Indirizzo

Via Casilina 3T, Roma
Poliambulatorio Riab Center

Prossima data disponibile.:
Mostra l'agenda

Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 4 anni
Carta di credito, Contanti, PayPal, + 1 Altro
393 943.....


Esperienze

Su di me

La mia formazione nella riabilitazione nasce più di 20 anni fa, quando, grazie agli studi fatti all' ISEF di Roma, ho iniziato ad insegnare, quella ch...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • macchie della pelle
  • Cellulite
  • difetti estetici
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Sapienza di Roma

Specializzazioni

  • Medicina Fisica e Riabilitazione
  • Medicina Estetica
  • Ossigeno-ozono terapia


Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Consultazione nel campo della medicina estetica


Via Casilina 3T, Roma

60 €

Poliambulatorio Riab Center


Prima visita nutrizionale


Via Casilina 3T, Roma

80 €

Poliambulatorio Riab Center


Visita fisiatrica


Via Casilina 3T, Roma

120 €

Poliambulatorio Riab Center

Altre prestazioni

Bioristrutturazione


Via Casilina 3T, Roma

200 €

Poliambulatorio Riab Center


Biorivitalizzazione


Via Casilina 3T, Roma

da 80 €

Poliambulatorio Riab Center


Biostimolazione


Via Casilina 3T, Roma

80 €

Poliambulatorio Riab Center


Blefaroplastica non chirurgica


Via Casilina 3T, Roma

da 600 €

Poliambulatorio Riab Center

Almeno 3 sedute, 1 ogni 30 giorni, 200 euro a seduta


Botulino


Via Casilina 3T, Roma

300 €

Poliambulatorio Riab Center

Nella cifra è compresa anche la seduta di ritocco, se necessaria, dopo circa 10 giorni


Carbossiterapia


Via Casilina 3T, Roma

da 80 €

Poliambulatorio Riab Center

80 euro è il prezzo della carbossiterapia agli arti inferiori per la cellulite; ogni zona aggiunta sono 20 euro in più. Questo perchè per avere efficacia, va sempre fatta prima la zona degli arti inferiori. Es: se il pz vuole fare il viso, pagherà 100 euro, 80 euro arti inferiori + 20 viso.


Filler acido ialuronico


Via Casilina 3T, Roma

da 200 €

Poliambulatorio Riab Center

Da filler rughe periorali a filler naso-geniene, labbra, occhiaie, zigomi


Filler labbra


Via Casilina 3T, Roma

200 €

Poliambulatorio Riab Center


Filler naso-geniene


Via Casilina 3T, Roma

200 €

Poliambulatorio Riab Center


Filler viso


Via Casilina 3T, Roma

da 200 €

Poliambulatorio Riab Center


Intralipoterapia


Via Casilina 3T, Roma

da 150 €

Poliambulatorio Riab Center


Mesoterapia antalgica


Via Casilina 3T, Roma

da 70 €

Poliambulatorio Riab Center


Mesoterapia cellulite


Via Casilina 3T, Roma

70 €

Poliambulatorio Riab Center


Needling


Via Casilina 3T, Roma

90 €

Poliambulatorio Riab Center


Ossigeno ozono terapia


Via Casilina 3T, Roma

90 €

Poliambulatorio Riab Center


Peeling chimico


Via Casilina 3T, Roma

80 €

Poliambulatorio Riab Center


PRX T33


Via Casilina 3T, Roma

90 €

Poliambulatorio Riab Center


PRX T33 + Needling associato


Via Casilina 3T, Roma

150 €

Poliambulatorio Riab Center


Rimozione macchie cutanee


Via Casilina 3T, Roma

da 90 €

Poliambulatorio Riab Center


Trattamento adiposità localizzate


Via Casilina 3T, Roma

da 150 €

Poliambulatorio Riab Center


Trattamento filler


Via Casilina 3T, Roma

da 200 €

Poliambulatorio Riab Center


Valutazione antropometrica


Via Casilina 3T, Roma

60 €

Poliambulatorio Riab Center


Visita di medicina estetica


Via Casilina 3T, Roma

90 €

Poliambulatorio Riab Center


Visita fisiatrica di controllo


Via Casilina 3T, Roma

80 €

Poliambulatorio Riab Center


Visita nutrizionale di controllo


Via Casilina 3T, Roma

80 €

Poliambulatorio Riab Center

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
7 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Poliambulatorio Riab Center filler naso-geniene

