Indirizzo

Studio Medico Alpha
Via Brusuglio, 72, Milano


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Carta di credito, Carta di debito, Contanti, + 1 Altro
02 8974..... Mostra numero


Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Visita Internistica comprensiva di approfondimento apparato Gastroenterico. Palpazione addominale, epatica, auscultazione, percussione. Approfondimento microbiota instetinale



Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Visita internistica completa con particolare approfondimento dello studio della tiroide



Via Brusuglio, 72, Milano

Da 200 €

Studio Medico Alpha



Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Altre prestazioni


Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Visita Internistica completa con approfondimento dell'analisi del fegato.



Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Non si eseguono test attitudinali e finalizzati alla compilazione di richieste di esenzioni o accompagnamento pertinenti al medico di base.



Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Visita internistica completa con particolare approfondimento dell'apparato urinario e renale



Via Brusuglio, 72, Milano

120 €

Studio Medico Alpha

Rivalutazione del paziente sia a livello clinico che con associata valutazione degli esami da me prescritti durante la prima visita, sia ematochimici che strumentali.



Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Visita internistica completa con valutazione specifica delle analisi di laboratorio relative a problemi di anemie, screening per trombofilia, porfirie, talassemie.



Via Brusuglio, 72, Milano

120 €

Studio Medico Alpha



Via Brusuglio, 72, Milano

120 €

Studio Medico Alpha



Via Brusuglio, 72, Milano

120 €

Studio Medico Alpha



Via Brusuglio, 72, Milano

120 €

Studio Medico Alpha



Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha



Via Brusuglio, 72, Milano

130 €

Studio Medico Alpha



Via Brusuglio, 72, Milano

200 €

Studio Medico Alpha

Visita internistica completa comprensiva di approfondimento diagnostico e strumentale dell'apparato respiratorio.



Via Brusuglio, 72, Milano

120 €

Studio Medico Alpha

Esperienze

Su di me

Sono un medico laureata e specializzata in Medicina Interna con il massimo dei voti presso l'Università degli Studi di Milano.
Ho lavorato da s...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Milano, Ospedale Maggiore Policlinico
  • Università degli Studi di Milano, Ospedale San Raffaele

Specializzazioni

  • Medicina Interna
  • Gastroenterologia
  • Endocrinologia
Visualizza altre informazioni

Tirocini

  • Ospedale Maggiore Policlinico, Milano, Dipartimento di Medicina Interna, Padiglione Granelli
  • Presidio Ospedaliero di Vimercate, Divisione di Nefrologia e Dialisi
  • Ospedale Maggiore di Milano, Divisione di Neurologia
Visualizza altre informazioni

Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Inglese

Premi e riconoscimenti

  • Ideatrice e coordinatrice mondiale del progetto: Immunità innata, flogosi e stress ossidativo: Primum movens di obesità e Sindrome Metabolica? (H. San Raffaele Milano-2004)

Profili social

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (3)

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
E
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha prima visita internistica

Ieri sono stata visitata per la prima volta dalla Dott.ssa Giudici e sono rimasta piacevolmente impressionata e colpita dall'amore e dalla dedizione che mette nel suo lavoro. E' raro trovare medici che si prendano cura dei propri pazienti così come fa la Dottoressa. Mi ha dedicato due ore del suo tempo, mi ha ascoltata, si è presa a cuore la mia situazione ed ha svolto una visita molto accurata in cui abbiamo sviscerato vari argomenti e diverse tematiche riguardanti la mia salute. La Dott.ssa Giudici si contraddistingue per la sua gentilezza, cortesia, delicatezza ed enorme professionalità. Sono molto felice di averla conosciuta e di essermi affidata a lei, non potevo fare scelta migliore.

C
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha visita gastroenterologica

Finalmente una dottoressa che si possa definire un dottore attento al suo mestiere.
Grazie grazie

T
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha prima visita endocrinologica

Finalmente una persona che ascolta, comprende e si connette con i bisogni dei pazienti. È empatica, gentile e molto professionale. Già alla prima visita ha capito quali fossero le proveniente e mi ha dato una direzione per scoprire la cura migliore. Sono estremamente soddisfatta e la consiglio a tutti.


V
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha Visita Ematologica

La dottoressa è stata esaustiva e molto professionale. Mi ha visitato e ha fatto un'analisi precisa delle mie problematiche dando consigli e suggerimenti. Mi ha trasmesso davvero tanta professionalità e competenza. Sicuramente la consiglio a tutti! Difficile trovare un medico così! Davvero di altri tempi! Grazie! Speriamo che la cura prescritta funzioni!


