I migliori chirurghi vascolari a Torino

  • Roberto Nobile - chirurgo generale Torino

    Dr. Roberto NobileverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo generale, chirurgo vascolare, proctologo

    • Piazza Arbarello, 5, Torino

      Studio Specialistico Privato Dr. Roberto Nobile

    • Via Giorgio Bidone, 31, Torino

      Sedes Sapientiae S.R.L.

    Affidabile, preciso e molto competente. Lo consiglio alle persone che necessitano...
    Prima Visita Specialistica Chirurgica e Vascolare da 180 €
    Disponibile il: lun 24 set

  • Mauro Caramia - angiologo Torino

    Dr. Mauro CaramiaverifiedCreated with Sketch.

    angiologo, chirurgo vascolare, chirurgo generale

    • Via Alfonso Lamarmora 61, Torino

      Studio Privato

    Medico molto professionale, mi ha fatto un ecodopler di mezz'ora fornendomi una diagnosi...
    visita chirurgica vascolare 120 €
    Disponibile il: lun 24 set

  • Giorgio Ovidio Bitossi - chirurgo vascolare Torino

    Dr. Giorgio Ovidio BitossiverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare, angiologo

    • Corso Ferrucci, 27, Torino

      Studio Dott. Bitossi - Torino

    Professionale,gentile e disponibile. Pensavo non ci fossero speranze per le mie...
    Prima visita con valutazione strumentale 150 €
    Disponibile il: mer 3 ott

  • Aldo Buzzacchino - angiologo Torino

    Dott. Aldo BuzzacchinoverifiedCreated with Sketch.

    angiologo, chirurgo vascolare

    • Corso Vittorio Emanuele II, 87, Torino

      CDF Centro Diagnostico Fornaca

    • Strada Altessano 141, Torino

      J Medical

    L'esperienza personale dopo aver effettuato la visita con il medico in questione...
    Prima visita 180 €
    Disponibile il: mar 25 set

  • Michele Greco - chirurgo vascolare Reggio Calabria

    Dr. Michele GrecoverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare

    • Via Benvenuto Cellini 5, Torino

      Humanitas Cellini

    Disponibile il: mer 3 ott

  • Ferruccio Ferrero - chirurgo vascolare Torino

    Prof. Ferruccio FerreroverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare, angiologo

    • Via Giuseppe Giusti 3, Torino

      Studio privato

    Ho portato la mia mamma per una visita dal Prof. FERRERO e siamo rimaste molto contente....
    Visita a domicilio da 130 €
    Disponibile il: lun 24 set

  • Claudia Melloni - chirurgo vascolare Torino

    Dott.ssa Claudia MelloniverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare

    • Via Fratelli Carle, 33, Torino

      Medical Team - Centro di Medicina Integrata

    Puntualità, competenza, professionalità ed empatia. Come prima visita in quanto...
    Visita specialistica + ecografia 150 €
    Disponibile il: lun 15 ott

  • Salvatore Piazza - chirurgo vascolare Torino

    Dr. Salvatore PiazzaverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare, angiologo

    • Corso Re Umberto 109, Torino

      Ospedale Mauriziano Umberto (Libera Professione)

    Visita puntuale e professionale, il dott Piazza è semplice e dettagliato nello spiegare....
    Visita Chirurgia vascolare da 122 €
    Disponibile il: mer 26 set

  • Andrea Bellan - chirurgo vascolare Torino

    Dr. Andrea BellanverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare

    • Piazza del Donatore di Sangue 3, Torino

      Ospedale Giovanni Bosco Di Torino

    • Via Morghen 4, Torino

      Studio Medico Privato Dr. Bellan

    Disponibile il: gio 27 set

  • Jean Pierre Candido - angiologo Torino

    Dr. Jean Pierre CandidoverifiedCreated with Sketch.

    angiologo, chirurgo vascolare, omeopata

    • Via Giorgio Bidone, 31, Torino

      Sedes Sapientiae S.R.L.

