Sono un 66enne e, 3 anni fa, ho avuto un infarto e mi sono stati inseriti 3 stent coronarici; attual

6 risposte
Sono un 66enne e, 3 anni fa, ho avuto un infarto e mi sono stati inseriti 3 stent coronarici; attualmente assumo ramipril500g al mattino, cardioaspirina100mg dopo pranzo e amlodipina500g la sera, più allopurinolo (ho una tendenza probabilmente genetica ad attacchi di gotta che forse la cardioaspirina ha accentuato) e integratori come Olevia e Armolipid plus; vorrei sostituire almeno cardioaspirina con un prodotto più naturale ma non ho trovato informazioni su studi attendibili riguardanti gli effetti, a questo scopo, della gingko biloba. Qualcuno mi può dare indicazioni? Cerco di curare l'alimentazione ma i tentativi di sostituire i farmaci che prendo con prodotti naturali non hanno dato gli esiti sperati.
Buonasera a lei. Non sono una cardiologa, ma esperta di medicina integrata si e, in tutta franchezza le sconsigliò di togliere la cardioaspirina, perché, anche se è possibile che le esasperi la gotta di certo le previene ulteriori complicanze al cuore che avrebbe, a giudicare dalla terapia che sta facendo.
Se invece volesse solo calare i farmaci ha disposizione tanti tipi di medicine naturali. E gli e lo consiglio caldamente, perché le aumenterebbe la qualità della vita.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra risultati Come funziona?
Sono daccordo con la collega che mi ha preceduto: in questo specifico caso non modificherei la terapia indicata. Piuttosto integrerei con sedute di Agopuntura, per il trattamento dei sintomi della gotta.
Cordialmente.
Gentile 66enne o coetaneo, da omeopata le consiglio di affrontare le sue problematiche con un bravo omeopata ma senza tuttavia abbandonare la terapia allopatica. Rimango a sua disposizione. Rosario Miccichè
Nessun rimedio naturale può sostituire la Cardioaspirina neppure il GingKo Biloba. Alcuni farmaci convenzionali sono di importanza vitale quindi occorre assumerli anche se possono presentare effetti collaterali come tutti gli altri farmaci . Buona serata. Dr.ssa Tomaini
comunichi con il suo specialista, magari ragionate se il caso di assumere un altro antiaggregante , magari più recente . Invece per l'integrazione di altre terapie consiglio di eseguire sotto controllo di un specialista. Prova ad informarsi anche sui benefici di ozonoterapia.
Cordiali Saluti
dott.ssa Cenaj
Caro utente, la malattia cardiaca è di natura metabolica e da stress. E' importante mantenere un livello di zuccheri e di insulina bassi, in quanto l'insulina è aterogena, per cui è importantissimo seguire una nutrizione low carb. Per quanto concerne il Ginko Biloba, un suo estratto è in grado di inibire l'aggregazione piastrinica, interferendo con dei parametri biochimici ( aumenta i livelli di AMPciclico e riduce quelli del calcio nelle piastrine): per cui, insieme ad uno stile di vita totalmente diverso da quello che fa, potrebbe prendere il Ginko riducendo la cardioaspirina ( peraltro farmaco pericolosissimo): è importante monitorare i markers biologici. Inoltre dovrebbe testare la quantità di Ginko adatta al suo metabolismo prima di ridurre la cardioasp.. Un abbraccio. faccio consulenze on-line:))

Esperti

Giorgio Serraggiotto

Giorgio Serraggiotto

Internista, Medico di medicina generale

San Martino di Lupari

Prenota ora
Fabiana Contri

Fabiana Contri

Nutrizionista, Medico estetico, Gastroenterologo

Roma

Prenota ora
Vincenzo Mazzuca Mari

Vincenzo Mazzuca Mari

Gastroenterologo, Omeopata

Castrolibero

Prenota ora
Silvia Paoli

Silvia Paoli

Pediatra, Psicoterapeuta, Omeopata

Livorno

Prenota ora
Maria Antonietta Aloisio

Maria Antonietta Aloisio

Medico di medicina generale, Internista

Torino

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 11 domande su visita omeopatica
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.