Indirizzi (3)

Via Vincenzo Cardarelli 7, Viterbo
Studio Privato Viterbo


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Bonifico, PayPal
0761 169..... Mostra numero


Viale Angelico 249, Roma
Studio Privato Roma


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Contanti, Bonifico
0761 169..... Mostra numero



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Consulenza online (descrizione) • 70 €


0761 169..... Mostra numero

1) Una volta conclusa la consulenza, potrai procedere con il pagamento sul mio conto: ❌❌❌❌
2) Inserisci il tuo nome, cognome e la data della consulenza nel campo descrizione.
3) A questo punto il procedimento è completo. Grazie per la collaborazione!

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

Per favore, leggi con attenzione la policy di cancellazione e rimborso.


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

Esperienze

Su di me

Viviamo in una società dove spesso è difficile districarsi tra quello che vorremmo essere ed esprimere, e quello che gli altri vogliono o si aspettan...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • LAUREA IN PSICOLOGIA. Indirizzo applicativo, conseguita presso Università la Sapienza di Roma
  • Corso teorico-pratico su Il trattamento delle psicosi presso Ospedale Santa Maria della Pietà
  • ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO DELLA Cl. LXXXII: PSICOLOGIA SOCIALE, PUBBLICHE RELAZIONI, Sovrintendenza Scolastica del Lazio.
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Foto


Video


Competenze linguistiche

Italiano

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


70 €

Consulenza Online

La consulenza on line mantiene le stesse caratteristiche degli incontri a studio con la possibilità di attivare un contatto su tutto il territorio nazionale.



Via Vincenzo Cardarelli 7, Viterbo

70 €

Studio Privato Viterbo


Viale Angelico 249, Roma

70 €

Studio Privato Roma

Altre prestazioni


Via Vincenzo Cardarelli 7, Viterbo

70 €

Studio Privato Viterbo


Viale Angelico 249, Roma

70 €

Studio Privato Roma



Via Vincenzo Cardarelli 7, Viterbo

70 €

Studio Privato Viterbo


Viale Angelico 249, Roma

70 €

Studio Privato Roma



Via Vincenzo Cardarelli 7, Viterbo

70 €

Studio Privato Viterbo


Viale Angelico 249, Roma

70 €

Studio Privato Roma



Via Vincenzo Cardarelli 7, Viterbo

70 €

Studio Privato Viterbo


Viale Angelico 249, Roma

70 €

Studio Privato Roma

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
P
Presso: Studio Privato Roma Altro

Sono stato per un periodo in terapia dalla dottoressa e mi ha aiutato a placare, gestire e soprattutto a convivere con l'ansia dandomi degli strumenti concreti per farlo. C'è voluto tempo e Costanza ma alla fine ci siamo riusciti. Ora ci vediamo saltuariamente. Consigliatissimo. Grazie Maria


E
Presso: Studio Privato Roma psicoterapia

Il percorso psicoterapeutico si è dimostrato molto efficace, mi ha aiutata moltissimo ad individuare, affrontare, gestire e risolvere le mie problematiche. La dottoressa è sempre stata molto disponibile e altamente professionale.

Dott.ssa Maria Torlini

Cara Elisa, grazie per le tue parole. Il percorso terapeutico che richiama le nostre competenze neuropsicofisiologiche è un patrimonio che non si cancella col tempo, anzi si arricchisce, proprio perché gli strumenti acquisiti continuano a fare il loro lavoro... buon tutto!


M
Presso: Studio Privato Viterbo psicoterapia

La professionalità e l’empatia sono i suoi punti di forza. Sono seguita da lei da più di due anni per problemi relativi alla gestione dell’ansia e ho ottenuto degli ottimi progressi.

Dott.ssa Maria Torlini

La ringrazio per le sue parole M.S. sono una conferma preziosa per l'impegno che metto nel poter raggiungere risultati che restituiscano benessere alla persona. Se ognuno ci mette il suo i risultati ci sono sempre!


C
Presso: Studio Privato Roma psicoterapia

Trovo la Dott.ssa puntuale, disponibile nel venire incontro alle mie richieste e sempre gentile. Ha una empatia notevole che mette subito a proprio agio e trovo efficaci gli incontri finora avuti.

