Ho 50 anni microcitemica,con Bilirubina totale 2.80 diretta0,71 e indiretta2.09 sono in menopausa ,prendo metà compressa di Nobistar per ipertensione, ho gastrite cronica diagnosticata con gastroscopia che curo con Lansix 15 mg e 1 compressa nausil plus prima di pranzo..ho calcoli da 10 a 15 mm nella colecisti senza coliche e prendo 1 compressa di Ursil e seguo una dieta adatta per colecistite e gastrite ma nonostante tutto anche mangiando pochissimoe da sempre sano, tutto passato , digerisco con lentezza e difficoltà e ho un costante dolore fra le scapole che si localizza con bruciore spesso sotto la scapola sinistra .Vorrei sapere come risolvere questo problema digestivo e anche il dolore alla spalla.
Dott.ssa Sara Leoncini
Dott.ssa Sara Leoncini
Anatomopatologo, Omeopata
Bagnacavallo
Buonasera!
Posso consigliare un percorso di medicina integrata, risolverebbe gran parte dei suoi disturbi e potrebbe ridurre la terapia attuale.
Ho l'impressione, ma posso sbagliare, che lei sia stanca di visite mediche ed esami di vario tipo. In questo caso, le consiglio l'agopuntura.
Nel frattempo cerchi di variare il più possibile l'alimentazione.
Se interessata, mi può contattare!

Dott. Emanuele Buscema
Dott. Emanuele Buscema
Osteopata, Posturologo
Firenze
Buonasera signora.
Probabilmente il dolore che lei riferisce alla schiena è strettamente collegato ai disturbi gastrointestinali che lei riferisce, essendo la zona dorsale (chiamata in linguaggio osteopatico "zona ingrata") collegata direttamente con i visceri addominali. Idem Probabilmente per la spalla.
Avendo lei problematiche organiche ben diagnosticate posso consigliarle un percorso osteopatico che vada di pari passo con la terapia farmacologica che già giustamente segue, per alleviare i sintomi che lamenta.
Buona guarigione !

Buongiorno, sono d’accordo con il mio collega, il dolore che riferisce alla dorsale a livello delle scapole potrebbe essere correlato da un punto di vista neurologico al problema di gastrite. Le potrebbe quindi essere d’aiuto una visita osteopatica per capire la causa del suo dolore e impostare un trattamento specifico per ridurre la sua sintomatologia. Cordiali saluti.
Ti invitiamo a fare una visita: - 60 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Buongiorno, sono d' accordo con i colleghi sul fatto che il dolore dorsale e interscapolare sia direttamente correlato con lo stomaco, ma soprattutto con la colecisti. E a questo proposito voglio essere una voce fuori dal coro e chiederle di considerare l' intervento chirurgico di asportazione della colecisti con i suoi calcoli. dopo agopuntura e omeopatia sarebbero utili a velocizzare una ripresa veloce e completa.
La saluto cordialmente

Specialisti per Mal di schiena

Giulio Di Filippo

Giulio Di Filippo

Osteopata

Lanciano

Alberto Campolo

Alberto Campolo

Osteopata

Chivasso

Mariarosa Bonazzoli

Mariarosa Bonazzoli

Agopuntore, Omeopata

Novara

Marco Brazzo

Marco Brazzo

Osteopata, Posturologo, Professional counselor

Rovereto

Giovanni Battista Bonfanti

Giovanni Battista Bonfanti

Osteopata

Paderno Dugnano

Gianluca Rossetto

Gianluca Rossetto

Osteopata

Verona

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 21 domande su Mal di schiena

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.