M
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha prima visita endocrinologica

Sono stata visitata oggi per la prima volta dalla Dott.ssa Giudici. Non ci volevo credere! Finalmente un dottore che si prende cura veramente dei suoi pazienti e non ti fa sentire solamente un numero!
In due ore di visita, la Dott.ssa mi ha trovato cause e mi ha affidato a cure che, in anni, altri non hanno mai fatto.
Empatica, gentile, non giudicante, minuziosa, super accurata, attenta al dettaglio. Mi ha ribaltata come un calzino E finalmente!
Una Dottoressa di cui ci si sente veramente accuditi.


S
Profilo verificato
Presso: Studio Medico Alpha visita gastroenterologica

Non finirò mai di ringraziare la dottoressa Giudici ,quando siamo arrivati da lei eravamo disperati con una diagnosi di una malattia orphanet che nessuno sapeva trattare , lei ci ha preso in carico dato e dato la cura , sempre disponibile al colloquio,con il risultato che il pz ad oggi sta bene e ha ripreso una vita normale , ancora grazie di tutto


B
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha visita gastroenterologica

Dottoressa molto gentile e scrupolosa mi ha fatto una visita completa e mi sono trovata molto a mio agio a parlare con lei…consiglio senza nessun dubbio la Dott.ssa


F
Profilo verificato
Presso: Altro Altro

Dottoressa d'oro e scrupolosa nel lavoro che fa. Si vede che ci mette passione e prende in considerazione ogni aspetto che gli descrive il paziente. Inoltre si è dimostrata estremamente gentile e aperta nell'offrirmi assistenza nei limiti del telematico pur non essendo un suo paziente. Aspetto che dovrebbe essere nella formamentis di tutti i medici ma che putroppo in pochi ritrovo. La consiglio indubbiamente!


F
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha visita gastroenterologica

Dottoressa davvero di cuore! Prima visita durata 2 ore io ne ho fatte tante di private e non sono mai durate così tanto ma soprattutto molto scrupolosa e attenta, al di lá di come andrà la cura sono sicura che verrò seguita se qualcosa non dovesse andare.. infatti la dottoressa rimane disponile per farsi contattare a qualsiasi ora per qualsiasi motivo . Davvero felice, non vedo l’ora di iniziare la terapia e intraprendere questo percorso guidata dalla dottoressa.

Dott.ssa Sandra Liliana Giudici

Gentile Francesca,
La ringrazio di cuore per le Sue parole!
Il FONDAMENTO di una visita é per me ascoltare ed esaminare scrupolosamente il/la Paziente senza trascurare alcun dettaglio, specie in presenza di quadri clinici che, come il Suo, devono essere sviscerati e definiti in presenza di una sintomatologia che, in prima istanza, potrebbe anche essere fuorviante.
Grazie a Lei per la fiducia riposta nella sottoscritta, in un percorso che indubbiamente affronteremo insieme.
Con i saluti più cordiali.
Sandra Liliana Giudici


R
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Studio Medico Alpha prima visita endocrinologica

La dottoressa ha effettuato una visita molto scrupolosa. Professionista molto attenta, disponibile, empatica.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 597 domande da parte di pazienti di MioDottore

Buongiorno, ho 32 anni e vi scrivo in merito a dei problemi gastro intestinali che mi affliggono da circa 3 settimane.
Premetto di non essere nuovo a questi problemi, circa un anno fa ho eseguito una gastroscopia con esito negativo.
Nello specifico, i problemi hanno esordio con un dolore sotto la costola sinistra, che con il tempo ha vagato per tutto l'addome, con particolare insistenza nel fianco sinistro e talvolta anche in zona lombare.
Le feci sono sfatte, piccole e spezzettate, oppure tendenti al liquido in certi casi.
Dopodiché il fastidio è salito in zona epigastrica, con dolori, bruciori e reflusso non correlato con i pasti.
In questo momento, toccando la zona appena sotto la costola sinistra avverto dolore.
Essendo donatore so di avere l'emocromo a posto.
Cosa mi consigliate di fare?

Il dolore sotto le costole interessa principalmente il colon?

Vi sembra un quadro clinico preoccupante?
Grazie per il vostro prezioso tempo.

Cordialità.

Buonasera.
Dalla Sua descrizione dovrebbe trattarsi di un dolore colico, mentre l'aspetto delle feci (sfatte, piccole e frammentate), deporrebbe per un quadro di disbiosi intestinale.
In primo luogo suggerisco un pannello di esami ematochimici (inclusi gli indici di funzionalità pancreatica), oltre che, soprattutto, una visita specialistica.
Cordiali saluti.
Sandra Liliana Giudici.