Dott.ssa Maria Torlini

Grazie CD, trovare una sintonia è già una conferma che non è la quantità di tempo che determina la conoscenza e lo scambio tra le persone, bensì la qualità e in questi percorsi la qualità è sempre molto alta.


A
Presso: Studio Privato Viterbo colloquio psicologico

ottima dottoressa, trasmette passione verso il suo lavoro e decisamente molto empatica. sempre puntuale e disponibile. la dottoressa è molto preparata è chiara nelle spiegazioni, mi ha fatta sentire subito a mio agio e grazie a lei sono arrivata a cogliere il lato positivo in tutte le difficoltà che la vita ci presenta.

Dott.ssa Maria Torlini

Grazie! Sono felice di avere stabilito un contatto empatico e non solo! Se riusciamo a stabilire le frequenze giuste possiamo fare grandi cose!


C
Presso: Studio Privato Viterbo psicoterapia

Dottoressa molto preparata.
All'inizio capire come funziona il cervello appare incomprensibile.
Lei mi ha imparato a comprendere come funziona e devo dire che io ce ne ho messo di tempo per capire....ma poi ho riscontrato tutto quello che mi ha insegnato.
Che dire una dottoressa, una maestra di vita,una grande amica.

Dott.ssa Maria Torlini

Grazie C.B.! Le difficoltà sono sempre una bella sfida e ci rinforzano nel raggiungimento dei nostri obiettivi! La Vita è un obiettivo grande e con tante opportunità. Più cerchiamo e più notiamo cose che possono aiutarci a migliorare e arricchire le nostre esperienze!


A
Presso: Studio Privato Viterbo psicoterapia

Andai in cura dalla dottoressa Torlini anni fa per un disturbo d'ansia.
È stata brava e disponibile!

Dott.ssa Maria Torlini

Grazie Andrea, sono felice di esserti stata utile!


E
Presso: Studio Privato Roma psicoterapia

La dottoressa Torlini è un'ottima professionista, molto attenta e gentile. Ho risolto una problematica che mi attanagliava, in tempi veramente brevi, e traendo beneficio da subito. Le sono veramente grato!!!

Dott.ssa Maria Torlini

Ti ringrazio Enzo, sono certa che chiunque fa questa esperienza si ritrovi arricchito in modo duraturo!


A
Presso: Studio Privato Roma psicoterapia

Professionalità e competenza, una persona straordinaria che ci ha fornito strumenti importanti per affrontare la nostra vita e che ci ha insegnato a trovare noi stessi Grazie sempre

Dott.ssa Maria Torlini

Cari Adri e Vezio, siete una conferma del fatto che ci sono sempre strade da percorrere che possono offrire molto se ci si lavora su e voi ne siete un esempio!


C
Presso: Studio Privato Roma psicoterapia

Sono andata dalla drssa in un momento della mia vita in cui ero molto depressa consigliata da un collega che era stato suo paziente e aveva mandato dalla drssa altre persone e tutte erano rimaste soddisfatte. Avevo già provato la psicoterapia ma avevo sempre abbandonato. La drssa mi ha cambiato la vita le ha dato un senso mi ha stimolata a ricominciare e a raggiungere i miei obiettivi. Dopo anni ancora metto in pratica gli strumenti che mi ha dato. Non posso che consigliarla xke se non ci fosse stata lei non sarei riuscita a dare un senso alla mia vita e ad uscire dalla depressione

Dott.ssa Maria Torlini

Cara Claudia, ti ringrazio molto per i tuoi pensieri così profondi e sono felice che la Vita abbia preso il posto giusto nei tuoi progetti!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 12 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su terapia di coppia

Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 30 anni e ho un problema con il mio attuale ragazzo (o ex ragazzo, non riesco ancora a capire se è davvero finita o no).
All'inizio della nostra relazione il mio ex mi aveva ricontattata per "mettermi in guardia" su alcune cose passate del mio nuovo ragazzo, C.. Ma lui era stato sincero sin dall'inizio e quelle cose le sapevo già. Dopo altri messaggi da parte del mio ex, il mio ragazzo mi aveva obbligato a bloccarlo. Settimana scorsa, dopo 1 anno da questo fatto, C. ha incontrato x caso (anche se poi ho scoperto non essere così) il mio ex e gli ha tirato due schiaffi perché non gli era andato giù il fatto di quei messaggi.
Il giorno dopo l'accaduto il mio ex mi aveva riscritto dicendomi se sapevo cosa avesse fatto il mio ragazzo. Io gli avevo risposto di sì e che comunque mi dispiaceva perché sono cose che non sono belle in nessun caso e lui mi aveva risposto dicendomi "e ti va bene che non gli ho detto nulla".
Con questa frase voleva intendere che nel corso di questo anno io e lui ci siamo incontrati per caso un paio di volte (il suo migliore amico abita vicino a me) ma io non avevo detto nulla al mio ragazzo perché pensavo non fosse una cosa rilevante e per non litigare magari per nulla ..dato che sapevo che il mio ex era una persona che non andava a genio al mio attuale ragazzo.
Al pomeriggio dello stesso giorno vado dal mio ragazzo e decido di dirgli del messaggio ricevuto e delle due volte che l'ho visto ma il mio ragazzo è andato su tutte le furie e mi ha mandato via urlando dicendo che tra noi era finita.
Nel corso dei giorni successivi l'ho praticamente supplicato di farmi parlare con lui almeno 5 minuti ma lui mi diceva che per lui ero morta, che non voleva più vedermi e sentirmi ma dopo una settimana ci siamo visti per parlare (ma ha sottolineato che sono state sua mamma e sua sorella a convincerlo a parlarmi)
Gli ho spiegato tutto e gli ho detto anche che
non potevo mostrargli le chat con il mio ex (come avevo sempre fatto) perché quando mi aveva mandata via urlando ero arrabbiata e d'impulso avevo cancellato la chat. Alla fine ci siamo riappacificati, lui mi dice che mi crede e che non avremmo più ritirato fuori questa storia.
Nel frattempo lui aveva già cancellato tutte le nostre foto insieme e cancellato dai social e mandato addirittura un messaggio a mia mamma dicendole quanto accaduto e anche delle cose mie personali che lei non sapeva e che non volevo venisse a sapere.
La settimana seguente è stato sempre un po' freddo anche se lui diceva di no.
Domenica sera era totalmente distante anche se lui diceva che era solo stanchezza ma io sapevo che non era così.
La mattina seguente mi chiede scusa dicendomi che senza di me non vive, che mi ama e vuole stare con me perché sono la cosa più bella che ha ma nel pomeriggio qualcosa cambia.... Dice che vuole che io faccia il backup del telefono per ripescare le chat cancellate. Io all'inizio dico che avremmo potuto vedere ma il giorno dopo, avendo passato la notte a riflettere, gli dico che è una cosa assurda ..che dovrebbe avere fiducia in me perché sa che persona sono e quanto lo amo.
Di risposta lui mi dice che per lui l'unica cosa per farlo stare bene sono le chat e che se non voglio non può farci niente ..che se non gli mostro il telefono allora ho qualcosa da nascondere...io gli rispondo che non ho nulla da nascondere e lui lo sa e che se non ha fiducia in me per questa banalità non l'avrà mai...ma che dovrebbe averne perché gli ho sempre dimostrato tanto. Lui mi risponde semplicemente con un "ok" dopo di che sparisce ... Questo è accaduto lunedì, oggi siamo a sabato e non mi ha scritto più. Ieri sera ho visto che è uscito con i suoi amici a fare serata...
Io davvero non riesco a farmene una ragione....tutto quello che diceva di provare per me, il nostro futuro insieme, buttato tutto via per questa cavolata?! Vorrei scrivergli ma tutti i miei amici e genitori mi dicono di non farlo perché mi ha trattata male e ho già perso dignità andando da lui a "strisciare". Potreste darmi un parere su questa situazione e un consiglio su come potrei affrontarla?

Scusate la lunghezza del testo ma sto proprio male...

Grazie a tutti per una risposta.

