Soffro di fibriomalgia! Stanca di prendere continaumente farmaci c'è un modo per alleviare i dolori

9 risposte
Soffro di fibriomalgia! Stanca di prendere continaumente farmaci c'è un modo per alleviare i dolori con la medicina naturale?
Buonasera, le medicine naturali sono un mare magnum!
Si, certo che si può intervenire e scalare i farmaci che già prende, e, se tutto fila liscio, si possono eliminare completamente.
Nel mio piccolo, con l'omeopatia unicista ho avuto risultati discreti e soddisfacenti.
Di certo va visitata accuratamente ed insieme ai risultati della visita e degli esami di laboratorio e clinici, che lei sicuramente avrà, si può impostare una terapia ed un follow up.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra risultati Come funziona?
sicuramente, essendo una forma con una componente psicosomatica molto ampia, con questi mezzi si può arrivare alla guarigione definitiva, anche se questo avviene in tempi molto lunghi guarendo le radici emozionali di questa forma. Certamente rimedi omeopatici associati a fitoterapia e floriterapia di Bach consentono una riduzione progressiva dei farmaci chimici migliorando sempre più la situazione di base.
la fibromialgia riconosce la cause più disparate e proprio per questo l'efficacia della terapia è spesso incostante. Importanti studi in merito riguardano le intossicazioni da metalli pesanti e i risultati con la terapia di scambio (più che quella chelante), io personalmente ne ho tratto enorme beneficio. l'omeopatia, l'omotossicologia e la medicina fisiologica di regolazione possono essere un valido aiuto.
Prenota subito una visita online: Prima visita - 50 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.
Gent.le Sig.ra
la fibromialgia è una particolare malattia dove il dolore fa da padrone nel suo corpo. L'Omeopatia puó senza meno portarle molti vantaggi senza intossicarle ulteriormente con farmaci chimici. L'unico problema è che lei deve farsi visitare da un medico omeopata che solo cosí riuscirà a prescriverle una terapia lei adeguata. Le faccio i miei piú sinceri auguri e la saluto cordialmente.
La fibromialgia è indubbiamente una patologia molto chiamata in causa oggi, spesso per puntare il dito su quadri di contrattura muscolare e rigidità, secondarie più a somatizzazione che a un vero stato di malattia. Per fare diagnosi di Fibromialgia è necessario, come sempre, una valutazione accurata dei sintomi, dei punti dolorosi (trigger) e della riduzione della motilità. Una volta fatto tutto ciò, si passa alle scelte terapeutiche più opportune e specifiche caso per caso. Come ho già sostenuto altre volte, a mio parere l'associazione di rimedi fitoterapici e biodinamici, l'omeopatia e l'Agopuntura possono sollevare molto il paziente dai sintomi.
La fibromiamiagia è una patologia molto complessa, sfaccettata e penalizzante; ecco, dunque, che necessita di risposte terapeutiche naturali e globali. Le consiglio pertanto la NeuroRiflessoTerapia Personalizzata e Integrata. Si ottengono risultati lusinghieri in quanto agisce sia da un punto di vista Somato-Psichico che Psico-Somatico.
Buongiorno, spesso una concausa della fibromialgia è da ricercarsi nelle riattivazioni virali. Attraverso l'esame ematologico: Pannello MIT è possibile fare diagnosi e quindi specifica terapia con i farmaci della Microimmunoterapia che riescono a tenere a bada la sintomatologia e modulando il Sistema immunitario a ridurre nel tempo le recidive.
Carissima utente la Medicina Funzionale può scavare in profondità nel trovare le cause ed eliminarle. Questa condizione è la punta di iceberg di una malessere metabolico- ormonale che può essere trattato non con " cerotti" che nascondono le cause ma andando ad indagare con esami ed una anamnesi approfondita i triggers che le danno queste disfunzioni caratteristiche di questa sindrome. Faccio consulenze on-line. Auguri:))
La fibromialgia è una "patologia infiammatoria complessa" che per questo necessita di un approccio sistemico che l'omeopatia di tipo unicista con la prescrizione del rimedio unico e personalizzato Le può offrire, previo attento colloquio clinico, integrato da eventuali referti sanitari disponibili. Cordialmente

Esperti

Giorgio Serraggiotto

Giorgio Serraggiotto

Internista, Medico di medicina generale

San Martino di Lupari

Prenota ora
Fabiana Contri

Fabiana Contri

Nutrizionista, Medico estetico, Gastroenterologo

Roma

Prenota ora
Vincenzo Mazzuca Mari

Vincenzo Mazzuca Mari

Gastroenterologo, Omeopata

Castrolibero

Prenota ora
Silvia Paoli

Silvia Paoli

Pediatra, Psicoterapeuta, Omeopata

Livorno

Prenota ora
Maria Antonietta Aloisio

Maria Antonietta Aloisio

Medico di medicina generale, Internista

Torino

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 11 domande su visita omeopatica
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.