Buonasera vorrei sapere alcune informazioni,ho un problema di capillari rotti alle gambe purtroppo è

7 risposte
Buonasera vorrei sapere alcune informazioni,ho un problema di capillari rotti alle gambe purtroppo è una cosa ereditaria come devo agire per risolvere il problema?vorrei fare una cura per via orale per la prevenzione e in più la scleroterapia.Vorrei sapere come prima volta devo fare prima una visita e poi le sedute di scleroterapia?e quanto tempo deve passare tra una seduta e l'altra?i costi quali sono?
Salve.
La cosa più logica da fare è una visita specialistica.
Le medicine non hanno dimostrato alcuna efficacia.
La scleroterapia dei capillari funziona molto bene.
Buona giornata

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Gentile Signora, sicuramente una visita specialistica ed un eventuale approfondimento diagnostico mediante eco doppler venoso degli arti inferiori sono necessari prima di qualsiasi trattamento.
Per quanto riguarda la terapia sclerosante è utile in parte e può essere affiancata dalla terapia laser KTP, soprattutto se questi capillari sono molto piccoli e difficilmente trattabili con la prima delle terapie.
Da anni tratto brillantemente con tutte e due le metodiche e reputo comunque che sia molto importante la prevenzione con l'assunzione di farmaci ad estrazione naturale, cioè non di sintesi chimica ed effetti collaterali, terapie da assumere ai cambi stagionali primavera ed autunno e che sono sempre utili in questi casi.

La patologia venosa nelle sue varie forme ha una genesi anche ereditaria. Sicuramente prima di iniziare una terapia sclerosante deve essere effettuato un accurato studio emodinamico perché un capillare può essere alimentato da una vena patologica di maggior calibro che potrebbe richiedere un suo trattamento. La risposta alla scleroterapia non è uguale in tutte le pazienti e fattori Iocali e ormonali variabili nelle pazienti condizionano il risultato. Il numero delle sedute, l'intervallo tra una seduta e l'altra è quindi variabile e spesso non programmabile. Una terapia veno protettiva è sicuramente consigliata come una corretta e continua terapia elastocompressiva che permette di consolidare il risultato della scleroterapia.

Gentile signora,è indispensabile una valutazione clinica della situazione, eventualmente completata con esame ecocolordoppler, che escluda rifornimenti di vene tributarie di maggiore calibro rispetto ai capillari evidenti. tutti i suggerimenti ed i protocolli terapeutici saranno dipendenti e conseguenziali.

La terapia farmacologica come prevenzione attualmente è un "miraggio" Esistono molti flebotonici che possono alleviare i sintomi, ma non fanno scomparire i "capillari" e nessuno può scientificamente provare che non li facciano comparire. Strumento molto più efficaceè la contenzione elastica. Prima visita, poi sedute settimanali di scleroterapia.
Il costo è di ciascun professionista, ma normalmente mai inferiore ai 70/80 € a seduta.

Gentile Signora, sono consigliabili un ecocolordoppler delle vene degli arti inferiori e una visita specialistica per poter formulare una diagnosi di certezza sul suo problema. Se effettivamente si tratta di teleangectasie (capillari e piccole vene particolarmente evidenti e "antiestetici" sulla cute del corpo), allora si potrà proporre una terapia, che potrebbe essere quella "sclerosante", unitamente ad una terapia orale e a una terapia topica (locale). Il costo dell'ecocolordoppler con visita è di circa 80-100 euro e ciascuna seduta di terapia sclerosante è di circa 60-70 euro. Si consiglia una seduta settimanale, non di più.

Gent.ma Sig.ra, certamente è bene eseguire una visita specialistica presso un Chirurgo Vascolare. Un bravo professionista eseguirà anche un ecocolordoppler venoso degli arti inferiori, e potrà darLe consigli riguardo l'appropriata terapia farmacologica. Inoltre, potrà suggerirLe, se ci sono le condizioni, il trattamento con scleroterapia. Solitamente le sedute si eseguono una volta la settimana. Ma si possono fare anche una volta ogni 15 giorni o una al mese. Il tempo trascorso non compromette il trattamento. Il numero delle sedute dipende dall'estensione dei capillari evidenti. Solitamente il risultato è efficace nel 95% dei capillari trattati durante la seduta. A distanza di tempo, qualche mese, i capillari che non hanno risposto al primo trattamento (il 5% circa) possono essere ritrattati con la scleroterapia. Il costo di ogni seduta varia tra gli 80 e 150 euro, dipende dal medico, dal farmaco e dall'eventuale bendaggio eseguito a fine seduta, nel caso siano state trattate anche delle piccole varici.

Esperti

Alessandro Limardi

Alessandro Limardi

Cardiochirurgo, Dietologo, Medico estetico

Avellino

Prenota ora
Giovanni Maugeri

Giovanni Maugeri

Chirurgo vascolare, Proctologo, Angiologo

Cinisello Balsamo

Prenota ora
Vittoria Cassioli

Vittoria Cassioli

Medico estetico, Angiologo, Dermatologo

Salerno

Prenota ora
Marcello Lania

Marcello Lania

Chirurgo generale, Chirurgo vascolare, Angiologo

Chieti Scalo

Prenota ora
Giuseppe Marletta

Giuseppe Marletta

Chirurgo vascolare

San Giovanni la Punta

Prenota ora
Sara Gallinucci

Sara Gallinucci

Chirurgo vascolare, Venereologo

Cesena

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 4 domande su scleroterapia

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.