Buonasera dottori, soffro da sempre di cistite post rapporto, ma negli ultimi due anni la situazione

2 risposte
Buonasera dottori, soffro da sempre di cistite post rapporto, ma negli ultimi due anni la situazione é nettamente peggiorata (non riesco ad avere un rapporto senza poi avere una cistite) sono diventata resistente a molti antibiotici, ho provato tantissimi integratori senza alcun risultato. Ho chiesto al mio medico se poteva suggerirmi un bravo urologo, ma secondo lui oltre ai soliti antibiotici (che già prendo) non si può fare niente (a parte l’astinenza).
Chiedo cortesemente a voi se ci sono degli esami da fare o qualsiasi altro consiglio (perché sta diventando un grosso problema di salute per me e anche per il mio matrimonio).
Il batterio principale é Escherichia coli, ma ho avuto anche Proteus Mirabilis - Enterobacter complex .
Grazie!
Le cistiti ricorrenti in una donna possono derivare da questioni meccaniche (substenosi dell'uretra, semplice da valutare con la calibratura che un urologo o il ginecologo possono eseguire, difetti di capacità contrattile vescicale con carente svuotamento da valutare con gli specifici esami). L'essersi solo imbottita di antibiotici non solo, come è evidente non ha risolto nulla, ma ha generato ovviamente le resistenze, ha alterato profondamente il microbioma urinario e intestinale con effetti negativi sulla funzione immunitaria, ha generato tossicità generale. Occorre che un buon urologo, ma anche il ginecologo, svolga gli utili accertamenti ed è been che gli antibiotici siano impiegati con molta attenzione e solo se strettamente indispensabili... di sicuro non sono la soluzione al suo problema.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
Gentile paziente la maggior parte delle cistiti è strettamente correlata a disturbi intestinali, per cui un trattamento di entrambi i sintomi migliora la condizione legata alle cistiti. Pertanto utile un inquadramento specialistico

Esperti

Pierluigi Izzo

Pierluigi Izzo

Andrologo, Urologo, Sessuologo

Casagiove

Prenota ora
Rosario Pivonello

Rosario Pivonello

Endocrinologo, Andrologo, Diabetologo

Battipaglia

Prenota ora
Francesco Morabito

Francesco Morabito

Urologo, Andrologo

Torino

Prenota ora
Lorenzo Gatti

Lorenzo Gatti

Urologo, Andrologo, Omeopata

Rubiera

Prenota ora
Livio Salvatore Fiorino

Livio Salvatore Fiorino

Urologo, Andrologo, Medico estetico

Siracusa

Prenota ora
Raffaele Ranavolo

Raffaele Ranavolo

Urologo, Medico certificatore, Andrologo

Caserta

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 7 domande su ecocolor doppler penieno
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.