In coppia, se ci si ama, nessuno deve pretendere la fiducia dall'altro bensì dimostrarla con la sostanza dei propri sentimenti. Se quello che descrive nel messaggio la pone in un contesto di ricatto morale forse questo rapporto andrebbe rivalutato nelle sue basi.
Cordiali saluti, Dr.ssa Maria Torlini

Dott.ssa Maria Torlini

Ho 34 anni e scrivo perché ho dei forti dolori (tensioni e contratture) a livello del collo e a livello delle spalle (tratto scapolare e interscapolare), accompagnati talvolta da fastidiosi mal di testa. Questi fastidi non sono sempre facilmente localizzabili e quasi mai si presentano contemporaneamente, nel senso che quando il dolore è a livello del collo, non ho dolore a livello delle scapole e viceversa. Li sopporto ormai da più di 1 anno e mezzo, ininterrottamente (giorno e notte) in cui ho provato realmente qualunque cosa: ozonoterapia paravertebrale, infiltrazioni cortisoniche, massoterapia, osteopatia, rieducazione funzionale e posturale, fisioterapia in genere, ecc. ma con scarsi risultati. Utilizzo anche plantari propriocettivi e bite gnatologico.
Tutto è iniziato all'improvviso e forse causato dal cambio di attività fisica, infatti sono passato dal fare solo nuoto ad attività fisica a corpo libero fatta da autodidatta e in maniera molto intensa. Prima di questo disturbo, in concomitanza col cambio di sport, infatti, ogni mese (per circa 4 volte) si verificavano brevi episodi di fortissima contrattura cervicale che mi costringevano a riposo forzato, ma che si risolvevano spontaneamente nel giro di una settimana.
Ad oggi, ho eliminato completamente la compressa di flexiban (miorilassante) che ho preso per più di 6 mesi per alleviare le forti contratture, ma non sto ancora bene: non riesco a fare passeggiate anche di media-breve durata (di circa 45 min) o stare molto seduto davanti una scrivania o pc (per lavoro sto molto seduto, ma per fortuna ho un lavoro part-time - 4-5 ore/giorno), perché si creano forti tensioni e contratture a livello di collo e spalle.
Sto meglio solo con riposo prolungato e facendo esercizi di allungamento e stiramento muscolare, trascorrendo la maggior parte della giornata disteso.

In questo periodo ho fatto molteplici esami (risonanze, rx) e visite mediche e non è mai stato rilevato alcun vero e reale apparente problema: nè articolare, nè di forza, nè di riflessi (che anzi sono assolutamente nella norma). Gli unici dati importanti, ma che (a detta dei medici) non giustificano i miei fastidi, sono la verticalizzazione del rachide cervicale, e due piccole protrusioni cervicali di lieve entità.
Due anni prima ho avuto un problema al tratto terminale dell'intestino che non voleva guarire (che mi è constato due interventi e mi ha comunque segnato), sono un tipo molto ansioso, che deve avere sempre tutto sotto controllo, con bassa autostima e qualche problema interiore non risolto.
Ho diversi tic nervosi, ma che ultimamente (credo, da quando si è presentato questo tipo di problema) manifesto con assai minore frequenza.
Avendo provato veramente qualsiasi tipo di terapia medica, potrebbe trattarsi di un disturbo psicosomatico? eventualmente quale terapia mi consiglierebbe?
Se fosse un disturbo psicosomatico facendo attivita fisica non dovrei stare meglio? o magari si è innescato un meccanismo per cui penso che muovendomi sto male e quindi mi compare la sintomatologia dolorosa non tanto per l'attività fisica ma quanto per il pensiero che mi possa accadere?

Grazie mille per la gentile risposta

Gentile utente, se dalle diagnosi effettuate non risulta nulla di particolarmente invalidante, forse potrebbe fare un percorso di crescita a livello psicologico per scoprire se ci sono dei sistemi di pensiero che, magari inavvertitamente, possono essere concausa delle sue manifestazioni fisiche.

Dott.ssa Maria Torlini

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Viviamo in una società dove spesso è difficile districarsi tra quello che vorremmo essere ed esprimere, e quello che gli altri vogliono o si aspettan...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • LAUREA IN PSICOLOGIA. Indirizzo applicativo, conseguita presso Università la Sapienza di Roma
  • Corso teorico-pratico su Il trattamento delle psicosi presso Ospedale Santa Maria della Pietà
  • ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO DELLA Cl. LXXXII: PSICOLOGIA SOCIALE, PUBBLICHE RELAZIONI, Sovrintendenza Scolastica del Lazio.
Visualizza altre informazioni

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Psicoterapia

Tirocini

  • Incarico Progetto Lo Psicologo a scuola anno scolastico 2020-2021 Istituto Omnicomprensivo Fratelli Agosti (Bagnoregio – VT)

Certificati


Foto


Video


Competenze linguistiche

Italiano

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (5)

Ricerche correlate