Dottoressa molto gentile, competente e professionale. Ha ascoltato e soddisfatto le mie esigenze con grande precisione. Mi ha consigliato varie soluzioni per meglio garantire migliori risultati. L’ambiente è molto accogliente.


L
Paziente verificato
Presso: Poliambulatorio Riab Center

Mi sono rivolta alla dr Sabina perché avevo bisogno di un medico preparato per aiutarmi a risolvere diversi problemi di salute, avevo sentito parlare bene di lei e sono molto soddisfatta della scelta. Precisa, attenta, puntuale e molto professionale. Con lo stesso entusiasmo vi invito a contattarla perché è davvero preparata ! Luana


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Poliambulatorio Riab Center Ci sono andata perché già conoscevo la professionalità della dottoressa Pellanera

Sabina Pellanera é una professionista attenta e scrupolosa. Con lei mi sono sempre sentita seguita attentamente ed ho ottenuto ottimi risultati


R
Paziente verificato
Presso: Poliambulatorio Riab Center botulino

Dottoressa molto gentile e professionale. Ha risposto con pazienza a tutte le mie domande spiegandomi tutto quello che avrebbe fatto e tranqullizzandomi ad ogni dubbio. Molto delicata, non mi ha lasciato alcun segno. La consiglio vivamente. Peraltro è anche simpatica...


C
Paziente verificato
Presso: Poliambulatorio Riab Center

Avevo preso appuntamento perchè volevo fare un filler delle rughe nasolabiali che mi davano un aspetto sempre stanco. In realtà la dottoressa mi ha proposto un ciclo di biostimolazione che già dopo le prime sedute mi sta dando un aspetto più riposato. Sono molto soddisfatta. soprattutto perchè sento che sto facendo qualcosa per il benessere della mia pelle..tral'altro probabilmente con la pelle più nutrita il filler potrebbe durare di più! Stra-consigliata!

Dott.ssa Sabina Pellanera

Sono contenta del suo entusiasmo e soprattutto che condivida la mia filosofia di un vero e proprio progetto di bellezza all'insegna della naturalezza. Grazie mille.


S
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Poliambulatorio Riab Center Sciatalgia

Ho fatto un'altra volta le infiltrazioni di ozono e ho sentito molto più dolore, la dottoressa è davvero brava.