    Consiglio caldamente il dottore per la sua altissima professionalità, per il suo...

  • Maurizio Orazio Merlo - chirurgo vascolare Torino

    Dr. Maurizio Orazio MerloverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare, angiologo

    • Corso Bramante 88/90, Torino

      A.O.U Città della Salute e della Scienza di Torino - Presidio Molinette

    • Corso Vittorio Emanuele II, 91, Torino

      Casa di Cura Fornaca di Sessant

    Prima visita e controlli 140 €

  • Alberto Pecchio - chirurgo vascolare Torino

    Dr. Alberto Pecchio

    chirurgo vascolare, chirurgo generale

    • Largo Filippo Turati, 62, Torino

      Ospedale Mauriziano "Umberto I"

    • Corso Re Umberto, 109, Torino

      Ospedale Mauriziano Umberto I

    E' sicuramente un ottimo medico! Dimostra sempre tanta attenzione nei confronti del...

  • Franco Ribero - chirurgo generale Torino

    Franco RiberoverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo generale, chirurgo vascolare

    • Via Pietro Piffetti 33, Torino

      Vein Center

  • Maurizio Rodio - chirurgo vascolare Torino

    Dr. Maurizio RodioverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare

    • Corso Vittorio Emanuele II 91, Torino

      Fornaca Di Sessant

    • 5 Via Cellini Benvenuto, Torino

      Casa Di Cura Cellini S.p.a.

    Il dott. Maurizio Rodio, oltre a essere un Signore gentilissimo, è stato, nei miei...

  • Michelangelo Ferri - chirurgo vascolare Torino

    Dr. Michelangelo FerriverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo vascolare

    • Corso Sebastopoli, 39, Torino

      CPS

    • Corso Re Umberto 109, Torino

      Studio privato

    Non avrei mai creduto di poter risolvere tutti i miei problemi cosi' velocemente....

  • Giancarlo Pauletti - chirurgo generale Rivoli

    Dr. Giancarlo PaulettiverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo generale, chirurgo vascolare

    • Piazza Mochino, 2, San Mauro Torinese

      Centro Polispecialistico Privato

    • Corso Matteotti, 31, Torino

      Medisystem

    Molto bravo.Esperto, professionale, preparatissimo, gentilissimo. Sa tranquillizare...

  • Gianfranco Varetto - chirurgo generale Pinerolo

    Dr. Gianfranco VarettoverifiedCreated with Sketch.

    chirurgo generale, chirurgo vascolare

    • Corso Bramante 88, Torino

      ASO Città della Salute e della Scienza - SC Chirurgia Vascolare U

    • Corso Galileo Ferraris 107, Torino

      Studio Medico Crocetta - Studio privato

  • Stefano Massucco - chirurgo generale Torino

    Dr. Stefano Massucco

    chirurgo generale, chirurgo vascolare

    • Via Cellini Benvenuto 5, Torino

      Casa Di Cura Cellini S.p.a.

  • Daniele Maggio - chirurgo generale Torino

    Dr. Daniele Maggio

    chirurgo generale, chirurgo vascolare

    • corso ferrucci 27, Torino

      Daniele Maggio

    • Corso Vittorio Emanuele II 91, Torino

      Casa di Cura Fornaca di Sessant

  • Aldo Verri - chirurgo vascolare Torino

    Aldo Verri

    chirurgo vascolare

    • Corso Bramante 88, Torino

      Città della Salute e Della Scienza

Il dottore racconta

Mauro Caramia, angiologo Torino

Dr. Mauro Caramia

angiologo, chirurgo vascolare, chirurgo generale

74 recensioni

In cosa consiste, a grandi linee, una visita di chirurgia vascolare?

Si tratta di una visita mirata alla valutazione delle patologie della circolazione sanguigna, sia essa arteriosa che venosa, in relazione con la sintomatologia riferita dal paziente. In genere l'esame clinico è completato da un'indagine ecocolordoppler mirata.

