studio di psicosociologia), Roma

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Psicologia Clinica
  • Psicoanalisi

Tirocini

  • Dipartimento di salute Mentale di Anzio; SPDC Ospedale San Giuseppe di Albano Laziale; Studio RisorseObiettiviStrumenti, interventi di consuelnza psicologica, Roma.

Competenze linguistiche

Inglese

Ricerche correlate