Salve, ho 25 anni e sono stata diagnosticata con hashimoto a 11 anni e prendo Eutirox da allora aven
3 risposte
Salve, ho 25 anni e sono stata diagnosticata con hashimoto a 11 anni e prendo Eutirox da allora avendo sintomi di ipotiroidismo. Da 5 anni vivo all'estero e purtroppo le cure mediche sono ben diverse ma non faccio uno scan da quando ho lasciato l'Italia ma non mi è possibile rientrare spesso. Tanto meno sono riuscita ad avere una raccomandazione per vedere un Endocrinologo, ma quando sono uscita ho sempre preso Eutirox 100 mg. La mia domanda è relativa al trattamento della tiroide con hashimoto, poichè i dottori qui hanno cercato più di una volta di abbassarmi la dose Eutirox a 50 mg e quando ho seguito i loro consigli sono stata malissimo, stanchissima (con tutti i malanni mai avuti e altri moltiplicati) più che in tutti gli altri anni. La mia domanda è relativa al trattamento di tiroide con hashimoto.
Prima di tutto, è vitale avere tutti i valori T3+T4+THS negli esami del sangue per fare un trattamento, o sbaglio? E' lecito che i dottori qui mi facciano trattamenti in base a TSH e T4 solo? Quando ho valori TSH più alti del normale, è uguale il trattamento per chi ha ipotiroidismo senza hashimoto che con hasimoto (in senso che la dosi può essere troppo alta per cui i valori sono alti vs. i valori THS sono alti per colpa hashimoto quindi non c'è bisogno cambiare dosi ma sì, fare scan o altro)? Quanto spesso devo vedere un Endocrinologo? Consigliate anche voi di vedere un endocrinologo magari almeno una volta all'estero prima di proseguire con qualsiasi altra cura menzionata da un dottore di famiglia che mi dice di abbasare dose? Magari sono esagerata io, ma ci vivo con questa malattia da tutta una vita, e ho l'impressione i dottori della mia località non ne abbiano idea di cos'è hashimoto anche quando glielo dico...e non voglio essere un pupazzo di prova a più di 10 anni con questa malattia...
Vi ringrazio veramente del vostro suggerimento e consiglio esperto.
Un saluto
Buongiorno credo che i dosaggi ormonali vadano fatti ogni sei mesi ed ogni anno visita ed ecografia. La tiroide regola tutto l'organismo quindi è bene tenere valori corretti di ormoni tiroidei. La dose della L-tiroxina dipende dall'età, dalla composizione corporea e dalla quantità di tessuto muscolare.Eseguire una dose sostitutiva ( vale a dire TSH tra 1 e 2) oppure soppressiva ( TSH 0,2 0,1) dipende dal volume della ghiandola se ci sono noduli o meno e dall'età del paziente. L'Ft4 e il TSH possono essere sufficienti per comprendere l'efficienza della terapia sostitutiva.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Buonasera, il consiglio più sincero che mi sento di darle è di contattare un endocrinologo per fare il punto della sua situazione ormonale attuale.
Il dosaggio della terapia con Levotiroxina viene stabilito in base a numerosi parametri e, sebbene FT4 e TSH siano indicatori sufficienti, la valutazione deve prendere in considerazione lo stato di salute generale, la situazione strutturale della tiroide e, non ultimo i sintomi/disturbi che lei racconta.
Stabilito mediante la terapia un buon equilibrio ormonale potrà arrivare ad avere necessità di incontrare il suo endocrinolgo anche annualmente.
Saluti

Per i miei pz Hashimoto faccio fare controlli della funzionalità tiroidea ( di solito Ft4 TSH) ogni 6 mesi e un controllo clinico (visita endocrinologica annuale). Per l'ecografia, varia da pz a pz in base al quadro ecografico della ghiandola. Per quanto riguarda il suo caso penso che sia necessario eseguire il controllo ecografico ( mi dice che non lo fa da molto tempo), poi cercare un po' di programmare. Se preferisce un endocrinologo italiano può ad esempio prenotare per tempo una visita, magari chiedendo anche con quali esami presentarsi, oppure deve organizzarsi con un endocrinologo del posto. In pratica gli obbiettivi della terapia della tiroidite di H sono:
-mantenere livelli di ormone tiroide adeguati ad un fabbisogno che soprattutto in una giovane donna può variare ;
-tenere sotto controllo il volume della ghiandola.
Data la giovane età un consiglio importantissimo: in caso di gravidanza eseguire subito il dosaggio di Ft4 e TSH e consultare subito un endocrinologo.Non le sovvenga mai in tale caso di sospendere l'Eutirox, il cui dosaggio anzi va quasi sempre aumentato!
Prenota subito una visita online: Visita endocrinologica - 100 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Esperti

Elena Pane

Elena Pane

Endocrinologo

Napoli

Antonella Chiechi

Antonella Chiechi

Andrologo, Endocrinologo, Diabetologo

Roma

Arianna Moretti

Arianna Moretti

Diabetologo, Endocrinologo, Internista

Roma

Lisa Di Medio

Lisa Di Medio

Endocrinologo

Sesto Fiorentino

Sara Azzolini

Sara Azzolini

Pediatra, Endocrinologo

Padova

Maria Grazia Tarsitano

Maria Grazia Tarsitano

Endocrinologo

Roma

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 62 domande su Tiroidite di hashimoto

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.