M
Paziente verificato
Presso: Poliambulatorio Riab Center

Dottoressa bravissima ed empatica, chiara e professionale. Mi ha fatto un vero e proprio progetto di bellezza, che ho condiviso in pieno. Lo studio è molto accogliente. Facilità di parcheggio.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 15 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buongiorno a tutti,
    sono un ragazzo di 23 anni e ormai quasi 2 anni fa a seguito di un sollevamento pesi ho iniziato a soffrire di mal di schiena, in particolare fitte precisamente localizzate ai lati del sacro e talvolta intorno al coccige, che si irradiavano ai glutei rendendo difficile la posizione seduta. Purtroppo non sono mai riuscito ad individuare in modo preciso il mio problema (la RMN evidenziava solo una minima protrusione L5-S1, ritenuta non rilevante) e lo stesso vale per gli specialisti a cui mi sono rivolto (ortopedico, fisiatra, fisioterapista...).
    All'inizio il dolore andava e veniva, poi è iniziato a peggiorare e successivamente a cambiare di entità e posizione e si è trasformato in bruciore perineale e ano-rettale. Mi è stata diagnosticata una neuropatia del pudendo con ipertono del pavimento pelvico. Poiché è una diagnosi comune ma ad eziologia varia, per vederci chiaro mi sono informato molto sulle cause. Esclusi problemi urologici, ho capito che i miei dolori iniziali alla schiena combaciavano perfettamente con la SACROILEITE o disfunzione sacro-iliaca, causata dal trauma da sforzo che può aver danneggiato o infiammato i legamenti. Il bacino è diventato ipermobile a causa della disfunzione dei legamenti, pertanto l'iliaco, lo psoas e i muscoli del pavimento pelvico si sono contratti cronicamente per mantenerne la stabilità e questo ipertono ha, solo in ultima istanza, coinvolto il nervo pudendo. Purtroppo sono stato costretto a farmi un' "autodiagnosi" in quanto gli urologi non si occupano di problemi di competenza fisiatrica e i fisiatri (almeno quelli trovati finora) non si occupano di problemi urologici. Sono quindi stato spesso rimbalzato o affidato a cure palliative, senza poter risalire all'origine del mio problema e risolverlo.
    La situazione di oggi: i mal di schiena sono molto rari e li sento solo quando vado in certe posizioni di allungamento della lombare, il dolore neuropatico invece è presente e molto debilitante. Trovo giovamento solo con il riposo e la pratica di stretching mirati lombari e del pavimento pelvico. Sto già eseguendo tutte le cure del caso per trattare il dolore neuropatico (miorilassanti, neuromodulatori, riabilitazione pelvica) ma sono sicuro che non basterà. Vorrei sapere innanzitutto se la mia ipotesi diagnostica sia plausibile e, in secondo luogo, se potreste consigliarmi a quale specialista rivolgermi per avere una diagnosi appropriata e trattare l'eventuale disfunzione sacro-iliaca, in parallelo al trattamento già in corso per ipertono muscolare e neuropatia.
    Aggiungo che ho eseguito una RMN bacino molto specifica, che ha riscontrato, oltre a un ipertono muscolare del pavimento pelvico, un'entesite dell'ileopsoas, piccolo/medio gluteo e piriforme ai trocanteri. Inoltre ha segnalato una dismetria del bacino per sovraelevazione ala iliaca sinistra.
    Vi ringrazio sentitamente

    Ti consiglierei di consultare un fisioterapista osteopata, sono bravi nei problemi disfuzionali

    Dott.ssa Sabina Pellanera

  • Salve, sono una ragazza di 27 anni. Due anni fa mi è stata diagnostica osteoporsi con t-score 3.1 alla colonna e osteopenia con t-score 1.2 femorale. Mi erano state diagnosticate anche rettilinizzazione delle curve della colonna (in parte migliorato con ciclo di posturale di Mezieres) e scoliosi. Da una recente visita ho appreso di avere il piede destro molto cavo, una gamba di 3 mm più lunga dell'altra, spalla sinistra più alta della destra. Il fisiatra mi ha consigliato un plantare per evitare problemi lombari futuri. Negli ultimi due anni ho frequentato la palestra facendo esercizi con i pesi (stile bodybuilding). Alla luce degli ultimi controlli sia fisiatra che ortopedico mi hanno sconsigliato l'allenamento con i pesi preferendo attività come pilates, cyclette, corsa, yoga, sport in acqua. Vorrei sapere: quali sono gli sport che più potrebbero aiutarmi? Devo lasciare definitivamente l'attività con i pesi in palestra (premetto che non sollevo tanti kg)? Grazie.

    L'attività di pesistica, soprattutto se non al livello professionistico non è sconsigliata a chi ha osteoporosi, anzi.

    Dott.ssa Sabina Pellanera

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

La mia formazione nella riabilitazione nasce più di 20 anni fa, quando, grazie agli studi fatti all' ISEF di Roma, ho iniziato ad insegnare, quella ch...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • macchie della pelle
  • Cellulite
  • difetti estetici
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Università Sapienza di Roma

Specializzazioni

  • Medicina Fisica e Riabilitazione
  • Medicina Estetica
  • Ossigeno-ozono terapia

Tirocini

  • Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Umberto I
  • Ambulatorio di Medicina Estetica del Fatebenefratelli Isola tiberina


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)