Buonasera vorrei sapere alcune informazioni,ho un problema di capillari rotti alle gambe purtroppo è

9 risposte
Buonasera vorrei sapere alcune informazioni,ho un problema di capillari rotti alle gambe purtroppo è una cosa ereditaria come devo agire per risolvere il problema?vorrei fare una cura per via orale per la prevenzione e in più la scleroterapia.Vorrei sapere come prima volta devo fare prima una visita e poi le sedute di scleroterapia?e quanto tempo deve passare tra una seduta e l'altra?i costi quali sono?
è fondamentale eseguire un controlloecografico doppler prima di procedere a qualsivoglia trattamento, in modo da essere certi dell'eventuale problematica sottostante. Fare una cura senza una diagnosi completa è errato. Il tempo fra una seduta e l'altra di scleroterapia è variabile a seconda del quadro diagnostico. Stesso dicasi per il costo del trattamento

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
il trattamento gold-standard è la microscleroterapia.
Il successo del trattamento dipende oltre che dalle caratteristiche anatomo-funzionali del singolo soggetto anche dall'esperienza e manualità dell'operatore.
Le sedute sono distanziate da 1 settimana l'una dall'altra e non necessitano di fastidiosa e particolare compressione locale. Il costo si aggira, in generale, tra gli 80 e 100 Euro a seduta

Buongiorno, per prescrivere una terapia, è fondamentale eseguire una visita angiologica e un ecodoppler venosa arti inferiori. In ultimo si possono trattare i capillari mediante scleroterapia, con sedute ogni 7 o 15 gg a seconda del caso. Il costo della singola seduta è di 80 euro.

La valutazione con EcoDoppler è indispensabile. La scleroterapia risolve abitualmente il problema,ma ,specie in presenza di fattori ereditari è opportuno un piano di prevenzione,con controlli periodici.Per i costi,può consultare la mia scheda su Dottori.it.

E' indispensabile eseguire prima un ecodoppler venoso per escludere condizioni che possono favorire l'instaurarsi di teleangectasie dopo di che con la visita si può valutare la corretta indicazion

Salve signora i capillari che lei nota, sono solo l’espressione esterna di una disfunzione vascolare o altre patologie correlate. In primis le consiglio una visita vascolare con esame ecocolordoppler per incominciare a diagnosticare se si tratta specificamente di una problematica vascolare e se è necessario esclusivamente un trattamento scleroterapia o necessità di altre soluzioni.

Salve, faccia una visita specialistica, ed un ecocolordoppler venoso, con il chirurgo vascolare. Si faccia prescrivere un venotonico orale per tonificare le pareti dei vasi e per prevenire o rallentare l ulteriore comparsa di nuovi capillari visibili. La scleroterapia, eseguita sempre dallo specialista che l ha visitata, risolverà il suo problema. Probabilmente, nel tempo avrà bisogno di essere ricontrollata ed essere sottoposta ad una seduta di scleroterapia di alcuni capillari che possono formarsi in altre parti, per il problema genetico di cui ha scritto. Le sedute di scleroterapia possono variare a seconda dello specialista e della sua situazione patologica, da un minimo di 100 ad un massimo di 150 euro a seduta. Le sedute possono essere da un minimo di 1 seduta ad un massimo di 15 sedute. Tra una seduta ed un altra possono trascorrere da una settimana, a due settimane; oppure, si possono effettuare una volta al mese o ogni tre mesi. Ogni seduta risolve al 95% l inestetismo dei capillari trattati in quel momento. L interruzione dei trattamenti non inficia il lavoro fino al quel momento svolto. pùò essere necessario a distanza di tempo un ultima seduta di ritocco per i capillari residui che non hanno risposto in prima battuta.

capillari rotti non esistono
utile visita angiologica con ecocolor Doppler
utile elatocmpressione
sedute ogni due tre settimane
non esiste un numero massimo di sedute ( dipende dal quadro iniziale)
i prezzi sono vari
inutili terapie preventive su vasi che andranno poi eliminati

Le teleangectasie sono di frequente riscontro soprattutto nel sesso femminile e possono accompagnare la patologia varicosa o un reflusso del sistema venoso profondo. Solo l'ecodoppler è in grado di definire accuratamente questi aspetti emodinamici. Inoltre la valutazione clinica è in grado di stabilire se è indicato per il suo caso la scleroterapia in quanto patologie associate e soprattutto il sovrappeso rappresentano secondo me una controindicazione a questo trattamento. Inoltre mi preme ricordare che alla terapia sclerosante deve essere sempre associata la terapia contenitiva con calze elastiche a compressione adeguata. Si rivolga quindi al chirurgo vascolare più vicino alla sua zona che potrà valutare il suo caso clinico.
La saluto cordialmente

Esperti

Maurizio Domanin

Maurizio Domanin

Chirurgo vascolare, Angiologo

Milano

Prenota ora
Paolo Mondani

Paolo Mondani

Chirurgo vascolare, Angiologo

Milano

Prenota ora
Salvatore Labruna

Salvatore Labruna

Angiologo, Omeopata, Medico estetico

Catania

Prenota ora
Giuseppe Marletta

Giuseppe Marletta

Chirurgo vascolare

San Giovanni la Punta

Prenota ora
Elio Ferlaino

Elio Ferlaino

Chirurgo vascolare, Angiologo, Medico competente

Prato

Prenota ora
Ilaria Faustina Nataloni

Ilaria Faustina Nataloni

Medico estetico, Chirurgo toracico, Chirurgo estetico

Milano

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 4 domande su scleroterapia

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.