Sono molto frequenti, nella sua esperienza, gli interventi di chirurgia vascolare carotidea?

Purtroppo, come tutte le patologie cardiovascolari, anche quella carotidea sta subendo un incremento. Per fortuna i trattamenti endovascolari (angioplastica con applicazione di stent) si sono notevolmente evoluti e rendono l'intervento chirurgico tradizionale riservato a casi selezionati.

Quali interventi di chirurgia vascolare effettui più spesso?

Negli ultimi anni mi sono dedicato in particolare al trattamento della patologia venosa degli arti inferiori (varici e teleangectasie). In particolare preferisco, quando applicabile, il trattamento fotoablativo laser della vena safena. Una metodica ormai affermata e validata a livello internazionale, che consente il trattamento dell'insufficienza safenica in anestesia locale, senza incisioni cutanee e con ottimi risultati.

Quale domanda ricevi più spesso dai tuoi pazienti? Come rispondi?

La domanda più frequente è: "Dottore quanto durerà?", riferendosi alla possibilità che vi sia una recidiva ad una distana più o meno ampia dal trattamento. Purtroppo l'insufficienza venosa è una malattia cronica progressiva che tenderà a ripresentarsi durante la vita (per fortuna spesso lunga) della persona. È necessario quindi un controllo periodico costante che consenta l'effettuazione di piccoli aggiustamenti e terapie (come la fleboterapia rigenerativa), che mantengano nel tempo i risultati del trattamento.
Giorgio Ovidio Bitossi, chirurgo vascolare Torino

Dr. Giorgio Ovidio Bitossi

chirurgo vascolare, angiologo

46 recensioni

In cosa consiste, a grandi linee, una visita di chirurgia vascolare?

La visita prevede la completa valutazione dello stato circolatorio del paziente. Si devono quindi esaminare le vene e le arterie che dal cuore vanno a irrorare i tessuti e gli organi periferici come il cervello, i reni, gli arti inferiori e superiori. Per questi motivi, una visita di chirurgia vascolare, per essere completa, deve prevedere la contestuale valutazione strumentale con ecocolordoppler.

Sono molto frequenti, nella sua esperienza, gli interventi di chirurgia vascolare carotidea?

La chirurgia vascolare carotidea rappresenta uno degli interventi ad oggi più frequente, a causa della diffusione della patologia ateromasica nella popolazione adulta. Fortunatamente, anche in questo caso oggi abbiamo a disposizione metodiche sicure ed efficaci nell'affrontare la presentazione della malattia, dalla chirurgia open all'approccio endovascolare. Anche se i tempi di recupero sono estremamente celeri, non bisogna però dimenticare quanto sia delicata qulasiasi procedura che abbia come fine la prevenzione dell'ictus, come quella carotidea.

Quali interventi di chirurgia vascolare effettui più spesso?

Mi dedico ormai da tanti anni alla cura della malattia venosa, nelle sue varie presentazioni cliniche. Ho cercato di trovare metodiche da applicare per garantire maggiore sicurezza e risultati clinici più soddisfacenti. Le procedure che oggi adotto più frequentemente sono l'ablazione laser dei tronchi safenici e il trattamento con superglue (cianoacrilato) delle varici e delle safene.

Quale domanda ricevi più spesso dai tuoi pazienti? Come rispondi?

"Quando mi opera?", "Sarò ricoverato/a?" "Devo stare fermo/a?" Per quanto riguarda i trattamenti che eseguo alle vene, assolutamente no. La procedura è assolutamente ambulatoriale e il tempo massimo di permanenza in struttura sanitaria o studio medico è di 1 ora circa. Non c'è necessità di interrompere le normali attività quotidiane o i propri impegni lavorativi.
ALTRE INTERVISTE:
Mauro Caramia, angiologo Torino

Mauro Caramia

Giorgio Ovidio Bitossi, chirurgo vascolare Torino

Giorgio Ovidio Bitossi