Il dottore racconta

Quali possono essere i principali effetti collaterali di un impianto dentale?

Effetti collaterali dell'inserimento dell'impianto: tutti quelli legati ad un atto chirurgico (dolore, gonfiore, parestesia temporanea eccetera), prevenibili con una buona terapia medica.

Con quale frequenza è consigliabile effettuare una pulizia dei denti, in assenza di particolari sintomatologie?

Ogni sei mesi o ogni anno.

Un consiglio che daresti per vincere la paura di andare dal dentista.

Prima o poi bisogna andare, tanto vale sperare di non avere ancora nulla o nulla di grave (cosa che avverrà, se insisti a non volerne sapere!)

Quale domanda ricevi più spesso dai tuoi pazienti? Come rispondi?

"Farà male?" Rispondo:"No, facciamo l'anestesia, non farà male, se ti va ti posso aiutare col gas esilarante!"