Salve ...ho un problema d insonnia da circa 2 anni ...di notte sento rigidità e bruciore e credo che

7 risposte
Salve ...ho un problema d insonnia da circa 2 anni ...di notte sento rigidità e bruciore e credo che non mi rilassi X questo ...sono in cura da una psichiatra però per gli effetti collaterali che mi procurano certi farmaci anche a basso dosaggio ,non riesco a trovare la cura giusta ...prima di iniziare la cura ,la troppa stanchezza mi stava portando ad una depressione ...mi sento sempre stanca dolorante e rigida ...con L omeopatia è possibile migliorare il mio sonno ??mi hanno detto di soffrire di fibromialgia,però io noto che se dormo bene sto bene e non ho alcun disturbo ...è il dormire male che mi provoca malessere ...cordiali saluti
Salve a lei!
Si, certamente con l'omeopatia è possibile intervenire, sia sull'insonnia che sulla fibromialgia, nel caso lei ne soffra davvero, cosa che va accertata con una visita accurata.
Diciamo, in linea generale, che capire i motivi dell'insonnia (preoccupazioni personali, familiari, lavorative) dovrebbe aiutare, spesso, però c'è bisogno di un aiuto farmacologico. A questo proposito credo che con un buon fitoterapico coadiuvante ed un rimedio costituzionale omeopatico si possa intervenire positivamente, previa accurata visita, come le dicevo. Ciò le eviterebbe di prendere benzodiazepine, che sappiamo danno dipendenza o quanto meno di non aumentare i farmaci che già prende, se non di ridurli.
Se già ha bisogno di uno psichiatra, può cercarne uno che sia anche omeopata. Io le consiglio l'unicismo, perchè ha più probabilità di essere risolutivo.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra risultati Come funziona?
Buonasera, i più recenti studi confermano la correlazione tra qualità del Sonno e sintomi fisici. Concordo con la collega sulla necessità di un corretto inquadramento medico per poi impostare la terapia. Non concordo invece con la collega sull'indicazione alla terapia unicista, per formazione io probabilmente la approccerei con terapia omotossicologica o con la più recente terapia fisiologica di regolazione.
Prenota subito una visita online: Prima visita - 50 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.
carissima signora, l'insonnia è una manifestazione che insorge spessissimo in quadri di ansia e di depressione, anche se non gravi. E anche i sintomi che oggi si attribuiscono genericamente alla cosiddetta fibromialgia sono la risultante somatica di ciò che vive interiormente. La risposta non può essere univoca nel senso che per ogni persona contano i vissuti personali, specifici per ogni individuo. Il punto è capire al meglio l'origine e la natura del suo disturbo e poi verificare la possibilità di un buon rimedio omeopatico e eventualmente di supporti fitoterapeutici mirati. in medicina omeopatica posso dire qualcosa di valido solo quando conosco bene la persona nel suo complesso. Esistono varie possibilità. Un consiglio che do ai miei pazienti è di conoscere a fondo i rimedi o le tecniche naturali che portano loro giovamento, in modo da iniziare un percorso efficace e consapevole. Cordiali saluti
Concordo con necessità di una visita accurata. Oltre alla fitoterapia e all' omeopatia (non necessariamente unicista) ha pensato all' agopuntura? Che avrebbe il vantaggio di aiutarla a scaricare le tensioni della mente (insonnia) e del fisico (fibromialgia).
Cordialmente
Sono in linea con i pareri dei colleghi e concordo nel consigliare un valido approccio omeopatico, associato a cicli di Agopuntura, validissima a stimolare le cosiddette “endorfine”, così utili a indurre rilassamento muscolare e nervoso.
Cordialmente
non posso che a che concordare pienamente con quanto gia detto dal Dott. Marotta
Gentile signora, una "Medicina del buon senso" si basa su due concezioni fondamentali: una personalizzazione puntuale e approfondita e l'uso di rimedi efficaci a ricondurre il sistema PsicoSocioBiologico a un equilibrio funzionale ed evolutivo in modo innocuo.
A partire da questi due concetti fondamentali le indico due consigli che ritengo appropriati per la sua situazione: affidarsi alle cure di un medico esperto in NeuroRiflessoTerapia personalizza e integrata da cure naturali come Omeopatia, Fitoterapia, Fiori di Bach, Nutraceutica e Psicoprobiotica, evitando così l'uso prolungato (spessissimo inefficace e apportatore di effetti collaterali negativi) degli psicofarmaci. Per ulteriori approfondimenti sono disponibile a fornire informazioni telefonicamente. Cordiali saluti.

Esperti

Giorgio Serraggiotto

Giorgio Serraggiotto

Internista, Medico di medicina generale

San Martino di Lupari

Prenota ora
Fabiana Contri

Fabiana Contri

Nutrizionista, Medico estetico, Gastroenterologo

Roma

Prenota ora
Antonio Masella

Antonio Masella

Osteopata, Omeopata, Professional counselor

Avezzano

Prenota ora
Silvia Paoli

Silvia Paoli

Pediatra, Psicoterapeuta, Omeopata

Livorno

Prenota ora
Maria Antonietta Aloisio

Maria Antonietta Aloisio

Medico di medicina generale, Internista

Torino

Giacomino Taeggi

Giacomino Taeggi

Internista, Medico di medicina generale

Roma

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 11 domande su visita omeopatica
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.