Serena Morra, nutrizionista Bacoli

Dott.ssa Serena Morra

Nutrizionista


Indirizzo

Via Miseno, 17, Bacoli
Dott.ssa Serena Morra

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri nutrizionisti nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Dott.ssa Serena Morra Biologa Nutrizionista·Lunedì 2 settembre 2019· Laureata nel 2015 in Biologia Generale e Applicata presso l’Università di Napoli...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Costipazione
  • Diabete
  • Diabete mellito
Mostra tutte le patologie

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Prima visita nutrizionale


Via Miseno, 17, Bacoli

50 €

Dott.ssa Serena Morra

Altre prestazioni

Visita di controllo


Via Miseno, 17, Bacoli

20 €

Dott.ssa Serena Morra

Recensioni

Hai avuto una visita con Dott.ssa Serena Morra?

Scrivi una recensione, parla della tua esperienza. Centinaia di pazienti ti saranno grati!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 5 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Salve,
    Assumo giornalmente circa 20 grammi di arachidi tostate e salate con tracce di solfiti (c'e'scritto sopra l'etichetta del prodotto).
    Per eliminare i solfiti e il sale,sciaquo le arachidi nell'acqua per una decina di secondi.
    Questa procedura e'sufficiente per eliminare i solfiti e anche il sale?
    Grazie e cordiali saluti.
    Giuseppe

    Buongiorno, con il lavaggio può ridurre il sale e solfiti ma non eliminarli completamente! Le conviene scegliere prodotti 100% italiani e già senza sale, magari bio.

    Dott.ssa Serena Morra

  • Salve, ho 29 anni e peso 97 chili per 191 cm.
    Dal 2009 prendo farmaci per la psicosi.
    Ho notato che mangiando in modo sano riesco a mantenere un buon equilibrio mentale e fisico. Ho deciso di eliminare i dolci (ne mangiavo troppi) e da tre mesi ormai ho tolto anche il famoso glutine anche se non ero celiaco. Adesso vi spiego il perché della mia rinuncia. Oltre ad avere sempre mangiato tanti dolci mangiavo anche tanta pasta e pane e sono arrivato ad avere forti sbalzi di umore che si sono molto ridotti togliendo dalla dieta proprio il glutine. Ora parlo senza problemi con le persone o i miei genitori. La mia domanda è se e come posso provare inizialmente a reintrodurlo. Penso che se riduco le porzioni invece che tutti i giorni a un giorno alla settimana magari le cose vadano bene. Ho ragione? Ci sarebbero problemi a reintrodurlo, devo iniziare con poco?

    Salve! Il glutine va tolto solo se ha un'intolleranza, in caso contrario può assumerlo tranquillamente.
    Provi a ridurre i carboidrati, assumendone due volte a settimana e variando le fonti: una volta riso, una volta legumi, un'altra patate... ma circa due volte a settimana! Inoltre si può provare ad aumentare le fonti di grassi buoni come salmone, avocado ecc... ma le consiglio di farsi seguire da un professionista per evitare un'alimentazione squilibrata o danni vari.
    In bocca al lupo ????

    Dott.ssa Serena Morra

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Dott.ssa Serena Morra Biologa Nutrizionista·Lunedì 2 settembre 2019· Laureata nel 2015 in Biologia Generale e Applicata presso l’Università di Napoli...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Costipazione
  • Diabete
  • Diabete mellito
Mostra tutte le patologie