Dott.ssa Sandra Liliana Giudici

Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni, vorrei chiedere un consiglio riguardo dei sintomi che mi debilitano ormai da due anni e a cui non ho ancora trovato risposta.
Si tratta principalmente di dolori addominali, spesso accompagnati da forte nausea (stomaco che sembra contorcersi e conati di vomito) e inappetenza, uniti a un senso di gonfiore e tensione addominale pressoché costanti. Il dolore all'addome in genere è di tipo gravativo/costrittivo ma a volte è più vicino a una sorta di bruciore.
A questi sintomi più generici si accompagna un dolore localizzato in fossa iliaca destra, più profondo e acuto, reattivo rispetto a movimenti e sforzi particolari. Qui il dolore si concentra soprattutto al mattino, in cui praticamente tutti i giorni da ormai due anni mi trovo un gonfiore localizzato nel quadrante inferiore destro, al tatto rigido (ma mobile) e dolente.
Tutti questi sintomi si acuiscono durante il ciclo mestruale, che nonostante la pillola anticoncezionale (Diane, prescritta due anni fa per acne) è estremamente doloroso, con fitte molto più lancinanti rispetto ai "normali" crampi che avevo prima, con gonfiore, defecazione dolorosa e dolore che si espande all'area lombare e alle gambe. Le perdite mestruali si presentano scarse, coagulate e filamentose, granulose e di colore marrone scuro. Qualche mese fa ho avuto un episodio di dismenorrea membranosa, con il distacco di un pezzo unico di endometrio di 5 cm dopo un'ora di dolori lancinanti.
Ho svolto due visite ginecologiche a distanza di un anno che non hanno trovato problemi né in tastazione né dall'ecografia transvaginale, che ha evidenziato solo le ovaie di tipo policistico. Nella visita più recente ho provato un forte dolore alla penetrazione verso la cervice della sonda per ecografie, al che la ginecologa ha suggerito una problematica di tipo intestinale.
Ho svolto una visita gastroenterologica e mi sono stati prescritti vari esami, tutti negativi (celiachia, lattosio, Helicobacter, parassiti, calprotectina) eccetto una disbiosi (scatolo 23 indicano 51); una ecografia addominale che è risultata del tutto nella norma, e una ecografia delle anse intestinali che non ha riscontrato problematiche patologiche ma solo qualche ristagno intestinale ad altezza di digiuno ed ileo e numerosi linfonodi mesenterici reattivi di 7-8 mm.
Alla visita di controllo mi sono stati prescritti dei fermenti lattici (Esterelle) e il Domperidone per aiutare con la nausea e il gonfiore. Sto prendendo entrambi regolarmente da più di una settimana ma non ho notato effetti né sui dolori né sul gonfiore che continua a presentarsi sempre anche a stomaco vuoto e dopo l'evacuazione (sempre un po' fastidiosa ma regolare, con feci in genere morbide).
Per escludere la presenza di una patologia intestinale mi è stata prescritta una colonscopia. Io mi trovo in dubbio perché ho il forte sospetto che potrebbe non dare risultati utili, in quanto mi sembra che la fonte del dolore non sia localizzata internamente nell'intestino.
Vorrei un consiglio su come procedere, non so se ci siano esami con una probabilità diagnostica più alta, se varrebbe la pena fare un'altra visita (ma non saprei se gastroenterologica, ginecologica o cos'altro). Vorrei solo capire come muovermi per identificare questo dolore che mi debilita ormai da tempo, qualsiasi consiglio anche solo per uno specialista a cui sarebbe opportuno rivolgersi sarebbe prezioso. Grazie

Buonasera.
Dalla Sua lunga storia e descrizione del quadro si evince un quadro di disbiosi intestinale fermentativa, contrassegnata da indicani alti, condizione che interessa prevalentemente l'intestino tenue, ed é spesso correlata ad una dieta troppo ricca in carboidrati ed alimenti lievitati.
I sintomi sono soprattutto: gonfiore, tensione addominale, cattiva digestione, alitosi, meteorismo, flatulenza, nausea e vomito, diarrea o stipsi, cistiti e infezioni vaginali ricorrenti.
Se non curata, può dare manifestazioni cutanee quali psoriasi, orticaria e dermatite atopica, oltre che interessamento dell'apparato genito-urinario.
In primo luogo bisogna accertare l'assenza di intolleranze o malattie dell'apparato digerente, mentre la prima terapia é l'approccio dietetico (molte fibre, zero zuccheri semplici), in associazione a integrazione con lattobacilli. La pancolonscopia sarebbe inutile, interessando l'intestino tenue e non il colon.
Il tutto si riverbera poi a valle, ovvero nel grosso intestino, con dilatazioni e tensione che Lei accusa specie in fossa iliaca destra.
Personalmente, essendo internista, non posso che consigliarLe un'accurata visita internistico-gastroenterologica, che comprenda un'anamnesi minuziosa, e che valuti il buon funzionamento di "tutti" i Suoi organi, dalla testa ai piedi.
Con i saluti più cordiali.
Sandra Liliana Giudici.

Dott.ssa Sandra Liliana Giudici

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.